Il sito ufficiale del calcio europeo

La Lazio si arrende allo Sporting

Pubblicato: Venerdì, 30 settembre 2011, 0.57CET
Sporting Clube de Portugal - S.S. Lazio 2-1
Klose risponde a Van Wolfswinkel, ma Insúa regala il successo alla squadra portoghese che resiste in dieci.
La Lazio si arrende allo Sporting
Emiliano Adrian Insua Zapata (Sporting Clube de Portugal) ©Getty Images

Statistiche partite

Sporting CPLazio

Gol segnati2
 
1
Tiri totali11
 
15
in porta8
 
3
fuori2
 
11
Bloccati1
 
1
sui legni0
1
Calci d'angolo8
 
4
Fuorigioco4
 
4
Cartellini gialli4
 
5
Cartellini rossi1
 
0
Falli commessi14
 
26
Falli subiti25
 
13

Classifiche

Gruppo D

GP.ti
1Sporting Clube de Portugal Sporting26
2FC Vaslui Vaslui22
3S.S. Lazio Lazio21
4FC Zürich Zürich21
Ultimo aggiornamento: 17/05/2012 12:20 CET

Legenda:

G: Giocate   
P.ti: Punti   
Pubblicato: Venerdì, 30 settembre 2011, 0.57CET

La Lazio si arrende allo Sporting

Sporting Clube de Portugal - S.S. Lazio 2-1
Klose risponde a Van Wolfswinkel, ma Insúa regala il successo alla squadra portoghese che resiste in dieci.

Si complica il cammino della S.S. Lazio in UEFA Europa League. Dopo il pareggio casalingo all’esordio contro il FC Vaslui, la squadra di Edoardo Reja perde 2-1 sul campo dello Sporting Clube de Portugal nella seconda giornata del Gruppo D. Al José Alvalade succede tutto nel primo tempo: Miroslav Klose risponde a Ricky van Wolfswinkel, prima che nel recupero un gran tiro dell’argentino Emiliano Insúa, ex Liverpool FC, regali i tre punti alla squadra di Domingos Paciência.

I Biancocelesti, in superiorità numerica per quasi tutto il secondo tempo per l’espulsione dell’autore del gol-vittoria, sciupano tantissime opportunità per il pareggio - clamorosa la traversa di Abdoulay Konko - e scivolano così al penultimo posto del raggruppamento, con un punto dopo due partite, visto il pareggio tra Vaslui e FC Zürich. Lo Sporting, cinico nel capitalizzare le occasioni costruite, resta in vetta solitaria a punteggio pieno e colleziona il sesto risultato utile consecutivo in Europa.

Reja cambia per tre undicesimi la formazione reduce dallo 0-0 casalingo contro l’US Città di Palermo in campionato. A centrocampo Matuzalém e Cristian Ledesma lasciano il posto ad Álvaro González e Cristian Brocchi, in attacco Tommaso Rocchi, sempre alla ricerca del 100esimo gol in maglia biancazzurra, fa rifiatare Djibril Cissé. Con il capitano fa tandem Klose, regolarmente al suo posto.

I Biancocelesti partono senza timori reverenziali, con un pressing alto che mette in difficoltà i padroni di casa. Dopo sette minuti Klose “brucia” Ânderson Polga sullo scatto, ma il difensore brasiliano recupera e devia in corner il tentativo di assist dell’attaccante tedesco. Un minuto dopo ci prova Konko dalla distanza, Rui Patrício blocca senza difficoltà.

Con il passare dei minuti, però, lo Sporting si toglie dall’impaccio iniziale e mette alle corde la squadra di Reja. Federico Marchetti al quarto d’ora si salva in corner sul tiro dalla distanza di Insua, deviato da González, poi il portiere della Lazio si ripete sulla conclusione dell’olandese Stijn Schaars. Al 21’, però, i portoghesi passano in vantaggio. Lo spagnolo Diego Capel, sulla sinistra, rientra sul destro e crossa a centro area, Van Wolfswinkel tocca il pallone di tacco di quel tanto che basta per mettere fuori causa Marchetti. Un gran gol.

Il José Alvalade esplode, lo Sporting continua a spingere. Marchetti si salva in corner su una punizione di Schaars, poi si accartoccia sul diagonale di Polga sul successivo tiro dalla bandierina. A cinque minuti dall’intervallo la Lazio pareggia. Sulla punizione di Hernanes dai 35 metri, Klose sbuca sul secondo palo e in spaccata fa passare il pallone sotto le gambe di Rui Patrício, anticipando il compagno di squadra André Dias.

