Napoli senza paura in casa del Manchester City

Il Manchester City, capolista del Gruppo F, proverà a vincere la terza partita di fila nel girone quando affronterà in casa il Napoli, che ha evitato la sconfitta una sola volta in Inghilterra - proprio in casa del City nel 2011.

Il Manchester City festeggia la vittoria della seconda giornata
Il Manchester City festeggia la vittoria della seconda giornata ©AFP/Getty Images

Il Manchester City FC ha perso l'ultima sfida contro l'SSC Napoli ma è in vetta al Gruppo F e cerca la terza vittoria consecutiva.

• Dopo aver vinto in casa del Feyenoord per 4-0in casa contro l'FC Shakhtar Donetsk per 2-0, la squadra di Josep Guardiola è in testa al girone con un distacco di tre punti. Seguono lo Shakhtar e il Napoli, battuto 2-1 in Ucraina alla prima giornata ma vincitore per 3-1 in casa contro il Feyenoord alla seconda.

• La prima partita di UEFA Champions League disputata dal City è stata quella casalinga contro il Napoli di sei anni fa; i Partenopei non hanno mai vinto in casa di club inglesi in cinque precedenti tentantivi.

Precedenti
• Gli unici confronti diretti tra le due squadre risalgono alla fase a gironi 2011/12, che ha visto esordire il City nella massima competizione europea per club. Alla prima giornata, le squadre hanno pareggiato 1-1 a Manchester con gol di Edinson Cavani al 69' e risposta di Aleksandar Kolarov dopo 5'. In panchina c'erano Walter Mazzarri e Roberto Mancini.

• Formazioni al City of Manchester Stadium, 14 settembre 2011:
Manchester City: Hart, Zabaleta, Kompany, Lescott, Kolarov (Clichy 75'), Barry, Y. Touré, Nasri (Johnson 76'), Silva, Džeko (Tévez 81'), Agüero.
Napoli: De Sanctis, Maggio, P Cannavaro, Zúñiga, Gargano, Aronica, Campagnaro, Inler, Hamšík (Santas 89'), Lavezzi (Dzemaili 58'), Cavani (Pandev 84').

• Il Napoli ha poi vinto in casa per 2-1 alla quinta giornata con doppietta di Cavani (17', 49') inframmezzata da un gol di Balotelli al 33'.

• La vittoria è stata fondamentale, perché il Napoli è arrivato secondo a 11 punti con una lunghezza di vantaggio sulla squadra inglese. 

Storia della partita

Manchester City
• È la quarta volta che il City trova un'italiana nel girone di UEFA Champions League. Nel 2014/15 ha totalizzato quattro punti contro l'AS Roma (1-1 in casa, 2-0 fuori casa), mentre le sfide più recenti contro la Juventus nel 2015/16 si sono concluse con due sconfitte: 2-1 in casa e 1-0 fuori casa.

• La sconfitta contro la Juve è stata la prima subita in casa dal City contro una squadra italiana. Pertanto, la formazione inglese non ha mai vinto le ultime quattro gare casalinghe contro squadre di Serie A (P3 S1), dopo i successi nelle prime due.

• La vittoria a Roma è l'unica del City negli ultimi otto confronti con squadre italiane, in casa o fuori casa (P4 S3).

• In UEFA Champions League (qualificazioni incluse), il City non perde in casa da 11 partite (V8 P3), ovvero dalla gara persa contro la Juventus alla prima giornata del 2015/16. La sconfitta contro la Juve è stata la quarta in sei incontri al City of Manchester Stadium, con una sola vittoria.

• Nella scorsa fase a gironi, l'undici di Josep Guardiola ha totalizzato sette punti in casa, battendo VfL Borussia Mönchengladbach (4-0) e FC Barcelona (3-1) prima di un 1-1 contro il Celtic FC.

• Terzo classificato in Premier League la scorsa stagione, il City partecipa per la sesta volta consecutiva alla UEFA Champions League. Nelle ultime quattro edizioni è sempre arrivato almeno agli ottavi.

• La scorsa stagione, la squadra di Guardiola è arrivata seconda nel girone ed è uscita agli ottavi contro l'AS Monaco FC per i gol in trasferta (5-3 in casa, 1-3 fuori).

Napoli
• I Partenopei non perdono da tre gare contro squadre di Premier League (V2 P1), ovvero dal 2-0 contro l'Arsenal FC nella fase a gironi 2013/14. Era la terza sconfitta in quattro trasferte in Inghilterra: l'unica eccezione è stata il pareggio del 2011 contro il City.

• Più di recente, il Napoli ha pareggiato 0-0 contro lo Swansea City AFC all'andata dei sedicesimi di UEFA Europa League 2013/14 e ha vinto 3-1 in casa.

• Il pareggio a Swansea ha portato il bilancio del Napoli in casa delle squadre di Premier League a V0 P2 S3. Quello casalingo è invece di quattro vittorie e un pareggio.

• La sconfitta contro lo Shakhtar alla prima giornata è stata la terza per il Napoli in 10 trasferte europee dall'inizio della stagione 2015/16 (V6 P1). Nella scorsa fase a gironi, gli azzurri hanno totalizzato sette punti fuori casa.

• Il Napoli partecipa alla fase a gironi per il secondo anno consecutivo. Nel 2016/17 è uscito agli ottavi contro i futuri campioni del Real Madrid CF, perdendo 3-1 fuori casa e in casa.

