Il sito ufficiale del calcio europeo

Valencia e Bayern avanti a braccetto

Pubblicato: Martedì, 20 novembre 2012, 23.00CET
Valencia CF - FC Bayern Munchen 1-1
Il pareggio, frutto di due reti nel finale, certifica la qualificazione di entrambe le squadre alla fase successiva.
di Graham Hunter
da Estadi de Mestalla
Valencia e Bayern avanti a braccetto
Sofiane Feghouli (Valencia CF) ©AFP/Getty Images

Statistiche partite

ValenciaBayern

Gol segnati1
 
1
in porta5
 
8
fuori4
 
9
Calci d'angolo2
 
12
Fuorigioco1
 
0
Falli commessi14
 
10
Cartellini gialli3
 
2
Cartellini rossi1
 
0
Possesso (%)37
 
63

Classifiche

Gruppo F

GP.ti
FC Bayern München Bayern510
Valencia CF Valencia510
FC BATE Borisov BATE56
LOSC Lille LOSC53
Ultimo aggiornamento: 19/06/2013 21:40 CET

Legenda:

G: Giocate   
P.ti: Punti   
 
Pubblicato: Martedì, 20 novembre 2012, 23.00CET

Valencia e Bayern avanti a braccetto

Valencia CF - FC Bayern Munchen 1-1
Il pareggio, frutto di due reti nel finale, certifica la qualificazione di entrambe le squadre alla fase successiva.

A undici anni di distanza dall'1-1 della finale di UEFA Champions League 2001, Valencia CF e FC Bayern München ripetono quel risultato e si qualificano entrambe per gli ottavi di finale.

Il posto del Valencia negli ottavi era arrivato automaticamente prima del calcio d'inizio, grazie alla sconfitta casalinga dell'FC BATE Borisov contro il LOSC Lille. Il Bayern ha bisogno di un punto per certificare la qualificazione e restare in testa al Gruppo F. In svantaggio dopo la rete di Sofiane Feghouli, Thomas Müller firma il pari contro un avversario in dieci dal primo tempo per l'espulsione di Antonio Barragán.

Il tecnico del Valencia Mauricio Pellegrino si affida a Daniel Parejo, titolare per la prima volta dopo la sconfitta all'esordio in Baviera. Éver Banega gioca in posizione più avanzata, mentre Jonas, rivelazione del Valencia in questa edizione del torneo, viene tenuto a riposo.

Se il Bayern dimostra subito di volere vincere partita e girone schierando quattro uomini davanti, il Valencia fatica più del solito a manovrare. Dante sfiora il vantaggio degli ospiti al 18' svettando di testa. Il tempo passa e il Valencia si assesta.

Tino Costa serve in profondità Soldado, che controlla il pallone e costringe a un tocco errato David Alaba a favore di Feghouli, sul quale si salva d'istinto Manuel Neuer. La sfida sembra pendere dalla parte del Bayern quando Barragán viene espulso per un'entrata a piedi uniti su Alaba.

Poco più tardi, Claudio Pizarro costringe a un grande intervento in tuffo Vicente Guaita. A sorpresa, da quel momento in poi, il Valencia si dimostra più rapido, furbo ed efficace nonostante lo svantaggio numerico.

Il punteggio resta bloccato sullo 0-0 fino alla rete di Feghouli soprattutto per l'imprecisione sotto misura delle due squadre. Soldado manca una buona occasione a tu per tu con Neuer su assist dell'ottimo Parejo. Dall'altra parte, Dante non inquadra più volte la porta di testa, così come Mario Mandžukić, gettato nella mischia nella ripresa.

La sfida si accende nel finale. Al 77', Feghouli vince un contrasto, avanza, supera con una finta Holger Badstuber e insacca con la complicità di una deviazione di Dante. Cinque minuti più tardi, Müller raccoglie un cross basso dalla destra e firma l'1-1. Punteggio pari, gara divertente ed entrambe le squadre qualificate alla fase successiva.

Ultimo aggiornamento: 22/11/12 0.23CET

http://it.uefa.com/uefachampionsleague/season=2013/matches/round=2000347/match=2009563/postmatch/report/index.html#valencia+bayern+avanti+braccetto

  • © 1998-2014 UEFA. Tutti i diritti riservati.
  • Le parole CHAMPIONS LEAGUE e UEFA CHAMPIONS LEAGUE, il logo e il trofeo della UEFA Champions League e i loghi della Finale di UEFA Champions League sono marchi registrati e/o copyright della UEFA. Tali marchi non possono essere utilizzati in nessun modo per scopi commerciali. L'utilizzo di UEFA.com sta a significare l'accettazione dei Termini e Condizioni e delle Norme sulla Privacy.