Il sito ufficiale del calcio europeo

Lo Shakhtar rovina la festa alla Real

Pubblicato: Martedì, 17 settembre 2013, 23.05CET
Real Sociedad de Fútbol - FC Shakhtar Donetsk 0-2
Con grande esperienza, la squadra ucraina resiste alla pressione e vince grazie a una doppietta di Alex Teixeira nella serata che vede tornare la Real in UEFA Champions League.
di Graham Hunter
da San Sebastian
Lo Shakhtar rovina la festa alla Real
Alex Teixeira (FC Shakhtar Donetsk) ©Getty Images

Statistiche partite

Real SociedadShakhtar Donetsk

Gol segnati0
2
Possesso (%)49
 
51
Tiri totali15
 
6
in porta9
 
4
fuori6
 
2
Bloccati4
 
1
sui legni1
 
0
Calci d'angolo8
 
2
Fuorigioco2
 
6
Cartellini gialli2
 
5
Cartellini rossi0
 
0
Falli commessi16
 
21
Falli subiti18
 
14
Passaggi503
 
460
riusciti364
 
314

Classifiche

Ultimo aggiornamento: 19/06/2014 19:28 CET

Legenda:

G: Giocate   
P.ti: Punti   
 
Pubblicato: Martedì, 17 settembre 2013, 23.05CET

Lo Shakhtar rovina la festa alla Real

Real Sociedad de Fútbol - FC Shakhtar Donetsk 0-2
Con grande esperienza, la squadra ucraina resiste alla pressione e vince grazie a una doppietta di Alex Teixeira nella serata che vede tornare la Real in UEFA Champions League.

Con grande esperienza, l'FC Shakhtar Donetsk resiste alla pressione e vince grazie a una doppietta di Alex Teixeira, rovinando la festa della Real Sociedad de Fútbol per il ritorno in UEFA Champions League.

Anche se la Real colpisce una traversa e costringe Andriy Pyatov a numerose parate, due gol nel secondo tempo regalano tre punti preziosi alla squadra di Mircea Lucescu alla prima giornata del Gruppo A. La serata per la formazione di San Sebastian si conclude nel peggiore dei modi, ovvero con un infortunio per il subentrato Esteban Granero.

La squadra di Jagoba Arrasate, che manca dal torneo dal 2003/04, non si fa prendere dall'emozione, anzi sfoggia una certa sicurezza in tutto il primo tempo. Mentre il pubblico dell'Anoeta la invita costantemente ad attaccare, l'esperienza di giocatori come Xabi Prieto e l'energia di Rubén Pardo danno equilibrio alla gara. Chi spicca più di tutti, però, è il francese Antoine Griezmann, eccellente dal punto di vista tecnico e della personalità. Giocando da esterno, regista di metà campo o seconda punta, semina il panico nella difesa della Shakhtar, procurandosi anche la prima occasione su un servizio di Prieto al 3'.

Più avanti, su un pallone vagante, Griezmann fa partire un lancio di 35 metri che finisce sui piedi di Carlos Vela, fermato da un tempestivo intervento di Yaroslav Rakitskiy. I padroni di casa continuano a dominare: prima, Pardo si fa parare una conclusione nell'uno contro uno con Pyatov, poi un calcio di punizione viene deviato di poco a lato e, su uno schema di calcio d'angolo, Prieto fa tremare il portiere con una volée.

La ripresa continua sulla stessa falsariga. Dopo aver raccolto un bel passaggio di Iñigo Martínez, Haris Seferovic costringe Pyatov a un intervento acrobatico, mentre un cross di Alberto de la Bella mette in difficoltà il portiere che pasticcia con il pallone.

Ma lo Shakhtar rimane calmo e colpisce gli avversari nel vivo. Darijo Srna si invola sulla destra e mette al centro, Douglas Costa tocca quanto basta per mettere fuori tempo Mikel González e Teixeira insacca con freddezza. Prima della fine, Carlos Vela colpisce una traversa di testa per i padroni di casa, ma a 3' dal termine Texeira fa partire un destro che non dà scampo a Claudio Bravo e affonda definitivamente la Real.

Ultimo aggiornamento: 19/09/13 0.26CET

http://it.uefa.com/uefachampionsleague/season=2014/matches/round=2000479/match=2011768/postmatch/report/index.html#lo+shakhtar+rovina+festa+alla+real

Formazioni

real sociedad

Real Sociedad

shakhtar donetsk

Shakhtar Donetsk

1
BravoClaudio Bravo (PO)
30
PyatovAndriy Pyatov (PO)
3
GonzálezMikel González
3
HübschmanTomáš Hübschman
Substitution66
5
Markel BergaraMarkel Bergara
Yellow Card81
5
KucherOlexandr Kucher
6
Iñigo MartínezIñigo Martínez
Yellow Card85
9
Luiz AdrianoLuiz Adriano
Yellow Card45+1
7
GriezmannAntoine Griezmann
Substitution74
13
ShevchukVyacheslav Shevchuk
8
SeferovicHaris Seferovic
Substitution69
17
FernandoFernando
Yellow Card83
Substitution87
10
Xabi PrietoXabi Prieto (C)
20
Douglas CostaDouglas Costa
Yellow Card66
Substitution77
11
VelaCarlos Vela
28
TaisonTaison
14
PardoRubén Pardo
Substitution81
29
Alex TeixeiraAlex Teixeira
Yellow Card16
Goal65
Goal87
22
EstradaDani Estrada
33
SrnaDarijo Srna (C)
24
de la BellaAlberto de la Bella
44
RakitskiyYaroslav Rakitskiy
Yellow Card44

sostituti

13
ZubikaraiEñaut Zubikarai (PO)
32
KanibolotskiyAnton Kanibolotskiy (PO)
9
AgirretxeImanol Agirretxe
Substitution69
4
VolovykOlexandr Volovyk
15
AnsotegiJon Ansotegi
6
StepanenkoTaras Stepanenko
Substitution66
18
CastroChori Castro
Substitution74
8
FredFred
Substitution87
20
José ÁngelJosé Ángel
10
BernardBernard
Substitution77
23
RosJavier Ros
11
EduardoEduardo
25
GraneroEsteban Granero
Substitution81
38
KryvtsovSerhiy Kryvtsov

Allenatore

Jagoba Arrasate (ESP) Mircea Lucescu (ROU)

Arbitro

Ovidiu Haţegan (ROU)

Assistenti

Cristian Nica (ROU), Octavian Șovre (ROU)

Quarto arbitro

Miklos Istvan Nagy (ROU)

Assistenti arbitrali aggiunti

Alexandru Tudor (ROU), Sebastian Colţescu (ROU)

Legenda:

  • RetiReti
  • AutogolAutogol
  • RigoriRigori
  • Rigori sbagliatiRigori sbagliati
  • reds_cardCartellini rossi
  • yellow_cardsCartellini gialli
  • yellow_red_cardsDoppia ammonizione
  • SostituzioneSostituzione
  • © 1998-2014 UEFA. Tutti i diritti riservati.
  • Le parole CHAMPIONS LEAGUE e UEFA CHAMPIONS LEAGUE, il logo e il trofeo della UEFA Champions League e i loghi della Finale di UEFA Champions League sono marchi registrati e/o copyright della UEFA. Tali marchi non possono essere utilizzati in nessun modo per scopi commerciali. L'utilizzo di UEFA.com sta a significare l'accettazione dei Termini e Condizioni e delle Norme sulla Privacy.