• L'undici di Maurizio Sarri si è qualificato per questa fase a gironi battendo l'OGC Nice per 2-0 in casa e fuori casa agli spareggi.

Giocatori e allenatori: incroci
• Guardiola ha giocato in Serie A con Roma e Brescia, ed è stato compagno di squadra di Pepe Reina al Barcellona nel 2000/01.

• Reina ha giocato in Inghilterra col Liverpool dal 2005 al 2013; il suo bilancio contro il City con la maglia dei Reds è di V7 P9 S2, e in nove partite non ha subito gol - comprese le prime sei partite.

• Vlad Chiricheş ha giocato col Tottenham Hotspur FC dal 2013 al 2015. Nell'unica presenza contro il City in campionato ha perso 5-1 al White Hart Lane il 29 gennaio 2014.

• Emanuele Giaccherini ha giocato col Sunderland AFC dal 2013 al 2015. Nella finale di Coppa di Lega del 2014 persa per 2-1 col Manchester City, è subentrato nel secondo tempo.

• Giaccherini ha segnato nel 2-0 sul Belgio di De Bruyne nella fase a gironi di UEFA EURO 2016.  Il belga Jason Denayer è invece rimasto in panchina in quella gara.

• Lorenzo Insigne ha segnato alla Spagna di David Silva nell'amichevole terminata 1-1 a Udine nel marzo 2016.

• Marek Hamšík è andato in gol nella vittoria in amichevole per 3-1 sulla Germania di Leroy Sané disputata prima di UEFA EURO 2016.

• Hanno giocato insieme:
Kyle Walker e Vlad Chiricheș (Tottenham, 2013–15)
Danilo e Rafael Cabral (Santos FC, 2010–11)

• Compagni in nazionale:
Kevin De Bruyne, Jason Denayer, Vincent Kompany e Dries Mertens (Belgio)
Danilo e Rafael Cabral (Brasile, 2012)

Dati sulla partita

Manchester City
• La squadra di Guardiola ha vinto 10 partite su 11 in stagione, pareggiando l’altra. Ha battuto lo Stoke City 7-2 sabato.

• Il City non perde da 17 gare fra tutte le competizioni (V14 P3), ovvero dal 2-1 contro l’Arsenal Arsenal FC in semifinale di FA Cup del 23 aprile.

• I Citizens non hanno subito gol in sei delle ultime otto partite.

• Sergio Agüero, autore di sette gol in otto presenze stagionali, ha ripreso ad allenarsi il 10 ottobre, 11 giorni dopo essersi incrinato una costola in un incidente d’auto ad Amsterdam.

• Con altri due gol, Agüero supererà Eric Brook (177) e diventerà il miglior marcatore nella storia del City. E' stato in panchina per tutta la gara contro lo Stoke. 

• Gabriel Jesus ha ha segnato 13 gol in 17 partite in Premier League.

• Nicolás Otamendi (Argentina), John Stones (Inghilterra), Walker (Inghilterra), Bernardo Silva (Portogallo), Leroy Sané (Germania), David Silva (Spagna) e Raheem Sterling (Inghilterra) hanno partecipato alle recenti gare di qualificazione per la Coppa del Mondo FIFA 2018.

• De Bruyne figura nella lista dei 30 candidati al Pallone d’Oro. Il vincitore verrà annunciato a dicembre.

• Benjamin Mendy sarà assente per sette mesi per la rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio destro, riportata il 23 settembre durante il 5-0 casalingo contro il Crystal Palace FC.

Napoli
• Kalidou Koulibaly è diffidato.

• Contando anche le ultime cinque giornate della scorsa stagione, il Napoli ha vinto le ultime 13 gare di Serie A, stabilendo il proprio record. Quello assoluto nel campionato italiano è di 17 vittorie consecutive, registrato dall’FC Internazionale Milano nel 2006/07.

• La squadra di Maurizio Sarri non perde da 20 partite di campionato (V18 P2), ovvero dal 2-0 casalingo contro l’Atalanta BC del 25 febbraio.

• Il Napoli ha vinto 11 gare su 12 in questa stagione; l’unica eccezione è stata la sconfitta contro lo Shakhtar alla prima giornata.

• Hamšík ha realizzato il primo gol stagionale l’1 ottobre nel 3-0 sul Cagliari Calcio ed è a una sola lunghezza dal record di Diego Maradona in maglia azzurra (115 gol).

• Mertens, autore di sette gol in otto gare di Serie A 2017/18, figura nella lista dei 30 candidati al Pallone d’Oro. Il vincitore verrà annunciato a dicembre.

• José María Callejón (Spagna), Mertens (Belgio), Nikola Maksimović (Serbia) e Piotr Zieliński (Polonia) hanno preso parte alle recenti gare di qualificazione per la Coppa del Mondo FIFA 2018.

• Hamšík ha collezionato la sua 100esima presenza con la maglia della Slovacchia in occasione della sconfitta per 1-0 contro la Scozia il 5 ottobre.

• Il 23 settembre, durante la gara vinta in casa della SPAL, Arkadiusz Milik si è rotto i legamenti del ginocchio per la seconda volta in un anno. I tempi di recupero dall’intervento sono di circa quattro mesi.