Il sito ufficiale del calcio europeo

Decide Godín, Lazio eliminata

Pubblicato: Giovedì, 23 febbraio 2012, 22.08CET
Club Atlético de Madrid - S.S. Lazio 1-0 (and. 3-1)
Dopo il successo all'Olimpico, l'Atletico Madrid si ripete e si qualifica agli ottavi: decide la sfida un colpo di testa del difensore uruguaiano.
Decide Godín, Lazio eliminata
Diego Godín (Club Atlético de Madrid) ©Getty Images

Statistiche partite

AtléticoLazio

Gol segnati1
 
0
Tiri totali9
 
5
in porta4
 
4
fuori3
 
0
Bloccati2
 
1
sui legni1
 
0
Calci d'angolo10
 
5
Fuorigioco2
 
2
Cartellini gialli2
 
2
Cartellini rossi0
 
0
Falli commessi18
 
17
Falli subiti17
 
17

Classifiche

Pubblicato: Giovedì, 23 febbraio 2012, 22.08CET

Decide Godín, Lazio eliminata

Club Atlético de Madrid - S.S. Lazio 1-0 (and. 3-1)
Dopo il successo all'Olimpico, l'Atletico Madrid si ripete e si qualifica agli ottavi: decide la sfida un colpo di testa del difensore uruguaiano.

Il Club Atlético de Madrid batte ancora la S.S. Lazio e si qualifica per gli ottavi di finale di UEFA Europa League. Al Vicente Calderón, nel ritorno dei sedicesimi, i Colchenoros piegano 1-0 i Biancocelesti grazie al colpo di testa di Diego Godín a inizio ripresa.

Alla Lazio, sconfitta 3-1 all’Olimpico sette giorni fa, serviva un’impresa per centrare il passaggio del turno. Dopo una turbolenta vigilia per le dimissioni del tecnico Edoardo Reja, respinte dalla società, la squadra biancoceleste non è riuscita a raggiungere l’obiettivo, arrendendosi ai Colchoneros malgrado l’incitamento di oltre 2.500 tifosi. Gli spagnoli confermano l’ottimo momento di forma e ottengono il nono risultato utile in altrettante partite con Diego Simeone in panchina.

Il “Cholo”, indimenticato ex applauditissimo già all’andata, lascia in panchina il bomber Falcao, scegliendo un modulo a una sola punta con Adrián López terminale offensivo. Eduardo Salvio e Juanfran giocano in appoggio al numero 7, a centrocampo torna titolare Paulo Assunção. Reja deve rinunciare ad Abdoulay Konko e Giuseppe Biava, al centro della difesa ci sono André Dias e Modibo Diakitè. Torna titolare Stefano Mauri, in avanti come previsto Libor Kozák sostituisce l’acciaccato Miroslav Klose.

Nel primo tempo la Lazio tiene bene il campo, ma manca di coraggio e incisività in attacco: così le occasioni più pericolose sono tutte degli spagnoli. Al 12’ il centrocampista argentino Salvio fa tutto da solo, ma il suo connazionale Albano Bizzarri, schierato al posto di Federico Marchetti, riesce a salvarsi. Poco dopo è ancora il numero 8 dell’Atletico Madrid, favorito da un errore di Matuzalem, a calciare al termine di una ripartenza, ma il pallone si stampa sul palo.

I padroni di casa insistono. Ci prova in area Adrián López, che trova la chiusura di Dias. L’attaccante dei Colchoneros, a segno all’Olimpico, si ripete al 40’ dopo un favoloso controllo, ma Bizzarri è ancora attento. La Lazio si spinge in avanti sul finire del primo tempo: è João Miranda, difensore brasiliano dei padroni di casa, a liberare sull’insidioso cross di Luciano Zauri.

