La Roma in trasferta contro la capolista Chelsea

Antonio Conte proverà a continuare la propria marcia trionfale nel Gruppo C quando affronterà in casa la Roma, seconda forza del girone a due punti di distanza.

Il Chelsea di Antonio Conte ha vinto le prime due partite del Gruppo C
Il Chelsea di Antonio Conte ha vinto le prime due partite del Gruppo C ©AFP/Getty Images

Chelsea FC e AS Roma hanno entrambe vinto 2-1 in trasferta nella seconda giornata della fase a gironi, e così la sfida di Stamford Bridge sarà uno scontro diretto per la leadership del Gruppo C.

• La partita vedrà opposto il tecnico italiano del Chelsea, Antonio Conte, a un club contro cui ha duellato a lungo ai tempi della Juve; la Roma ha conquistato quattro punti nelle prime due partite del girone, ovvero due punti in meno della squadra londinese.

Precedenti
• Le squadre di casa hanno avuto la meglio nei due precedenti risalenti alla fase a gironi del 2008/09. Il Chelsea di Luiz Felipe Scolari ha infatti vinto l'andata per 1-0 a Londra grazie alla rete di John Terry al 77'.

• Queste le formazioni allo Stamford Bridge il 22 ottobre 2008:
Chelsea: Čech, Bosingwa, Carvalho, Terry, Bridge, Mikel, Deco, Malouda (Belletti 46'), Lampard, Kalou (Di Santo 77'), Anelka (Paulo Ferreira 90'+3').
Roma: Doni, Cicinho, Panucci, Mexès, Riise (Tonetto 82'), Aquilani (Perrotta 61'), Taddei (Ménez 81'), De Rossi, Brighi, Totti, Vučinić.

• La squadra italiana, allora allenata da Luciano Spalletti, si è invece rifatta nel ritorno del 4 novembre. I Giallorossi hanno infatti vinto 3-1 allo Stadio Olimpico, grazie al gol di Christian Panucci (34') e alla doppietta di Mirko Vučinić (48', 58'); il gol della bandiera è invece stato segnato da Terry (75').

Statistiche

Chelsea
• Questa è la prima partita del Chelsea contro una squadra italiana dalla fase a gironi 2012/13. In quell'edizione i Blues di Roberto Di Matteo hanno raccolto appena un punto nelle due sfide contro la Juventus - pareggiando 2-2 in casa, perdendo 3-0 a Torino, e uscendo in anticipo dalla corsa alla qualificazione.

• Il bilancio del Chelsea in casa contro squadre italiane è di V5 P2 S2.

• La squadra di Conte è la capolista del Gruppo C avendo battuto gli esordienti del Qarabağ FK per 6-0 alla prima giornata, e il Club Atlético de Madrid per 2-1 alla seconda, grazie al gol di Michy Batshuayi nell'ultimo minuto di recupero.

• Campione d'Inghilterra per la sesta volta nel 2016/17, il Chelsea nella passata stagione non ha partecipato a competizioni europee per la prima volta dal 1996/97. I Blues avevano infatti partecipato a tutte le fasi a gironi di UEFA Champions League dal 2003/04.

• Campione d'Europa nel 2012, il Chelsea si è fermato agli ottavi di finale nell'ultima partecipazione in UEFA Champions League (2015/16), perdendo col Paris Saint-Germain in questa fase della competizione per il secondo anno consecutivo.

Negli ottavi di finale 2015/16 gli inglesi hanno perso per 2-1 a Stamford Bridge contro il PSG, in quella che è stata la prima sconfitta in nove partite in casa (V6 P2).

• I Blues hanno vinto il proprio girone di UEFA Champions League nelle ultime tre partecipazioni, e 11 volte complessivamente. L'unica volta che hanno fallito la qualificazione agli ottavi risale al 2012/13, quando sono diventati i primi campioni in carica a uscire nella fase a gironi; hanno vinto però al termine della stagione la UEFA Europa League.

