Il sito ufficiale del calcio europeo

La Lazio perde ma fa festa

Pubblicato: Venerdì, 28 agosto 2009, 0.01CET
IF Elfsborg - S.S. Lazio 1-0 (And. 0-3)
Prima sconfitta stagionale per gli uomini di Ballardini, che si arrendono di misura all’Elfsborg ma accedono alla fase a gironi grazie al 3-0 dell’Olimpico: decide un gol di Avdic. Espulso Kolarov.
di Marco Calabresi
La Lazio perde ma fa festa
Martin Andersson (IF Elfsborg) & Mourad Meghni (S.S. Lazio) ©Getty Images
Pubblicato: Venerdì, 28 agosto 2009, 0.01CET

La Lazio perde ma fa festa

IF Elfsborg - S.S. Lazio 1-0 (And. 0-3)
Prima sconfitta stagionale per gli uomini di Ballardini, che si arrendono di misura all’Elfsborg ma accedono alla fase a gironi grazie al 3-0 dell’Olimpico: decide un gol di Avdic. Espulso Kolarov.

Sconfitta indolore per la S.S. Lazio, che si arrende 1-0 in casa dell’IF Elfsborg ma si qualifica alla fase a gironi di UEFA Europa League in virtù del 3-0 di una settimana fa. Alla Borås Arena, nel ritorno degli spareggi, è un gol di a venti minuti dalla fine di Denni Avdic - entrato a inizio ripresa - a salvare l’onore degli svedesi.

Vittorie interrotte
Per la Lazio – che prima di questa sfida aveva vinto tutti e tre le gare ufficiali in cui era stata impegnata – si tratta del primo ko della stagione. A renderlo più amaro c’è l’espulsione di Aleksandar Kolarov, che non potrà dunque essere impegnato dal tecnico Davide Ballardini nell’esordio nella fase a gironi.

Palo svedese
La squadra di casa, costretta a rimontare un passivo di tre reti, inizia subito all’attacco. Ma deve fare i conti con la sfortuna, visto che dopo appena 10’ il tiro di Anders Svensson colpisce il palo e termina poi in corner dopo essere carambolato sulla schiena di Nestor Fernando Muslera. La Lazio risponde con una punizione di Roberto Baronio, su cui Sebastiano Siviglia è in leggero ritardo. Il centrale difensivo si deve però arrendere per guai fisici poco dopo e al suo posto entra Kolarov.

Traversa di Rocchi
La formazione di Ballardini si riorganizza e al 27’ pareggia il conto dei legni con Tommaso Rocchi, che a tu per tu con il portiere avversario centra la traversa. L’attaccante ha un’altra buona occasione, ma trova pronto Ante Covic. L’Elfsborg torna però a premere. Prima Emílson Sánchez Cribari ci mette una pezza e ferma James Keene, poi Emir Bajrami cerca il jolly dal limite ma il suo tiro – deviato – termina fuori di pochissimo. Prima dell’intervallo Muslera si supera in due circostanze, prima su Stefan Ishizaki e poi su Daniel Mobäck.

Muslera super
La ripresa si apre con Avdic al posto di Keene, ma l’Elfsborg mantiene lo stesso modulo tattico. Muslera deve di nuovo superarsi su Ishizaki, poi è aiutato dalla traversa su cross dello stesso giocatore. Cristian Brocchi lascia il posto a Eliseu, ma il protagonista è ancora il portiere uruguaiano che dice di no all’incornata del nuovo entrato.

Gol dell'onore
La Lazio prova a giocarsi la carta Mauro Matias Zarate, che prende il posto di un Julio Cruz poco incisivo. Ma sono i padroni a trovare il vantaggio: Avdic capitalizza alla perfezione il servizio di Bajrami e “accende” Borås Arena. Ishizaki va vicinissimo al raddoppio, mentre a otto minuti dalla fine la squadra biancoceleste resta in dieci per l’espulsione di Kolarov, che si macchia di un brutto fallo su Bajrami. L’Elfsborg tenta il tutto per tutto ma il risultato non cambia. La qualificazione è della squadra di Ballardini.

Ultimo aggiornamento: 28/08/09 8.25CET

Informazioni collegate

Profili squadre
  • SSI Err
  • SSI Err
Partita collegata
  • SSI Err

http://it.uefa.com/uefaeuropaleague/season=2009/matches/round=2000036/match=2000742/postmatch/report/index.html#la+lazio+perde+festa

Formazioni

elfsborg

Elfsborg

lazio

Lazio

31
ČovićAnte Čović (PO)
86
MusleraFernando Muslera (PO)
Yellow Card88
2
FlorénMathias Florén
2
LichtsteinerStephan Lichtsteiner
Yellow Card73
4
KarlssonJohan Karlsson
8
MatuzalémMatuzalém
Yellow Card82
5
AnderssonMartin Andersson (C)
9
RocchiTommaso Rocchi (C)
6
DaníelssonHelgi Daníelsson
Substitution84
13
SivigliaSebastiano Siviglia
Substitution23
8
SvenssonAnders Svensson
Yellow Card82
23
MeghniMourad Meghni
Yellow Card16
11
MobaeckDaniel Mobaeck
Yellow Card21
25
CribariEmilson Cribari
15
LucicTeddy Lucic
26
RaduŞtefan Radu
17
KeeneJames Keene
Yellow Card15
Substitution46
32
BrocchiCristian Brocchi
Substitution52
20
BajramiEmir Bajrami
33
BaronioRoberto Baronio
24
IshizakiStefan Ishizaki
Substitution77
74
CruzJulio Cruz
Substitution66

sostituti

30
WulffJoakim Wulff (PO)
1
BizzarriAlbano Bizzarri (PO)
9
AvdicDenni Avdic
Substitution46
Goal70
3
ScaloniLionel Scaloni
12
JawoAmadou Jawo
Substitution84
5
MauriStefano Mauri
13
WikströmAnders Wikström
7
EliseuEliseu
Substitution52
14
FlorenJesper Floren
10
ZárateMauro Zárate
Substitution66
16
NordmarkDaniel Nordmark
Substitution77
11
KolarovAleksandar Kolarov
Substitution23
Red Card82
19
JohanssonJoel Johansson
17
FoggiaPasquale Foggia

Allenatore

Magnus Haglund (SWE) Davide Ballardini (ITA)

Arbitro

Oleg Oriekhov (UKR)

Assistenti

Oleksandr Voytyuk (UKR), Oleg Pluzhnyk (UKR)

Quarto arbitro

Andriy Shandor (UKR)

Legenda:

  • RetiReti
  • AutogolAutogol
  • RigoriRigori
  • Rigori sbagliatiRigori sbagliati
  • reds_cardCartellini rossi
  • yellow_cardsCartellini gialli
  • yellow_red_cardsDoppia ammonizione
  • SostituzioneSostituzione