Guida alle città di UEFA EURO 2020: Glasgow

Glasgow vista dal fiume Clyde
Glasgow vista dal fiume Clyde ©Getty Images

Glasgow è...
• La città più grande della Scozia e la terza più grande del Regno Unito.
• 'Dear green place' (Glaschu) in gaelico scozzese.
• Dove si è giocata la prima partita di sempre tra due nazionali: Scozia - Inghlterra 0-0, nel 1872.
• Dove si gioca l'Old Firm, ovvero uno dei derby più famosi e sentiti del mondo 
• Città natale di Sir Alex Ferguson, dell'Indie Pop, dell'antisettico e di Mago Merlino.

Dove si trova
Glasgow è una città portuale sul fiume Clyde, e si trova nella parte occidentale del centro della Scozia; dista circa 70 km dalla capitale Edimburgo ed è a quattro ore e mezzo di treno - o a un'ora d'aereo - da Londra.

Hampden Park, stadio nazionale della Scozia
Hampden Park, stadio nazionale della Scozia©Getty Images

Hampden Park
• Il più grande stadio del mondo dal 1908 al 1950, Hampden Park ha ospitato ben 149.415 spettatori per Scozia-Inghilterra del 1937.
• Le due squadre cittadine del Celtic e dei Rangers hanno il proprio stadio; Hampden Park è l'impianto di casa della nazionale scozzese e dei dilettanti del Queens Park, vincitori dell'ultima delle loro dieci Coppe di Scozia nel 1893.
• Ad Hampden Park si è giocata una delle più belle finali di Coppa dei Campioni, ovvero Real Madrid - Eintracht Frankfurt 7-3 del 1960.
• Nello stadio è stato segnato uno dei più bei gol di una finale di UEFA Champions League: la rete al volo di Zinédine Zidane contro il Leverkusen nella vittoria del Real Madrid nel 2002.
• Sede della Federcalcio scozzese (SFA), nel 1992 sono stati installati i sediolini in tutti i settori; l'attuale capienza è di poco più di 50.000 posti a sedere.

Come arrivare e come muoversi a Glasgow
Glasgow ha due aeroporti principali e non dista molto dal terzo aeroporto di Edimburgo, ed ha un'ottima rete stradale e ferroviaria che la collega all'Inghilterra. La città ha un'ampia rete di trasporti pubblici, con autobus complementari alla rete ferroviaria locale e alla linea metropolitana unica circolare di Glasgow. Anche il noleggio delle bici è molto diffuso sebbene la struttura della città renda molto semplice spostarsi a piedi.

Dove alloggiare
Ci sono oltre 12.000 stanze disponibili a Glasgow - dagli alberghi a cinque stelle alle sistemazioni più modeste - tutte vicine ai bar, ai ristoranti e alle attrazioni culturali. Consulta i link più in basso.

Il Kelvingrove Art Gallery fotografato dal vicino parco
Il Kelvingrove Art Gallery fotografato dal vicino parco©Getty Images

Cosa vedere
Cultura: il Kelvingrove Art Gallery and Museum è il museo più famoso di Glasgow, mentre il GoMA, la galleria d'arte moderna più visitata di Scozia, si trova nel cuore del centro cittadino.
Atmosfera: il Municipio di Glasgow nella centrale George Square rende l'idea della ricchezza e del prestigio della città quando era la seconda città dell'Impero britannico. A pochi passi invece si trova la principale zona commerciale della città.
Aria aperta: il vittoriano Kelvingrove Park nella zona ovest della città vanta degli splendidi giardini botanici, mentre nella zona est, a Tollcross Park, si trova un famoso roseto e strutture per bambini.

Mangiare e bere
Città cosmopolita, Glasgow vanta una vasta gamma di cibi internazionali che si possono trovare nelle varie isole britanniche, mentre piatti locali sono più difficili da reperire sebbene si trovino specialità scozzesi come haggis, neeps, tatties, whisky e shortbread. Tra le specialità da provare ci sono lo Scotch Broth, la Cullen skink (una zuppa di pesce asinello affumicato) e uno dei cibi preferiti da gustare allo stadio, la Scotch Pie. Glasgow è inoltre una tra le città britanniche più vegan e vegetarian-friendly secondo il PETA.

Il calcio in città
Partick Thistle e Queens Park hanno un buon seguito, ma la storia calcistica di Glasgow si deve in gran parte a Celtic e Rangers. Da quando l'ex attaccante Alex Ferguson (poi divenuto Sir Alex Ferguson) ha guidato l'Aberdeen alla gloria nel 1984/85, i rivali hanno monopolizzato la lotta al campionato. Composto quasi interamente da giocatori nati nel raggio di dieci miglia dalla zona di Parkhead, i Leoni di Lisbona del Celtic sono entrati nella storia nel 1967 per essere diventati la prima squadra britannica a vincere la Coppa dei Campioni. I Rangers hanno poi risposto nel 1972 vincendo la Coppa delle Coppe.

Una gita fuori città
A circa 4 km dal centro della città, si trova il Pollok Country Park che vanta svariati percorsi montanari da percorrere in bici, ma soprattutto la celebre razza bovina highlander. Il lago Loch Lomond, a cui è stata dedicata la famosa canzone 'Bonnie, Bonnie Banks', e il parco nazionale del Trossachs regalano dei panorami mozzafiato e distano appena un'ora di treno. Nel caso in cui non vi dovesse bastare quanto di bello visto a Glasgow, potete sempre fare un salto a Edimburgo.

Link utili
People Make Glasgowhttps://peoplemakeglasgow.com/
Lonely Planethttp://www.lonelyplanet.com/scotland/glasgow
Sito governativo di Glasgowhttps://www.glasgow.gov.uk/ 
Wikipediahttps://en.wikipedia.org/wiki/Glasgow
Hampden Park:
http://www.hampdenpark.co.uk/
Federcalcio scozzese (SFA): http://www.scottishfa.co.uk/

In alto