Il sito ufficiale del calcio europeo

Gioia Del Bosque, furia Terim

Pubblicato: Venerdì, 17 giugno 2016, 23.49CET
Vicente del Bosque si gode una Spagna che ha ritrovato la vena realizzativa, furioso Fatih Terim che si scusa per una squadra che "ha mollato".
di Vivien Frappier dallo Stade de Nice
Gioia Del Bosque, furia Terim
Álvaro Morata festeggiato dopo il terzo gol spagnolo ©AFP/Getty Images
SSI Err
Pubblicato: Venerdì, 17 giugno 2016, 23.49CET

Gioia Del Bosque, furia Terim

Vicente del Bosque si gode una Spagna che ha ritrovato la vena realizzativa, furioso Fatih Terim che si scusa per una squadra che "ha mollato".

Vicente del Bosque, Ct Spagna
Oggi abbiamo centrato il nostro primo obiettivo: la qualificazione. E' stata una buona prestazione e abbiamo controllato la partita per 90 minuti. Recentemente avevamo difficoltà a segnare ma oggi abbiamo fatto tre gol. Adesso pensiamo all'ultima gara contro la Croazia.

L'ideale è lasciare subito il segno, specialmente sul risultato, e i miei giocatori l'hanno capito. Non siamo preoccupati, i confronti con le squadre che hanno vinto nel 2008 e 2012 sono difficili. Da allora diversi dei più grandi calciatori di sempre della Spagna si sono ritirati, ma ogni torneo ha la sua storia.

Fatih Terim, Ct Turchia
Oggi ho visto una squadra che non mi piace, una squadra che molla e accetta passivamente la sconfitta. Chi conosce la mia carriera e la mia personalità sa che non ho niente a che fare con chi molla. Non posso accettarlo e mi scuso a nome della squadra.

La Spagna è una squadra speciale. I primi 30 minuti sono stati OK, ma poi abbiamo smesso di giocare. Abbiamo subito due reti per errori individuali – uno dei due davvero incredibile. Contro la Spagna devi concretizzare le occasioni che riesci a creare altrimenti diventa impossibile. Dopo il terzo gol siamo proprio crollati. Non devi perdere l’ottimismo quando subisci un gol dalla Spagna, ma quell’uno-due ci ha stesi.

Per chi ci sostiene, per favore continui a farlo contro la Repubblica ceca. Non pensate che accetterò risultati come quello di oggi.

Andrés Iniesta, centrocampista Spagna e man of the match
Dobbiamo continuare a crescere durante la competizione, fare le cose per bene e cercare di minimizzare le cose che non vanno bene. Oggi ci siamo riusciti.

Contro la Repubblica ceca era stato difficile trovare l’intensità all’inizio. Oggi ci siamo calmati con il primo gol ed è subito migliorato il nostro possesso palla. 10 ai giocatori e 10 ai tifosi per come ci hanno sostenuto.

Nuri Şahin, centrocampista Turchia
Non avevamo iniziato male. Nei primi 20-25 minuti li abbiamo neutralizzati bene, ma poi abbiamo subito gol per degli errori. E’ difficile rimontare contro la Spagna perchè fa un grande possesso palla. Però possiamo ancora finire terzi e ci proveremo fino alla fine.

Álvaro Morata, attaccante Spagna
Sono molto felice per come è andata, felice per i gol e felicissimo di essere qui. Guardavo tutte le partite della Spagna in TV, ma adesso essere qui e giocare è davvero un sogno.

Dicevano che gli attaccanti non segnavano, ma le cose sono andate bene dopo aver lavorato molto duramente. E affrontavamo anche una squadra difficile. C’è una grande atmosfera nel nostro gruppo, ci troviamo davvero bene insieme e si vede anche in campo.

Ultimo aggiornamento: 14/07/16 20.00CET

http://it.uefa.com/uefaeuro/season=2016/matches/round=2000448/match=2017891/postmatch/quotes/index.html#gioia+del+bosque+furia+terim