I Biancocelesti sono convinti di andare al riposo sul risultato di parità, ma nel recupero lo Sporting prima sciupa un’incredibile opportunità con Van Wolfswinkel, poi torna in vantaggio: una botta violentissima di Insúa dalla distanza passa sotto le gambe di Modibo Diakité e inganna Marchetti. Reja, espulso nel sottopassaggio e costretto ad assistere alla ripresa dalla tribuna al fianco dei tifosi di casa, cambia subito: dentro Cissé, fuori l’autore del gol Klose.

Le cose sembrano mettersi bene per la Lazio, perché dopo quattro minuti la formazione di casa resta in inferiorità numerica: Insúa, già ammonito dopo l’esultanza per il gol del 2-1, rimedia il secondo giallo per un colpo a González e finisce anzitempo negli spogliatoi. Cissé va vicinissimo al gol con un tocco di esterno, poi i Biancocelesti cambiano ancora: Giuseppe Sculli rileva Brocchi.

La Lazio è padrona del campo, ma al 67’ Sculli, su sponda di Cissé, si divora l’occasione del 2-2. L’opportunità del pareggio è ancora più clamorosa cinque minuti dopo. Rui Patrício respinge come può il colpo di testa di Sculli, Konko è solo davanti alla porta ma da posizione favorevolissima centra una clamorosa traversa. Cissè si danna l’anima, ma trova prima la respinta di petto di Polga e poi calcia fuori.

L’ultima chance la propizia ancora l’attaccante francese, che sprinta sulla destra e mette un pallone che Rocchi deve solo spingere di testa in rete: il capitano, però, manda a lato e fallisce il gol numero 100. Lo Sporting esulta, la Lazio si morde le mani per le occasioni sciupate e un girone che ora si fa davvero complicato.

Ultimo aggiornamento: 01/10/11 0.08CET

Informazioni collegate

Profili giocatori
  • SSI Err
  • SSI Err
  • SSI Err
  • SSI Err
  • SSI Err
Profili squadre
  • SSI Err
  • SSI Err
Partita collegata
  • SSI Err

http://it.uefa.com/uefaeuropaleague/season=2012/matches/round=2000272/match=2007307/postmatch/report/index.html#la+lazio+arrende+allo+sporting

Formazioni

sporting cp

Sporting CP

lazio

Lazio

1
Rui PatrícioRui Patrício (PO)
83
MarchettiFederico Marchetti (PO)
4
PolgaAnderson Polga (C)
3
André DiasAndré Dias
Yellow Card32
Substitution69
5
OnyewuOguchi Onyewu
8
HernanesHernanes
Yellow Card21
8
SchaarsStijn Schaars
9
RocchiTommaso Rocchi (C)
Yellow Card90+1
9
Van WolfswinkelRicky van Wolfswinkel
Goal21
15
GonzálezÁlvaro González
11
Diego CapelDiego Capel
Substitution74
19
LulićSenad Lulić
14
FernándezMatías Fernández
Substitution69
21
DiakitèModibo Diakitè
18
CarrilloAndré Carrillo
Substitution52
25
KloseMiroslav Klose
Goal40
Substitution46
21
RinaudoFabián Rinaudo
Yellow Card44
27
CanaLorik Cana
47
João PereiraJoão Pereira
Yellow Card51
29
KonkoAbdoulay Konko
48
InsuaEmiliano Insua
Goal45+2
Yellow Card45+3
Red Card50
32
BrocchiCristian Brocchi
Substitution63

sostituti

12
MarceloMarcelo (PO)
1
BizzarriAlbano Bizzarri (PO)
3
Daniel CarriçoDaniel Carriço
Substitution74
7
SculliGiuseppe Sculli
Substitution63
Yellow Card90+1
6
EvaldoEvaldo
Substitution52
18
KozákLibor Kozák
7
BozhinovValeri Bozhinov
24
LedesmaCristian Ledesma
26
André SantosAndré Santos
Substitution69
26
RaduŞtefan Radu
Substitution69
28
André MartinsAndré Martins
39
Cavanda Luis Cavanda
33
Diego RubioDiego Rubio
99
CisséDjibril Cissé
Substitution46
Yellow Card56

Allenatore

Domingos Paciência (POR) Edoardo Reja (ITA)

Arbitro

Serge Gumienny (BEL)

Assistenti

Walter Vromans (BEL), Danny Huens (BEL)

Quarto arbitro

Sam Loeman (BEL)

Assistenti arbitrali aggiunti

Jérome Efong Nzolo (BEL), Peter Vervecken (BEL)

Legenda:

  • RetiReti
  • AutogolAutogol
  • RigoriRigori
  • Rigori sbagliatiRigori sbagliati
  • reds_cardCartellini rossi
  • yellow_cardsCartellini gialli
  • yellow_red_cardsDoppia ammonizione
  • SostituzioneSostituzione