Il sito ufficiale del calcio europeo

Keita fa sognare la Lazio

Pubblicato: Martedì, 18 agosto 2015, 23.20CET
S.S. Lazio-Bayer 04 Leverkusen 1-0
Il primo round degli spareggi va ai Biancocelesti, che tra otto giorni potranno giocare per due risultati su tre: il 20enne attaccante stende il Bayer Leverkusen.
di Francesco Corda
da Stadio Olimpico
Keita fa sognare la Lazio
La gioia dei giocatori della S.S. Lazio dopo il gol di Keita, che ha piegato il Bayer 04 Leverkusen nell'andata degli spareggi di UEFA Champions League ©AFP/Getty Images

Statistiche partite

LazioLeverkusen

Gol segnati1
 
0
Possesso (%)53
 
47
Tiri totali13
 
9
in porta4
 
2
fuori3
 
4
Bloccati6
 
3
sui legni1
 
1
Calci d'angolo3
 
4
Fuorigioco0
3
Cartellini gialli2
 
4
Cartellini rossi0
 
0
Falli commessi10
 
16
Falli subiti15
 
9
Passaggi347
 
344
riusciti247
 
239

Classifiche

 
Pubblicato: Martedì, 18 agosto 2015, 23.20CET

Keita fa sognare la Lazio

S.S. Lazio-Bayer 04 Leverkusen 1-0
Il primo round degli spareggi va ai Biancocelesti, che tra otto giorni potranno giocare per due risultati su tre: il 20enne attaccante stende il Bayer Leverkusen.

• La S.S. Lazio supera di misura il Bayer 04 Leverkusen e conquista un prezioso vantaggio nell’andata degli spareggi di UEFA Champions League
• Decide la sfida dell’Olimpico un gran gol a tredici minuti dalla fine di Keita, entrato a inizio ripresa
• Nel primo tempo le due squadre colpiscono un palo a testa: i tedeschi con il capitano Lars Bender, i padroni di casa con Miroslav Klose
• Nella ripresa la squadra di Schmidt sblocca il risultato con Stefan Kiessling, ma il gol è annullato per fuorigioco dello stesso attaccante
• La sfida di ritorno alla BayArena è in programma mercoledì 26 agosto

La S.S. Lazio è più vicina alla fase a gironi di UEFA Champions League. All’Olimpico, nell’andata degli spareggi, i Biancocelesti conquistano una preziosa vittoria di misura contro i temuti tedeschi del Bayer 04 Leverkusen, senza subire reti: è un gran gol di Keita a tredici minuti dalla fine a firmare l’1-0 finale.

La squadra di Stefano Pioli potrà dunque giocare per due risultati su tre nella sfida di ritorno, in programma a campi invertiti tra otto giorni. Dopo aver rischiato un po’ - ai tedeschi di Roger Schmidt è stato annullato per fuorigioco un gol di Stefan Kiessling - la Lazio ha trovato lo spunto vincente con il giovane attaccante 20enne, entrato a inizio ripresa al posto dell'infortunato Miroslav Klose.

Sospinta dal calore dei suoi tifosi, la Lazio parte forte e ha subito una buona occasione con Senad Lulić: il tiro del bosniaco, schierato esterno sinistro di difesa, è però deviato da Roberto Hilbert in calcio d’angolo. I tedeschi comunque non stanno a guardare e rispondono al 23’, quando Karim Bellarabi mette a sedere con una bella finta Dušan Basta e calcia forte di destro, mandando di un soffio alto.

Maurício, con un prodigioso recupero, anticipa proprio al momento di calciare Son Heung-Min, solo davanti a Etrit Berisha. La partita si infiamma e al minuto 26 sia Leverkusen sia Lazio gridano al gol. Lars Bender, il capitano, con una fiondata di destro da fuori area centra il palo; sul capovolgimento di fronte, Felipe Anderson verticalizza per Klose che salta Bernd Leno ma si allarga troppo: anche il tiro del bomber tedesco colpisce il legno. Incredibile.

La squadra di Schmidt ricorre spesso alle cattive e ben tre giocatori ospiti sono ammoniti; prima dell’intervallo c’è una chance per Hakan Çalhanoğlu, che calcia addirittura da centrocampo e per poco non beffa un Berisha fuori posizione. La ripresa si apre con due cambi: Admir Mehmedi rimpiazza Son Heung-Min nell’attacco del Bayer, in quello della Lazio Pioli richiama Klose e getta nella mischia Keita.

