Il sito ufficiale del calcio europeo

Lezione d'inglese per la Lazio

Pubblicato: Venerdì, 5 novembre 2004, 0.40CET
Middlesbrough FC - S.S. Lazio 2-0
Priva di molti titolari e infarcita di debuttanti, la squadra di Caso esce sconfitta dal Riverside.
Pubblicato: Venerdì, 5 novembre 2004, 0.40CET

Lezione d'inglese per la Lazio

Middlesbrough FC - S.S. Lazio 2-0
Priva di molti titolari e infarcita di debuttanti, la squadra di Caso esce sconfitta dal Riverside.

di Paolo Corradini

Una doppietta di Boudewijn Zenden permette al Middlesbrough FC di superare nettamente la S.S. Lazio. Un gol per tempo condanna la squadra italiana protagonista di una prestazione modesta. La squadra inglese resta a punteggio pieno nel girone E.

Facce nuove nella Lazio
Con i due titolari fuori causa per infortunio, il tecnico della Lazio Domenico Caso affida le chiavi della porta biancoceleste a Fabrizio Casazza, 34 anni, al debutto in campo europeo. Massimo Oddo presidia la corsia di destra mentre la coppia centrale difensiva è composta da Óscar López e Fernando Couto. Anthony Šeric è impiegato come terzino sinistro. Dopo un mese di assenza, torna il brasiliano César che opera da fulcro mancino di un centrocampo a quattro che comprende anche Ousmane Dabo, Giuliano Giannichedda e Antonio Filippini. In avanti Paolo Di Canio fa coppia con il giovanissimo Roberto Delgado.

Middlesbrough in gol
Nonostante la splendida quanto impressionante cornice di pubblico, la Lazio parte a testa alta e senza alcun timore reverenziale. Al 7' i biancocelesti sfiorano già il gol del vantaggio con un destro rasoterra di Filippini che termina a fil di palo. Al 14' Caso dà spazio a un altro debuttante, Fabrizio Melara, che prende il posto di Giannichedda, costretto a lasciare anzitempo il terreno di gioco a causa di un infortunio. Filippini passa a fare il centrale mentre il nuovo entrato si sistema sulla fascia destra. Ma dopo soli due minuti i padroni di casa trovano il gol con Zenden, abile a sfruttare un rinvio incerto di Couto e a superare Casazza con un sinistro violento.

Boro a ripetizione
La Lazio accusa il colpo. I padroni di casi invece entrano definitivamente in partita e fortificati dalla rete del vantaggio aumentano la pressione sulla retroguardia biancoleste. Nella seconda parte del primo tempo il Middlesbrough sfiora il raddoppio in più di un'occasione con Mark Viduka, che conclude nel peggiore modi da ottima posizione Jimmy Floyd Hasselbaink che pecca di mira ma non di potenza, e con un tiro di Ray Parlour che sorvola di pochissimo la traversa sul finire del primo tempo. Ad inizio ripresa Caso corre ripari richiamando Delgado e inserendo Tommaso Rocchi. Ma l'inerzia della partita non cambia.

Raddoppio inglese
Il Middlesbrough continua a collezionare palle gol. Al 52' Viduka si libera bene in area ma calcia male. Poi arriva il momento dello scatenato Stewart Downing che nel giro di pochi minuti prima coglie la traversa con un tiro cross da posizione defilata, poi sfiora l'incrocio dei pali dalla distanza. Nell'azione successiva supera Casazza con un pallonetto maligno costringendo Fernando Couto a un prezioso salvataggio a porta vuota. La Lazio capitola definitivamente al 71': è ancora Zenden l’autore del gol. L'olandese sfugge a Oddo e raccoglie di testa un cross proveniente dalla destra infilando per la seconda volta l'incolpevole portiere laziale.

Vittoria schiacciante
La gara si trasforma in un tiro al bersaglio. Su un cross di Downing, Viduka di testa conclude sopra la traversa. Poco dopo l'attaccante australiano non arriva di pochissimo sull'ennesimo traversone dell'inarrestabile Downing. A dieci minuti dal termine un diagonale di Parlour sfiora il palo. La Lazio scompare lentamente dal terreno di gioco cercando solo di concludere in modo dignitoso una serata sfortunata. Per alimentare le proprie speranze di qualificazione, i biancocelesti dovranno fare bottino pieno nel prossimo turno casalingo, in programma il 25 settembre, contro l'FK Partizan. Lo stesso giorno il Middlesbrough farà visita al Villarreal CF.

Ultimo aggiornamento: 05/11/04 0.19CET

Informazioni collegate

Profili squadre
  • SSI Err
  • SSI Err
Partita collegata
  • SSI Err

http://it.uefa.com/uefaeuropaleague/season=2004/matches/round=1976/match=79740/postmatch/report/index.html#lezione+dinglese+lazio

Formazioni

middlesbrough

Middlesbrough

lazio

Lazio

1
SchwarzerMark Schwarzer (PO)
15
CasazzaFabrizio Casazza (PO)
3
QueudrueFranck Queudrue
4
Óscar LópezÓscar López
5
RiggottChris Riggott
6
DaboOusmane Dabo
6
SouthgateGareth Southgate (C)
7
FilippiniAntonio Filippini
7
BoatengGeorge Boateng
9
Di CanioPaolo Di Canio
15
ParlourRay Parlour
10
CésarCésar
Substitution65
18
HasselbainkJimmy Floyd Hasselbaink
Substitution81
16
GiannicheddaGiuliano Giannichedda
Substitution14
19
DowningStewart Downing
22
OddoMassimo Oddo
29
McMahonAnthony McMahon
24
CoutoFernando Couto (C)
32
ZendenBoudewijn Zenden
Goal16
Goal71
25
ŠerićAnthony Šerić
36
VidukaMark Viduka
41
DelgadoRoberto Delgado
Substitution50

sostituti

12
NashCarlo Nash (PO)
47
De AngelisAlessio De Angelis (PO)
16
JobJoseph-Désiré Job
Substitution81
17
ManfrediniChristian Manfredini
Substitution65
17
WilsonMark Wilson
18
RocchiTommaso Rocchi
Substitution50
20
DorivaDoriva
31
MelaraFabrizio Melara
Substitution14
23
CooperColin Cooper
19
PandevGoran Pandev
24
DaviesAndrew Davies
43
SannibaleSimone Sannibale
25
MorrisonJames Morrison
49
TorroniFrancesco Torroni

Allenatore

Steve McClaren (ENG) Domenico Caso (ITA)

Arbitro

Iouri Baskakov (RUS)

Assistenti

Tikhon Kalugin (RUS), Alexey Monahov (RUS)

Quarto arbitro

Aleksei Nikolaev (RUS)

Legenda:

  • RetiReti
  • AutogolAutogol
  • RigoriRigori
  • Rigori sbagliatiRigori sbagliati
  • reds_cardCartellini rossi
  • yellow_cardsCartellini gialli
  • yellow_red_cardsDoppia ammonizione
  • SostituzioneSostituzione