Il sito ufficiale del calcio europeo

Benfica, non basta il pari a Barcellona

Pubblicato: Mercoledì, 5 dicembre 2012, 23.00CET
FC Barcelona - SL Benfica 0-0
Lo 0-0 sul campo dei vincitori del Gruppo G non basta al Benfica per accedere agli ottavi, superato dal Celtic FC.
di Graham Hunter
da Camp Nou
Benfica, non basta il pari a Barcellona
Ola John (SL Benfica) ©AFP/Getty Images

Statistiche partite

BarcelonaBenfica

Gol segnati0
 
0
in porta7
 
11
fuori2
 
7
Calci d'angolo2
 
10
Fuorigioco7
 
3
Falli commessi4
 
23
Cartellini gialli2
 
4
Cartellini rossi0
 
0
Possesso (%)64
 
36

Classifiche

Ultimo aggiornamento: 19/06/2013 21:41 CET

Legenda:

G: Giocate   
P.ti: Punti   
 
Pubblicato: Mercoledì, 5 dicembre 2012, 23.00CET

Benfica, non basta il pari a Barcellona

FC Barcelona - SL Benfica 0-0
Lo 0-0 sul campo dei vincitori del Gruppo G non basta al Benfica per accedere agli ottavi, superato dal Celtic FC.

Lo 0-0 al Camp Nou, risultato raro e in genere positivo per gli ospiti, non serve all’SL Benfica, che non si qualifica per gli ottavi a vantaggio di un Celtic FC vittorioso contro lo Spartak Moskva. Partita che è costata anche un infortunio al blaugrana Lionel Messi.

Tanti rimpianti per il Benfica, che all’ultimo minuto di recupero spreca una doppia occasione con Óscar Cardozo e Ola John. Partita conclusasi negativamente anche per l’FC Barcelona, comunque primo nel girone, che ha visto il subentrato Messi uscire per infortunio dopo uno scontro di gioco con il portiere Artur.

Il Lisbona sa di dover vincere. Il primo tempo, nonostante il quasi 65% di possesso palla dei padroni di casa (privi di Xavi Hernández, Andrés Iniesta e Sergio Busquets) vede fioccare le occasioni per gli ospiti, e nessuno avrebbe avuto da ridire se gli uomini allenati da Jorge Jesus fossero andati all’intervallo con tre reti di vantaggio.

Nel primo tempo, Tito Vilanova deve fare affidamento su Carles Puyol, Adriano e sul portiere José Manuel Pinto per non subire gol. Da parte sua, il Benfica si divora letteralmente le occasioni che crea. Prima Rodrigo ignora lo smarcato Nolito tirando malamente a lato. Poi, il cross di Nolito viene deviato di testa da Lima, ma fuori. E alla mezz’ora, ancora Nolito costruisce un ottimo assist per Lima, che supera Adriano ma si fa deviare la conclusione da Pinto con la punta delle dita.

Il bel primo tempo del Benfica (obbligato a fare almeno lo stesso risultato del Celtic, impegnato in casa contro lo Spartak), si conclude con l’ennesimo assist di Nolito; John supera Carles Planas ma conclude sopra la traversa.

Lo stadio invoca Messi nell’intervallo, ma ad inizio ripresa Vilanova insiste con gli 11 del primo tempo. David Villa e Christian Tello gli danno quasi ragione, sfiorando il vantaggio blaugrana in due occasioni. Al 58’, tuttavia, Messi fa il suo ingresso in campo, e si scalda subito battendo un paio di calci di punizione.

All'85’ Gerard Piqué lancia Messi. Artur, in uscita, colpisce il piede con cui il fuoriclasse argentino voleva tentare il colpo sotto. Messi esce dolorante. Un alto prezzo pagato dal Barcellona. Delusione anche per la squadra di Lisbona, superata di due punti in classifica dal gol nel finale del Celtic a Glasgow e costretta a ripartire dai sedicesimi di UEFA Europa League.

Ultimo aggiornamento: 07/12/12 0.59CET

http://it.uefa.com/uefachampionsleague/season=2013/matches/round=2000347/match=2009572/postmatch/report/index.html#benfica+basta+pari+barcellona

  • © 1998-2014 UEFA. Tutti i diritti riservati.
  • Le parole CHAMPIONS LEAGUE e UEFA CHAMPIONS LEAGUE, il logo e il trofeo della UEFA Champions League e i loghi della Finale di UEFA Champions League sono marchi registrati e/o copyright della UEFA. Tali marchi non possono essere utilizzati in nessun modo per scopi commerciali. L'utilizzo di UEFA.com sta a significare l'accettazione dei Termini e Condizioni e delle Norme sulla Privacy.