Il sito ufficiale del calcio europeo

L'esperienza aiuta il Mönchengladbach

Pubblicato: Mercoledì, 31 ottobre 2012, 9.40CET
Dopo alcune partenze illustri e un difficile avvio di stagione, il Borussia Mönchengladbach cerca di risalire la china puntando sui giocatori più esperti ma anche sui nuovi arrivati.
di Andy James
da Monchengladbach
L'esperienza aiuta il Mönchengladbach
Filip Daems trasforma il rigore contro il Marsiglia ©Getty Images
 
 
Pubblicato: Mercoledì, 31 ottobre 2012, 9.40CET

L'esperienza aiuta il Mönchengladbach

Dopo alcune partenze illustri e un difficile avvio di stagione, il Borussia Mönchengladbach cerca di risalire la china puntando sui giocatori più esperti ma anche sui nuovi arrivati.

La scorsa stagione, quando il VfL Borussia Mönchengladbach si è qualificato a sorpresa per gli spareggi di UEFA Champions League, tutti parlavano delle sue giovani promesse, come Marco Reus (autore di 18 gol in Bundesliga), Patrick Herrmann e Roman Neustädter, tutti poco più che ventenni. Tuttavia, al quarto posto in campionato avevano contribuito anche i veterani, come il capitano Filip Daems, 33 anni di cui sette passati al Gladbach.

Dopo la partenza di Reus per il Borussia Dortmund, di Neustädter per l'FC Schalke 04 e del difensore Dante per l'FC Bayern München, l'esperienza di Daems e degli altri "vecchietti" è stata fondamentale e la squadra ha dovuto superare un difficile avvio di stagione.

"Ovviamente servono giovani di talento, ma anche calciatori più esperti - ha commentato Daems a UEFA.com -. Gente come me, Thorben Marx e Martin Stranzl garantisce un buon equilibrio". La prima vittoria del Borussia nel Gruppo C di UEFA Europa League, il 2-0 di giovedì scorso contro l'Olympique de Marseille, dimostra che il capitano ha ragione, perché al suo rigore nel primo tempo ha fatto seguito un gol del 21enne Peniel Mlapa nella ripresa.

"I nuovi arrivati possono fare esperienza in Europa League - commenta Daems -. Abbiamo una rosa ampia, quindi cercheremo di competere su tre fronti". In effetti, il calendario è piuttosto fitto, poiché il Gladbach giocherà un totale di sette partite in sole tre settimane. Dopo il Marsiglia, la squadra ha battuto l'Hannover 96 in campionato, vincendo 3-2 in rimonta con un gol di Juan Arango.

"Sicuramente c'è un legame tra le due vittorie - commenta Daems -. Contro il Marsiglia abbiamo giocato bene, meritando i tre punti. L'OM è una delle più squadre forti in Francia, ma noi ci siamo rimessi in carreggiata e abbiamo aumentato le nostre probabilità di qualificarci. In ogni caso, non possiamo permetterci di perdere a Marsiglia".

Ultimo aggiornamento: 02/11/12 14.35CET

Informazioni collegate

Profili giocatori
Profili squadre
Partita collegata
  • SSI Err

http://it.uefa.com/uefaeuropaleague/news/newsid=1884501.html#lesperienza+aiuta+monchengladbach

  • © 1998-2014 UEFA. Tutti i diritti riservati.
  • La parola UEFA EUROPA LEAGUE, il logo della UEFA Europa League e il trofeo della UEFA Europa League sono marchi registrati e/o copyright della UEFA. Tali trade mark non possono essere utilizzati in nessun modo per scopi commerciali. L'utilizzo di UEFA.com sta a significare l'accettazione dei Termini e Condizioni e delle Norme sulla Privacy.