La squadra di Simeone sblocca il risultato in apertura di ripresa. Sul corner di Gabi, Kozák perde la marcatura su Godín che di testa anticipa Diakité e mette in rete dopo la carambola del pallone sul palo. La Lazio accusa il colpo e poco dopo Bizzarri è costretto a una parata plastica sul destro dell’accorrente Koke.

Ci prova Diakité di testa, senza fortuna, poi è ancora Salvio a sfiorare il gol smarcato dalla grande giocata di Juanfran: ancora una volta è provvidenziale Dias, che si “immola” e devia il pallone in corner. Inizia la girandola dei cambi – entra anche Falcao – con la Lazio che avanza il baricentro alla ricerca del gol che eviterebbe l’ennesima sconfitta in trasferta: Matuzalem trova l’opposizione del portiere belga Thibaut Courtois, il giovane Enrico Zampa ha una buona opportunità ma è fermato da un difensore.

L'Atletico Madrid vince ancora e si qualifica, negli ottavi affronterà i turchi del Beşiktaş JK. La Lazio abbandona la competizione: ora i Biancocelesti dovranno concentrarsi sul futuro e sul campionato.

Ultimo aggiornamento: 25/09/14 6.32CET

Informazioni collegate

Profili giocatori
  • SSI Err
Federazioni nazionali
  • SSI Err
  • SSI Err
Profili squadre
  • SSI Err
  • SSI Err
Partita collegata
  • SSI Err

http://it.uefa.com/uefaeuropaleague/season=2012/matches/round=2000273/match=2007443/postmatch/report/index.html#decide+godin+lazio+eliminata

Formazioni

atlético

Atlético

lazio

Lazio

13
CourtoisThibaut Courtois (PO)
1
BizzarriAlbano Bizzarri (PO)
2
GodínDiego Godín
Yellow Card42
Goal48
3
André DiasAndré Dias
7
Adrián Adrián López
Substitution61
6
MauriStefano Mauri (C)
8
SalvioEduardo Salvio
8
HernanesHernanes
12
Paulo AssunçãoPaulo Assunção
Yellow Card85
11
MatuzalémMatuzalém
Yellow Card65
14
GabiGabi
18
KozákLibor Kozák
18
Álvaro DomínguezÁlvaro Domínguez
19
LulićSenad Lulić
Substitution78
19
KokeKoke
21
DiakitèModibo Diakitè
Yellow Card62
20
JuanfranJuanfran
Substitution58
24
LedesmaCristian Ledesma
Substitution80
21
PereaLuis Perea (C)
78
ZauriLuciano Zauri
23
MirandaMiranda
Substitution70
87
CandrevaAntonio Candreva
Substitution57

sostituti

25
Sergio AsenjoSergio Asenjo (PO)
83
MarchettiFederico Marchetti (PO)
5
TiagoTiago
15
GonzálezÁlvaro González
Substitution57
6
Filipe LuísFilipe Luís
20
BiavaGiuseppe Biava
9
FalcaoRadamel Falcao
Substitution61
41
Zampa Enrico Zampa
Substitution80
11
Arda TuranArda Turan
Substitution58
47
FagioliEdoardo Fagioli
15
PizziPizzi
53
RozziAntonio Rozzi
Substitution78
17
SílvioSílvio
Substitution70
55
SerpieriRiccardo Serpieri

Allenatore

Diego Simeone (ARG) Edoardo Reja (ITA)

Arbitro

Martin Atkinson (ENG)

Assistenti

Peter Kirkup (ENG), Stephen Child (ENG)

Quarto arbitro

Andre Marriner (ENG)

Assistenti arbitrali aggiunti

Mark Clattenburg (ENG), Michael Oliver (ENG)

Legenda:

  • RetiReti
  • AutogolAutogol
  • RigoriRigori
  • Rigori sbagliatiRigori sbagliati
  • reds_cardCartellini rossi
  • yellow_cardsCartellini gialli
  • yellow_red_cardsDoppia ammonizione
  • SostituzioneSostituzione