Roma
• La Roma ha conquistato quattro punti nelle prime due giornate del Gruppo C; nella prima partita i Giallorossi hanno pareggiato 0-0 in casa contro l'Atlético, prima di vincere alla seconda per 2-1 in trasferta col Qarabağ.

• La vittoria sul Qarabağ è stata la prima dopo otto partite di UEFA Champions League, in casa o in trasferta, qualificazioni comprese. L'ultima vittoria risaliva infatti al 3-2 interno contro il Bayer 04 Leverkusen del 4 novembre 2015. I Giallorossi hanno vinto appena due delle ultime 17 partite nella competizione.

• La formazione italiana è stata eliminata dall'FC Porto negli spareggi della passata stagione (1-1 trasferta, 0-3 casa), arrivando poi sino agli ottavi di finale di UEFA Europa League, dove ha perso complessivamente per 5-4 contro l'Olympique Lyonnais.

• La Roma ha vinto due delle cinque trasferte della passata edizione di UEFA Europa League ma in UEFA Champions League, prima della seconda giornata, i Giallorossi non vincevano da dieci partite, qualificazioni comprese (P5 S5). La vittoria per 3-2 in casa dell'FC Basel 1893 nella fase a gironi del 2009/10 è stata l'unica vittoria delle ultime 13 trasferte nella competizione, dalla fase a gironi alla finale (P5 S7).

• La Roma ha vinto appena una delle 15 trasferte in Inghilterra, perdendo nove volte. Nell'ultima trasferta risalente alla fase a gironi 2014/15, i Giallorossi hanno pareggiato 1-1 in casa del Manchester City FC, grazie alla rete di Francesco Totti che è così diventato il più anziano marcatore della UEFA Champions League.

• L'unica vittoria della Roma in Inghilterra è stato un 1-0 in casa del Liverpool FC nel ritorno del quarto turno di Coppa UEFA 2000/01; nonostante quella vittoria, tuttavia, i Giallorossi sono stati eliminati in virtù della sconfitta per 2-0 in casa.

• Secondi in Serie A nel 2016/17, la Roma è alla decima partecipazione alla fase a gironi, e alla terza in quattro anni.

Collegamenti allenatori e giocatori
• Conte ha giocato in Serie A con l'US Lecce (1985–91) e la Juventus (1991–2004). Ha inoltre allenato l'Atalanta BC (2009/10) e la Juventus (2011–14) in Serie A prima di essere nominato Ct dell'Italia nel 2014. Da tecnico degli Azzurri ha allenato i giocatori della Roma Daniele De Rossi, Alessandro Florenzi e Stephan El Shaarawy. Dall'estate del 2016 è l'allenatore del Chelsea.

• Antonio Rüdiger è passato al Chelsea in estate dopo aver giocato 56 partite di campionato in due stagioni con la Roma.

• Davide Zappacosta è nato a Sora, nel Lazio. Ha giocato in Serie A con Atalanta (2014/15) e Torino FC (2015–17), passando in estate al Chelsea.

• Álvaro Morata ha segnato 15 gol in Serie A con la Juventus tra il 2014 e il 2016, vincendo lo Scudetto in entrambe le stagioni. Nella vittoria per 3-2 del 2014 contro la Roma, lo spagnolo è stato espulso; il suo bilancio contro i Giallorossi è di V2 P1 S1.

• Michy Batshuayi è andato a segno nel successo per 4-3 del Belgio contro la Bosnia-Erzegovina di Edin Džeko il 7 ottobre.

• Morata è andato in rete nella vittoria della Spagna per 3-0 sull'Italia di Daniele De Rossi nelle qualificazioni al Mondiale FIFA del 2 settembre.

