Il sito ufficiale del calcio europeo

Partenza bruciante per il Lione

Pubblicato: mercoledì, 14 settembre 2016, 22.53CET
La squadra francese vince con i gol di Corentin Tolisso, Jordan Ferrri e Maxwel Cornet, balzando subito in testa al Gruppo H.
Partenza bruciante per il Lione
Corentin Tolisso dopo il primo gol del Lione ©AFP/Getty Images

Statistiche partite

LyonDinamo Zagreb

Gol segnati3
 
0
Possesso (%)55
 
45
Tiri totali22
 
14
in porta10
 
2
fuori10
 
7
Bloccati2
 
5
sui legni0
2
Calci d'angolo7
 
6
Fuorigioco2
 
7
Cartellini gialli1
 
3
Cartellini rossi0
 
0
Falli commessi9
 
7
Falli subiti7
 
9
Passaggi534
 
391
riusciti482
 
341

Classifiche

Legenda:

G: Giocate   
P.ti: Punti   
Ultimo aggiornamento: 20/11/2017 15:49 CET
 
Pubblicato: mercoledì, 14 settembre 2016, 22.53CET

Partenza bruciante per il Lione

La squadra francese vince con i gol di Corentin Tolisso, Jordan Ferrri e Maxwel Cornet, balzando subito in testa al Gruppo H.

Il Lione balza subito in testa al Gruppo H grazie a una facile vittoria contro la Dinamo Zagabria.

La squadra francese, battuta tre volte in casa in UEFA Champions League 2015/16, apre le marcature con un colpo di testa di Corentin Tolisso su cross di Rafael.

Dopo un lungo ma infruttuoso dominio nel primo tempo, il Lione aggiusta la mira nel secondo. Prima, Jordan Ferri raccoglie un astuto passaggio di Maxwel Cornet e scavalca l'accorrente Adrian Šemper; poi, Cornet scambia una serie di passaggi con Tolisso e buca il 18enne portiere.

Migliore in campo: Corentin Tolisso (Lione)
Tolisso, autore di due gol con l'Under 21 francese la scorsa settimana, diventa il primo giocatore a segnare in UEFA Champions League allo Stade de Lyon. Dopo aver rifiutato diversi trasferimenti illustri, dimostra ancora una volta che sarà una delle pedine chiave dell'OL in questa stagione.

Il 3-5-1-1 del Lione
Il modulo di Bruno Genesio, mai sperimentato finora, si rivela un successo. I movimenti del Lione sono di qualità grazie all'ottimo lavoro degli interni di centrocampo Maciej Rybus e Rafael. Il dinamico Maxwel Cornet, 19 anni, guida la linea offensiva e merita il gol messo a segno, mentre i centrocampisti entrano in area a proprio piacimento, come dimostrano le reti di Corentin Tolisso e Jordan Ferri. Genesio, in realtà, è costretto a utilizzare questo modulo a causa degli infortuni, ma la sua strategia funziona perfettamente e il Lione gioca con libertà e intraprendenza, surclassando gli avversari nelle zone centrali del campo. Contro il Siviglia alla Juventus, forse sarebbe stata tutta un'altra storia.

©AFP/Getty Images

Maxwel Cornet esulta dopo il gol

Dinamo spaesata in Europa
La Dinamo Zagabria, che domina da anni in Croazia e ha superato agevolmente le qualificazioni, continua a cadere sul palcoscenico europeo. Dopo la partenza di giocatori importanti come Marko Pjaca, Marko Rog e Eduardo, la squadra potrebbe continuare ad avere difficoltà in UEFA Champions League.

©Getty Images

©Getty Images

©AFP/Getty Images

©AFP/Getty Images

©AFP/Getty Images

©AFP/Getty Images

©AFP/Getty Images

Ultimo aggiornamento: 06/10/16 15.18CET

https://it.uefa.com/uefachampionsleague/season=2017/matches/round=2000783/match=2019296/postmatch/report/index.html#partenza+bruciante+lione