Il sito ufficiale del calcio europeo

Spettacolo a Manchester, il primo round è del City

Pubblicato: martedì, 21 febbraio 2017, 21.56CET
Manchester City-Monaco 5-3
Partita pazzesca e bellissima in Inghilterra, con Falcao che segna due gol e sbaglia un rigore: il Monaco è comunque sconfitto, nella squadra di Guardiola doppietta di Agüero.
Spettacolo a Manchester, il primo round è del City
Sergio Agüero (Manchester City) ©Getty Images

Statistiche partite

Man. CityMonaco

Gol segnati5
 
3
Possesso (%)61
 
39
Tiri totali8
 
15
in porta6
 
6
fuori0
7
Bloccati2
 
2
sui legni0
 
0
Calci d'angolo5
 
6
Fuorigioco3
 
5
Cartellini gialli4
 
6
Cartellini rossi0
 
0
Falli commessi12
 
15
Falli subiti13
 
8
Passaggi590
 
275
riusciti516
 
224

Classifiche

 
Pubblicato: martedì, 21 febbraio 2017, 21.56CET

Spettacolo a Manchester, il primo round è del City

Manchester City-Monaco 5-3
Partita pazzesca e bellissima in Inghilterra, con Falcao che segna due gol e sbaglia un rigore: il Monaco è comunque sconfitto, nella squadra di Guardiola doppietta di Agüero.

Il Manchester City vince una partita incredibile contro il Monaco e si avvicina ai quarti di finale di UEFA Champions League. In Inghilterra la squadra del Principato, trascinata dal solito, incontenibile Radamel Falcao, accarezza a lungo il sogno di portare via un successo ma si arrende 5-3 alla squadra di Pep Guardiola, trascinata dalla doppietta di Sergio Agüero e da Leroy Sané. 

©AFP/Getty Images

Falcao festeggia a Manchester

Una partita prima vinta e poi persa dalla squadra di Leonardo Jardim, alla quale non è bastata la grandissima prova dell’attaccante colombiano, che ha segnato due gol - è arrivato a quota 23 in 28 partite - e ha fallito un calcio di rigore. Sono stati tre gol nei 19 minuti finali a dare slancio a un coraggioso City, che tiene vivo il sogno di raggiungere i quarti per la seconda volta dopo aver raggiunto la semifinale la scorsa stagione.  

L’avvio del Monaco è intraprendente. Dopo una manciata di minuti Thomas Lemar prova la conclusione da fuori, senza però trovare la porta, mentre la difesa della squadra di casa si oppone ai tentativi prima di Falcao e poi di Djibril Sidibé. L’italiano Andrea Raggi sbroglia una situazione delicata su Agüero, mentre Kamil Glik - ex difensore di Palermo, Bari e Torino - va vicinissimo al vantaggio sfiorando il palo.

La partita con il trascorrere dei minuti diventa splendida, Kevin De Bruyne propone un ottimo cross da destra ma il “Kun” Agüero manca di un soffio la deviazione. Al 26’, la squadra di Guardiola passa in vantaggio. Grandissima iniziativa di Leroy Sané, il tedesco se ne va in mezzo a tre avversari e duetta con David Silva, prima di servire a Raheem Sterling un pallone solo da spingere in porta: 1-0.

Il vantaggio degli inglesi, però, dura appena sei minuti. Willy Caballero sbaglia in fase di impostazione, il brasiliano Fabinho crossa un pallone invitante e il tuffo di testa di Falcao mette il pallone alle spalle del portiere argentino. Kylian Mbappé, 18 anni compiuti a dicembre, potrebbe subito riportare avanti la squadra del Principato, ma il suo sinistro termina alto sopra la traversa.

Il primo gol in UEFA Champions League del giovane prospetto, ala prima partita da titolare nella competizione, arriva comunque a cinque minuti dall’intervallo. Il numero 29 della squadra francese piazza un allungo micidiale e “fulmina” Nicolás Otamendi, scaricando un destro sotto la traversa che non dà scampo a Caballero.

I monegaschi in ripartenza fanno paura, Falcao trova solo l’esterno della rete di sinistro prima dell’intervallo ma nella ripresa potrebbe portare la sua squadra a +2: l’arbitro assegna il rigore alla formazione di Jardim per un intervento di Otamendi su Falcao, dal dischetto va proprio El Tigre che però si fa ipnotizzare da Caballero: per il colombiano è l’undicesimo tiro dal dischetto fallito in carriera. 

