Il sito ufficiale del calcio europeo

La Juve mette le mani sulla Coppa

Pubblicato: Martedì, 1 giugno 1993, 19.04CET
Pubblicato: Martedì, 1 giugno 1993, 19.04CET

La Juve mette le mani sulla Coppa

La Juventus vince la Coppa UEFA per la terza volta nel 1993. Il BV Borussia Dortmund viene sconfitto dai bianconeri tra le cui fila milita anche un tedesco, Andreas Möller. Il 6-1 complessivo spiega perfettamente la differenza tra le due squadre.

Juve inarrestabile
La Juventus esordisce nel primo turno con dieci reti all'Anorthosis Famagusta FC e l'unico passo falso arriva nell'andata dei quarti quando i bianconeri si fanno sconfiggere per 2-1 dall'SL Benfica. Al ritorno a Torino non c'è storia ed i portoghesi - che avevano eliminato Panathinaikos FC, SK Sigma Olomouc e Paris Saint-Germain FC - vengono battuti per 3-0.

I due Baggio protagonisti
Per i bianconeri si prospetta l'apertura di un nuovo ciclo, ma il Borussia Dortmund - l'avversario in finale - è rivale degno dopo aver superato Celtic FC, Real Zaragoza, AS Roma e AJ Auxerre. Le attese dei tedeschi vengono subito deluse all'andata della finale al Westfalenstadion. Al gol di Michael Rummenigge rispondono infatti Roberto Baggio con una doppietta e Dino Baggio. In un ritorno senza storia i bianconeri si impongono per 3-0.

Ultimo aggiornamento: 28/09/14 2.48CET

http://it.uefa.com/uefaeuropaleague/season=1992/overview/index.html#la+juve+mette+mani+sulla+coppa

Squadre per turno

Primo turno

Secondo turno

Terzo turno

Quarti di finale

Semifinali

Finale

Marcatori

 

Risultato finale

La finale - Andata - 05/05/1993
Dortmund1-3Juventus
GermaniaGermania
 
ItaliaItalia
  • Stadio: BVB Stadion Dortmund
  • Posto: Dortmund (GER)
La finale - ritorno - 19/05/1993
Juventus3-0Dortmund
ItaliaItalia
 
GermaniaGermania
  • Risultato complessivo: 6-1
  • Stadio: Delle Alpi
  • Posto: Torino (ITA)
Semifinaliste
AuxerreFranciaFrancia
ParisFranciaFrancia
 

Calendario

Qualificazioni

Eliminazione diretta

Finale