FedEx Performance Zone: il Genk vola alto

Timoty Castagne (Genk), Mallo e Iago Aspas (Celta Vigo) sono nella top ten della UEFA Europa League.  UEFA.com aggiorna la classifica di FedEx Performance Zone dopo le gare di giovedì.

©AFP/Getty Images

Tra i giocatori che scalano più posizioni nella classifica di FedEx Performance Zone ci sono quelli del Genk e del Celta Vigo. UEFA.com aggiorna la classifica dopo le gare di giovedì.

5: Timoty Castagne (Genk)
Castagne diventa il miglior terzino di FedEx Performance Zone grazie al gol contro il Gent e alle ottime prestazioni offerte di recente.

Highlights: Krasnodar - Celta 0-2
Highlights: Krasnodar - Celta 0-2

7: Mallo (Celta)
Il capitano di giornata del Celta ha contribuito a un gol e a mantenere la porta inviolata contro il Krasnodar.

10: Iago Aspas (Celta)
L'attaccante ha segnato un gol nella vittoria per 2-0 in Russia e ha creato altre due occasioni per i compagni.

Highlights: United - Rostov 1-0
Highlights: United - Rostov 1-0

25: Antonio Valencia (Man. United)
La buona gara dell'ecuadoriano ha permesso alla squadra di José Mourinho di vincere 1-0 contro l'ostinato Rostov. Nel ruolo di mezz'ala destra, il giocatore è stato costantemente pericoloso nelle manovre offensive, effettuando 10 cross e quattro dribbling. Inoltre, ha conquistato tre calci d'angolo e creato tre occasioni.

30: Ricardo Quaresma (Beşiktaş)
Quaresma è stato brillante in attacco ma ha anche dato una mano in difesa nel secondo tempo contro l'Olympiacos, effettuando cinque disimpegni mentre la squadra greca aumentava il forcing.

41: Andy Najar (Anderlecht)
Nell'insolito ruolo di terzino sinistro, Najar ha giocato una partita splendida contro l'APOEL.

La vittoria del Beşiktaş contro l'Olympiacos
La vittoria del Beşiktaş contro l'Olympiacos

43: Ryan Babel (Beşiktaş)
L'esterno ha concretizzato entrambe le occasioni nel 4-1 per il Beşiktaş e ha sbagliato solo tre passaggi su 27. 

47: Juan Mata (Man. United)
Il gol di Mata ha coronato una gara straordinaria contro il Rostov. "Era importante andare avanti, per conquistare un altro trofeo e qualificarsi in Champions League la prossima stagione. Sarà difficile, perché ci sono squadre molto forti", ha commentato lo spagnolo.

58: Leon Goretzka (Schalke)
Pur realizzando un gol fortunoso, il centrocampista è stato uno degli uomini chiave nella rimonta dello Schalke contro il Mönchengladbach.

©Getty Images

L'opinione di Patrik Andersson
Pensando positivo, l'eliminazione del Gladbach significa che sarò assolutamente imparziale nel mio ruolo di ambasciatore. Ora sarei molto contento di vedere qualsiasi squadra in finale.

Giù il cappello davanti a Leon Goretzka, che ha dato una grossa mano allo Schalke. Per quanto riguarda Performance Zone, è bello vedere i giocatori del Celta e del Genk ai vertici della classifica: le due squadre non erano tra le favorite ma si avvicinano a qualcosa di grande.

Patrik Andersson è un ex difensore di Bayern Monaco, Barcellona e Borussia Mönchengladbach. Ha totalizzato 96 presenze nella Svezia, raggiungendo le semifinali di EURO '92 e di Coppa del Mondo FIFA. Inoltre, ha vinto la UEFA Champions League con il Bayern nel 2001, entrando nella squadra più votata dai lettori di UEFA.com a fine anno. 

Si è ritirato nel 2005 e oggi vive a Stoccolma, che quest'anno ospiterà la finale di UEFA Europa League. Oltre a essere l'ambasciatore dell'evento, è ambasciatore di questa edizione di FedEx Performance Zone.