©Getty Images

Caballero para il rigore di Falcao

 


“Gol sbagliato, gol subito” recitava un vecchio adagio. Subito confermato, visto che al 58’ Agüero trova il 2-2 con la decisiva complicità di Danijel Subašić, che combina la classica “frittata”. Ma al City of Manchester le emozioni sono a getto continuo. Trascorrono appena tre minuti e Falcao inventa un gol incredibile: dribbling su Stones e pallonetto meraviglioso che beffa Caballero, 3-2 per il Monaco e ottavo centro in UEFA Champions League per il colombiano.

Mbappé va vicino al 4-2, ma al 71’ il City pareggia. Sidibé si perde Agüero sugli sviluppi di un corner, l’argentino si coordina in modo fantastico e con un destro al volo fa impazzire i suoi tifosi. Che però hanno ancora motivi per gioire. John Stones, infatti, al 77’ firma il nuovo sorpasso della squadra di Guardiola, dopo una “spizzata” di Yaya Touré.

©Getty Images

©Getty Images

©AFP/Getty Images

©Getty Images

©Getty Images

©Getty Images

©Getty Images

©Getty Images

©Getty Images

©Getty Images

Finita? Macchè. Il City ha ancora benzina, Silva inventa un meraviglioso pallone per il Kun che a sua volta serve Sané, che deve solo appoggiare in rete. Caballero si salva di piede su Falcao, l’ultimo ad arrendersi, poi dopo una girandola di cambi e quattro minuti di recupero arriva il triplice fischio dell’arbitro. La qualificazione si deciderà comunque il 15 marzo nel Principato.

 

Ultimo aggiornamento: 22/02/17 11.34CET

https://it.uefa.com/uefachampionsleague/season=2017/matches/round=2000784/match=2019613/postmatch/report/index.html#spettacolo+manchester+primo+round+city

Formazioni

man. city

Man. City

monaco

Monaco

13
CaballeroWilly Caballero (PO)
1
SubašićDanijel Subašić (PO)
3
SagnaBacary Sagna
2
FabinhoFabinho
Yellow Card81
7
SterlingRaheem Sterling
Goal26
Substitution89
9
FalcaoRadamel Falcao (C)
Goal32
Penalty50
Goal61
Yellow Card67
10
AgüeroSergio Agüero
Yellow Card35
Goal58
Goal71
Substitution87
10
Bernardo SilvaBernardo Silva
Yellow Card76
Substitution84
17
De BruyneKevin De Bruyne
14
BakayokoTiemoué Bakayoko
Yellow Card55
Substitution88
19
SanéLeroy Sané
Goal82
19
SidibéDjibril Sidibé
Yellow Card25
21
David SilvaDavid Silva (C)
23
B. MendyBenjamin Mendy
24
StonesJohn Stones
Goal77
24
RaggiAndrea Raggi
25
FernandinhoFernandinho
Yellow Card40
Substitution62
25
GlikKamil Glik
Yellow Card8
30
OtamendiNicolás Otamendi
Yellow Card49
27
LemarThomas Lemar
42
TouréYaya Touré
29
MbappéKylian Mbappé
Goal40
Substitution79

sostituti

1
BravoClaudio Bravo (PO)
16
De SanctisMorgan De Sanctis (PO)
5
ZabaletaPablo Zabaleta
Substitution62
Yellow Card73
7
DirarNabil Dirar
Substitution88
6
FernandoFernando
Substitution87
8
João MoutinhoJoão Moutinho
Substitution84
9
NolitoNolito
11
CarrilloGuido Carrillo
15
Jesús NavasJesús Navas
Substitution89
18
GermainValère Germain
Substitution79
18
DelphFabian Delph
34
DialloAbdou Diallo
72
IheanachoKelechi Iheanacho
38
TouréAlmamy Touré

Allenatore

Josep Guardiola (ESP) Leonardo Jardim (POR)

Arbitro

Antonio Mateu Lahoz (ESP)

Assistenti

Pau Cebrián Devís (ESP), Javier Rodriguez (ESP)

Quarto arbitro

Teodoro Sobrino (ESP)

Assistenti arbitrali aggiunti

Jesús Gil Manzano (ESP), Carlos Gómez (ESP)

Legenda:

  • RetiReti
  • AutogolAutogol
  • RigoriRigori
  • Rigori sbagliatiRigori sbagliati
  • reds_cardCartellini rossi
  • yellow_cardsCartellini gialli
  • yellow_red_cardsDoppia ammonizione
  • SostituzioneSostituzione