Il sito ufficiale del calcio europeo

Premio a sorpresa per il timido Iniesta

Pubblicato: Mercoledì, 26 dicembre 2012, 10.00CET
Quando ha saputo di essere stato votato miglior giocatore di UEFA EURO 2012, Andrés Iniesta è rimasto sorpreso, ma il titolo lo ha meritato eccome. UEFA.com spiega perché.
Premio a sorpresa per il timido Iniesta
Andrés Iniesta bacia la coppa a UEFA EURO 2012 ©Getty Images
Pubblicato: Mercoledì, 26 dicembre 2012, 10.00CET

Premio a sorpresa per il timido Iniesta

Quando ha saputo di essere stato votato miglior giocatore di UEFA EURO 2012, Andrés Iniesta è rimasto sorpreso, ma il titolo lo ha meritato eccome. UEFA.com spiega perché.

Il giorno dopo la finale di UEFA EURO 2012, Andrés Iniesta era con la squadra all'aeroporto di Kiev, quando ha ricevuto un SMS: "Sei stato votato miglior giocatore del torneo". La sua risposta è stata "Non prendermi in giro", seguita dalle domande "È ufficiale?" e "Quando sarà annunciato?". Due ore dopo, il centrocampista ha potuto leggere la notizia su UEFA.com, spazzando ogni dubbio e uno scetticismo che dimostra la sua grande modestia.

Per alcuni versi, si è trattato di un premio tardivo per un giocatore che, nonostante il gol ai supplementari che ha deciso la finale di Coppa del Mondo FIFA 2010, è stato poco celebrato sia con l'FC Barcelona che con la nazionale spgnola, anche per via della grande concorrenza. La decisione del team tecnico UEFA, però, è stata presa esclusivamente sulla base di EURO 2012.

È stata una decisione difficile e il team tecnico ha ammesso che se l'Italia avesse vinto la finale, avrebbe scelto Andrea Pirlo. "Pirlo è stato magnifico, ma le circostanze non lo hanno aiutato - ha commentato il direttore tecnico UEFA, Andy Roxburgh -. Xabi Alonso, Xavi Hernández e Iniesta sono stati fantastici. Nel caso di Xavi, ha vinto il premio nel 2008 e poteva rivincerlo facilmente, ma pensavamo che stavolta lo meritasse Iniesta. Simboleggia il torneo sotto molti aspetti: corre molto ed è creativo e incisivo con o senza palla. Riassume tutti gli elementi del calcio moderno, che alla fine hanno permesso alla sua squadra di vincere il titolo".

Iniesta è stato influente in tutti i reparti: per esempio, ha lavorato molto per migliorare sulle palle alte; i suoi passaggi sono stati accurati e spesso ispirati; togliergli il pallone è stato difficilissimo; le sue incursioni sulla sinistra sono state una delle armi più importanti di una Spagna senza attaccanti di ruolo; i movimenti senza palla hanno aperto spazi per i compagni, soprattutto per il terzino sinistro Jordi Alba; infine, è stato il giocatore spagnolo che ha tirato di più in porta.

Una settimana dopo la finale di Kiev, Iniesta è andato a Tarragona per sposarsi con Anna e quindi è tornato a Fuentealbilla, cittadina di 2000 abitanti in provincia di Albacete dove si producono i vini delle Bodegas Iniesta. Quindi, ha contribuito a un film di animazione doppiando uno degli eroi, un pirata albino.

La scelta non ha niente a che fare con suo colorito pallido. "Mi sono identificato in lui per una serie di valori - ha commentato Iniesta -. È molto fedele al suo capitano e al suo gruppo e ha un grande spirito di squadra, ma è anche molto timido". Andrés è stato così timido da non credere di meritare il titolo di miglior giocatore di UEFA EURO 2012, ma lo ha meritato eccome.

Ultimo aggiornamento: 26/12/12 10.16CET

Informazioni collegate

Profili giocatori
Federazioni nazionali
Profili squadre

http://it.uefa.com/uefaeuro/news/newsid=1908194.html#premio+sorpresa+timido+iniesta

  • © 1998-2014 UEFA. Tutti i diritti riservati.
  • Le parole UEFA e EURO 2016, il logo e gli slogan di UEFA EURO 2016 e il trofeo di UEFA EURO sono marchi registrati e/o copyright della UEFA. Tali marchi non possono essere utilizzati in nessun modo per scopi commerciali. L'utilizzo di UEFA.com sta a significare l'accettazione dei Termini e Condizioni e delle Norme sulla Privacy.