Cenk Tosun cerca un posto nella storia

L'attaccante parla degli obiettivi del Beşiktaş in UEFA Europa League e racconta: "Quando vado ad allenarmi, è come se andassi a trovare degli amici".

Cenk Tosun è in gran forma
Cenk Tosun è in gran forma ©AFP/Getty Images

Il Beşiktaş non ha mai raggiunto una semifinale europea: quanto vi entusiasma questa prospettiva?

Abbiamo le qualità per andare in semifinale e vincere il torneo. Vogliamo entrare nella storia con il Beşiktaş.

Hai segnato tre gol in quattro gare di UEFA Europa League: a che cosa lo attribuisci?

Ho lavorato molto. Se non lavori non succede niente, quindi cerco di fare uno sforzo in più. Sono cresciuto molto in tre anni al Beşiktaş e il mister mi ha dato una grossa mano.

Guarda il gol di Cenk Tosun contro l'Olympiacos
Guarda il gol di Cenk Tosun contro l'Olympiacos

Come descrivesti il tuo stile di gioco? Quali sono le tue migliori qualità?

Dicono che sono bravo in area e sono d'accordo. Inoltre, tiro sia di destro che di sinistro: non ho una preferenza ed è un vantaggio.

Eri considerato un gregario, ma quest'anno sei diventato un giocatore molto importante. Che influenza hanno avuto Demba Ba e Mario Gomez nelle tue prime due stagioni?

Ho imparato molto da Demba Ba e Mario Gomez e ho acquisito esperienza. Sono due giocatori di prima qualità. L'anno scorso ho segnato di più e alla fine sono riuscito ad affermarmi fra i titolari. Il mister mi ha dato fiducia e io lo ripago segnando.

Highlights: Cenk Tosun segna contro l'Hapoel Beer-Sheva
Highlights: Cenk Tosun segna contro l'Hapoel Beer-Sheva

Com'è giocare alla Beşiktaş Arena?

Ci avevo giocato da avversario [nel vecchio stadio] e l'atmosfera era incredibile. Non abbiamo avuto una casa per due anni, ma ritrovare i tifosi nel nuovo stadio è stato fantastico.

La squadra è più motivata se sente l'affetto dei tifosi. In campionato non abbiamo ancora perso in casa e credo che sarà difficile per chiunque vincere qui. Anche il Lione non avrà vita facile.

Com'è lavorare con Şenol Güneş? Come prepara i giocatori?

Mi considero fortunato a lavorare con i due migliori allenatori in Turchia: Fatih Terim in nazionale e Şenol Güneş al Beşiktaş. Ovviamente passo più tempo con Şenol Güneş ed è sempre più bravo dopo tanti anni in panchina.

Guarda la doppietta di Cenk Tosun in Turchia-Finlandia
Guarda la doppietta di Cenk Tosun in Turchia-Finlandia

Il suo arrivo ha avuto un grande effetto su di noi, soprattutto in termini di gioco. Il vantaggio più grande è che è anche un amico. Arriva dall'insegnamento, quindi è molto bravo a comunicare con i singoli.

Il Beşiktaş è di nuovo primo in campionato e ai quarti di Europa League? Che clima c'è da voi?

È un cliché, ma è come una famiglia. Non considero semplici giocatori i miei compagni: quando vado ad allenarmi, è come se andassi a trovare degli amici. Nessuno è geloso dell'altro e questo aiuta a lavorare bene.

In alto