Il giocatore cresciuto nella canterà del FC Barcelona ha subito una buona chance in contropiede, innescato da Felipe Anderson, ma è fermato prima da Jonathan Tah e poi dal portiere avversario Leno; i Biancocelesti cambiano ancora e il nuovo acquisto serbo Sergej Milinković-Savić, 20 anni, prende il posto del nigeriano Ogenyi Onazi.

Lo 0-0 non si sblocca, ma le occasioni fioccano. Hakan Çalhanoğlu con due punizioni mette i brividi a Berisha, sostituto dell’infortunato Federico Marchetti, mentre Keita è una minaccia costante per la difesa dei tedeschi. Mehmedi spaventa l’Olimpico prima con un tiro che esce di un soffio, poi con un destro deviato in porta da Kiessling: il gol, però, è annullato per fuorigioco dello stesso attaccante tedesco.

Così, a tredici minuti dalla fine, la squadra di Pioli passa. L'allungo di Keita è micidiale, il numero 14 lascia sul posto Tah e beffa Leno con un perfetto diagonale destro. I Biancocelesti sono avanti 1-0, l’Olimpico esplode malgrado nel recupero Felipe Anderson fallisca il colpo del ko: tra otto giorni in Germania basterà un pareggio per completare l’opera.

Ultimo aggiornamento: 20/08/15 0.01CET

http://it.uefa.com/uefachampionsleague/season=2016/matches/round=2000633/match=2015650/postmatch/report/index.html#keita+sognare+lazio

Formazioni

lazio

Lazio

leverkusen

Leverkusen

99
BerishaEtrit Berisha (PO)
1
LenoBernd Leno (PO)
Yellow Card31
3
De VrijStefan de Vrij
Substitution89
4
TahJonathan Tah
8
BastaDušan Basta
5
PapadopoulosKyriakos Papadopoulos
Yellow Card82
10
Felipe AndersonFelipe Anderson
7
Son Heung-MinSon Heung-Min
Substitution46
11
KloseMiroslav Klose
Substitution46
8
L. BenderLars Bender (C)
16
ParoloMarco Parolo
10
Hakan ÇalhanoğluHakan Çalhanoğlu
Substitution84
19
LulićSenad Lulić
11
KiesslingStefan Kiessling
Yellow Card20
Substitution90+4
20
BigliaLucas Biglia (C)
13
HilbertRoberto Hilbert
23
OnaziOgenyi Onazi
Substitution53
18
WendellWendell
Yellow Card36
33
MaurícioMaurício
Yellow Card49
23
KramerChristoph Kramer
87
CandrevaAntonio Candreva
38
BellarabiKarim Bellarabi

sostituti

55
GuerrieriGuido Guerrieri (PO)
25
KrešićDario Krešić (PO)
6
GentilettiSantiago Gentiletti
Substitution89
2
André RamalhoAndré Ramalho
14
KeitaKeita
Substitution46
Goal77
14
MehmediAdmir Mehmedi
Substitution46
21
S. Milinković-SavićSergej Milinković-Savić
Substitution53
Yellow Card82
19
BrandtJulian Brandt
Substitution84
29
KonkoAbdoulay Konko
20
AránguizCharles Aránguiz
32
CataldiDanilo Cataldi
26
DonatiGiulio Donati
88
KishnaRicardo Kishna
27
Kruse                         Robbie Kruse
Substitution90+4

Allenatore

Stefano Pioli (ITA) Roger Schmidt (GER)

Arbitro

Jonas Eriksson (SWE)

Assistenti

Mathias Klasenius (SWE), Daniel Wärnmark (SWE)

Quarto arbitro

Daniel Gustavsson (SWE)

Assistenti arbitrali aggiunti

Stefan Johannesson (SWE), Markus Strömbergsson (SWE)

Legenda:

  • RetiReti
  • AutogolAutogol
  • RigoriRigori
  • Rigori sbagliatiRigori sbagliati
  • reds_cardCartellini rossi
  • yellow_cardsCartellini gialli
  • yellow_red_cardsDoppia ammonizione
  • SostituzioneSostituzione