Nella vittoria ai rigori della Spagna nei quarti di finale di UEFA EURO 2008 contro l'Italia, De Rossi ha fallito il proprio rigore mentre Fàbregas ha segnato quello decisivo. Fàbregas ha inoltre giocato nella finale vinta dalla Spagna a UEFA EURO 2012 contro l'Italia di De Rossi che però ha vinto negli ottavi di UEFA EURO 2016.

• Hanno giocato insieme:
Tiémoué Bakayoko e Stephan El Shaarawi (AS Monaco FC, 2015/16)
Willy Caballero ed Edin Džeko, Aleksandar Kolarov (Manchester City, 2014/15)
Kenedy e Gerson (Fluminense FC, 2015)

• Compagni in nazionale:
Eden Hazard, Thibaut Courtois, Michy Batshuayi e Radja Nainggolan (Belgio)
N'Golo Kanté, Tiémoué Bakayoko e Maxime Gonalons (Francia)

• Hanno giocato in Italia:
Marcos Alonso (ACF Fiorentina, 2013–16)
Eduardo (Genoa CFC 2010/11)

• Hanno giocato in Inghilterra:
Edin Džeko (Manchester City FC, 2011–15)
Aleksandar Kolarov (Manchester City, 2010–17)
Federico Fazio (Tottenham Hotspur FC, 2014–16)

Statistiche della partita

Chelsea
• Il Chelsea ha perso 2-1 in casa del fanalino di coda della Premier League, il Crystal Palace - che non aveva ancora mai segnato o fatto punti in stagione - sabato.

• Il Chelsea in questa stagione ha perso in casa otto punti in quattro partite di Premier League, ovvero due in più di quanto capitato nell’intera stagione 2016/17.

• Morata è uscito per un infortunio al tendine del ginocchio nel primo tempo della sconfitta interna per 1-0 col Manchester City FC del 30 settembre.

• Batshuayi ha segnato sei gol nelle ultime sette partite con club e nazionale.

• César Azpilicueta (Spagna), Gary Cahill (Inghilterra), Victor Moses (Nigeria), Rüdiger (Germania), Kanté (Francia) e Pedro Rodríguez sono tutti scesi in campo nella sosta per le nazionali che ha visto le loro squadre qualificarsi alla Coppa del Mondo FIFA del 2018.

• Kanté è indisponibile per tre settimane dopo l'infortunio al bicipite femorale rimediato durante il primo tempo della sfida vinta in trasferta per 1-0 dalla Francia contro la Bulgaria il 7 ottobre. 

• Hazard e Kanté fanno parte della lista dei 30 per il Pallone d’Oro. Il vincitore verrà proclamato a dicembre.

Roma
• La Roma aveva vinto le ultime cinque partite in tutte le competizioni, prima della sconfitta per 1-0 di sabato contro il Napoli.

• Džeko è a quota 10 reti in 13 gare con club e nazionale.

• Alessandro Florenzi, tornato in campo a metà settembre dopo il brutto infortunio al ginocchio dell’ottobre 2016, ha segnato il suo primo gol dopo quasi un anno nella vittoria per 2-0 sull’AC Milan nella partita giocata prima della sosta per le nazionali.

• Gregoire Defrel è fermo per un infortunio alla coscia patito alla seconda giornata.

• L’acquisto estivo Rick Karsdorp non ha ancora esordito con la maglia della Roma per degli infortuni alla coscia e al ginocchio. Era in panchina nella gara contro il Napoli.

• Patrick Schick ha fatto il suo esordio con i Giallorossi il 16 settembre, subentrando dalla panchina contro l’Hellas Verona, ma adesso è di nuovo ai box per una ricaduta dell’infortunio alla coscia.

• Džeko, capocannoniere della passata stagione in Serie A con 29 gol, fa parte della lista dei 30 giocatori candidati al Pallone d’Oro. A dicembre verrà proclamato il vincitore.

• Kostas Manolas sarà indisponibile per circa un mese a causa di uno stiramento alla coscia patito contro il Napoli. 

In alto