Il sito ufficiale del calcio europeo

Il PSV si lecca le ferite

Pubblicato: Venerdì, 23 novembre 2012, 9.11CET
"L'eliminazione fa male", spiega Wilfred Bouma dopo la sconfitta 2-1 contro il Dnipro, costata cara agli olandesi. "Siamo al settimo cielo per il primo posto", ribatte per gli ucraini Vitali Denisov.
di Derek Brookman
da PSV Stadion
Il PSV si lecca le ferite
Yevhen Seleznyov (FC Dnipro Dnipropetrovsk) ©Getty Images

Statistiche partite

PSVDnipro

Gol segnati1
 
2
Tiri nello specchio5
 
7
Tiri fuori7
 
4
Calci d'angolo8
 
7
Fuorigioco4
 
4
Falli commessi19
 
9
Cartellini gialli3
 
3
Cartellini rossi0
1

Classifiche

Gruppo F

GP.ti
FC Dnipro Dnipropetrovsk Dnipro512
SSC Napoli Napoli59
AIK AIK54
PSV Eindhoven PSV54
Ultimo aggiornamento: 20/06/2013 15:08 CET

Legenda:

G: Giocate   
P.ti: Punti   
 
Pubblicato: Venerdì, 23 novembre 2012, 9.11CET

Il PSV si lecca le ferite

"L'eliminazione fa male", spiega Wilfred Bouma dopo la sconfitta 2-1 contro il Dnipro, costata cara agli olandesi. "Siamo al settimo cielo per il primo posto", ribatte per gli ucraini Vitali Denisov.

Il successo 2-1 dell'FC Dnipro Dniproptrovsk sul campo del PSV Eindhoven ha regalato agli ucraini il primo posto nel Gruppo F e messo fine a una delle più lunghe strisce europee di imbattibilità interna, che durava da 23 partite. Wilfred Bouma ha spiegato che gli olandesi "non hanno avuto la forza per riprendere l'iniziativa, mentre Vitali Denisov ha elogiato la sua squadra per il "grande risultato ottenuto".

Jeremain Lens, attaccante PSV
Non so perché stiamo andanto tanto bene in campionato e così male in EuropaAbbiamo cercato di giocare come al solito stasera, ma non è andata come speravamo. E' un peccato che non potremo più giocare in questa competizione, vorrà dire che ci concentreremo al massimo sul campionato.

Certo non era questo il nostro obiettivo, ma le cose sono andate così e dobbiamo accettarlo. Le assenze di Mark van Bommel e Kevin Strootman non ci hano aiutati, ma non possiamo usarle come scusanti. Avremmo dovuto fare meglio.

Wilfred Bouma, difensore PSv
Sapevamo di dover vincere e non ci siamo riusciti, quindi siamo delusi. In molti hanno detto che questo torneo non rappresentava una priorità per noi, ma non è affatto così. Volevamo andare avanti il più possibile e l'eliminazione fa male. Siamo scesi in campo con la migliore formazione possibile.

Siamo passati in vantaggio con un gran gol di Georginio [Wijnaldum], ma dopo aver subito il pareggio non abbiamo avuto la forza di riprendere l'iniziativa. Siamo una buona squadra, ma altrettanto si può dire dei nostri avversari. Contano sette o otto nazionali e anche se siamo dispiaciuti, non c'è disonore dal venire battuti da questo tipo di formazioni.

Vitali Denisov, difensore Dnipro
Quando sono entrato in campo [al posto di Ivan Strinić] ho dato il massimo per puntellare la difesa con energie fresche. Subito dopo abbiamo raddoppiato e ho capito che sarebbe stata ancora più dura perché il PSV avrebbe dato il massimo per provare a pareggiare. L'espulsione di Jaba [Kankava] ci ha messi in difficoltà in questo senso, ma abbiamo tenuto duro ottenendo una vittoria meritata.

Il nostro piano era quello di colpire in contropiede e ha funzionato alla perfezione. Abbiamo ottenuto un risultato molto prestigioso e siamo molto felici per aver vinto il girone, soprattutto se si considera che c'erano club come PSV e Napoli a competere per i primi posti.

Ultimo aggiornamento: 26/11/12 13.45CET

http://it.uefa.com/uefaeuropaleague/season=2013/matches/round=2000356/match=2009997/postmatch/quotes/index.html#il+psv+lecca+ferite

  • © 1998-2014 UEFA. Tutti i diritti riservati.
  • La parola UEFA EUROPA LEAGUE, il logo della UEFA Europa League e il trofeo della UEFA Europa League sono marchi registrati e/o copyright della UEFA. Tali trade mark non possono essere utilizzati in nessun modo per scopi commerciali. L'utilizzo di UEFA.com sta a significare l'accettazione dei Termini e Condizioni e delle Norme sulla Privacy.