Come si sono qualificate le semifinaliste

Il Lione raggiunge la semifinale piegando ai rigori il Beşiktaş, mentre Ajax e Manchester United festeggiano ai supplementari. Bastano invece 90 minuti al Celta Vigo.

Marcus Rashford (Manchester United)
Marcus Rashford (Manchester United) ©AFP/Getty Images

Tre sfide dei quarti di finale si sono concluse solo dopo i supplementari, una è arrivata addirittura ai rigori. Ecco come è andata questa spettacolare serata di UEFA Europa League.

I risultati di giovedì (sotto i dettagli)
Beşiktaş - Lyon 2-1 6-7 dcr (and. 1-2)
Genk - Celta 1-1 (and. 2-3)
Manchester United - Anderlecht 2-1 dts (and. 1-1)
Schalke - Ajax 3-2 dts (and. 0-2)

Beşiktaş v Lione (Talisca 27' e 58'; Lacazette 34')

La splendida doppietta di Talisca - bel tiro e gran colpo di testa - porta una sfida dalle mille emozioni ai supplementari dopo che Alexandre Lacazette aveva segnato il gol del temporaneo pareggio. La squadra francese colpisce due legni, quella turca una. Ai rigori le due squadre segnano i primi sei tiri, ma poi il Besiktas fallisce due volte e il Lione va in semifinale grazie al tiro decisivo di Maxime Gonalons.

Genk 1-1 Celta (Trossard 67'; Sisto 63')

Il Celta si qualifica per la prima volta nella sua storia a una semifinale di un torneo europeo. La squadra spagnola era avanti dopo l'andata, vantaggio che aumenta quando Pione Sisto segna con un gran tiro da fuori. Il Genk pareggia e allunga la sua imbattibilità europea a nove gare consecutive, ma a festeggiare la qualificazione è il Celta.

Manchester United 2-1 Anderlecht (Mkhitaryan 10', Rashford 107'; Hanni 32')

Marcus Rashford fa la differenza ai supplementari con un tiro leggermente deviato da un difensore. Sembrava tutto facile per lo United al quinto gol di Henrikh Mkhitaryan in sei partite di UEFA Europa League. Hanni, però, pareggia e la squadra della Premier League deve sudare tantissimo fino al 120'. La squadra inglese si avvicina però all'en plein di trofei europei. .

Schalke 3-2 Ajax (Goretzka 53', Burgstaller 56', Caligiuri 101'; Viergever 111', Younes 120')

La missione dello Schalke sembrava portata a termine. Sotto 2-0 dopo la sfida di Amsterdam, la squadra tedesca porta la partita ai supplementari grazie a due gol in tre minuti. L'Ajax resta anche in dieci e Daniel Caligiuri segna di testa il gol del 3-0. La squadra olandese, però, non molla e segna due gol nel finale raggiungendo una semifinale europea per la prima volta in oltre 20 anni.