Il sito ufficiale del calcio europeo

Il Porto travolge la Dinamo

Pubblicato: Mercoledì, 21 novembre 2012, 22.45CET
FC Porto - GNK Dinamo Zagreb 3-0
Facile vittoria dei padroni di casa, che restano in testa al Gruppo A e possono suggellare il primo posto con un pareggio contro il Paris Saint-Germain all'ultima giornata.
di Andy Brassell
da Oporto
Il Porto travolge la Dinamo
Lucho González esulta ©AFP/Getty Images

Statistiche partite

PortoDinamo Zagreb

Gol segnati3
 
0
in porta12
 
3
fuori9
 
2
Calci d'angolo6
 
7
Fuorigioco1
 
1
Falli commessi12
 
11
Cartellini gialli3
 
2
Cartellini rossi0
 
0
Possesso (%)57
 
43

Classifiche

Ultimo aggiornamento: 19/06/2013 21:38 CET

Legenda:

G: Giocate   
P.ti: Punti   
 
Pubblicato: Mercoledì, 21 novembre 2012, 22.45CET

Il Porto travolge la Dinamo

FC Porto - GNK Dinamo Zagreb 3-0
Facile vittoria dei padroni di casa, che restano in testa al Gruppo A e possono suggellare il primo posto con un pareggio contro il Paris Saint-Germain all'ultima giornata.

L'FC Porto, già qualificato, resta in testa al Gruppo A di UEFA Champions League grazie a una comoda vittoria sulla GNK Dinamo Zagreb.

La squadra di Ante Čačić perde l'11esima partita consecutiva nel torneo e, nonostante le buone intenzioni, non risponde a un Porto trascinato da João Moutinho, autore di un gol e di due assist per Lucho González e Silvestre Varela. All'ultima giornata, la formazione lusitana arriverà prima nel girone in caso di pareggio contro il Paris Saint-Germain FC, mentre la Dinamo cercherà di evitare un'imbarazzante 12esima sconfitta contro l'FC Dynamo Kyiv.

La Dinamo, in cerca del primo gol nella fase a gironi, parte con una conclusione a lato di Sammir, che poco dopo colpisce addirittura il palo interno con un potente tiro. Al 20', però, i padroni di casa passano in vantaggio. Dopo una combinazione tra Jackson Martínez e Moutinho, la palla finisce a Lucho, che raccoglie il passaggio filtrante del compagno e calcia all'incrocio di sinistro.

I tifosi ospiti cercano di sollevare la Dinamo, che però appare incerta e rischia di subire il raddoppio di Varela. L'attaccante fugge in libertà sulla sinistra ma conclude fra le braccia di Ivan Kelava. La squadra croata si ricompone e sfiora il pareggio poco prima dell'intervallo. Helton respinge un colpo di testa di Domagoj Vida e Fatos Beqiraj tenta la ribattuta, ma Varela salva sulla linea in allungo.

Il Porto inizia il secondo tempo con il piede sull'acceleratore e non lo stacca mai. Kelava respinge un tiro pungente di James Rodríguez, poi devia sul fondo una conclusione di Jackson su servizio del connazionale.

Pereira inserisce Fernando e Alex Sandro, che dopo pochi minuti assistono al raddoppio della loro squadra. Dopo un fallo di Šimunić su Jackson, Moutinho si incarica della punizione e fa partire un tiro che scavalca la barriera e si spegne nell'angolo.

Quindi, Moutinho torna al ruolo di fantasista e, con un delizioso colpo di tacco, serve Varela, che suggella il terzo gol e la definitiva vittoria del Porto. A Parigi, però, ci sarà ancora tanto lavoro da fare.

Ultimo aggiornamento: 23/11/12 0.10CET

http://it.uefa.com/uefachampionsleague/season=2013/matches/round=2000347/match=2009552/postmatch/report/index.html#il+porto+travolge+dinamo

  • © 1998-2014 UEFA. Tutti i diritti riservati.
  • Le parole CHAMPIONS LEAGUE e UEFA CHAMPIONS LEAGUE, il logo e il trofeo della UEFA Champions League e i loghi della Finale di UEFA Champions League sono marchi registrati e/o copyright della UEFA. Tali marchi non possono essere utilizzati in nessun modo per scopi commerciali. L'utilizzo di UEFA.com sta a significare l'accettazione dei Termini e Condizioni e delle Norme sulla Privacy.