Il sito ufficiale del calcio europeo

Il Milan si arrende al Barça

Pubblicato: Mercoledì, 23 novembre 2011, 21.45CET
AC Milan - FC Barcelona 2-3
I catalani si aggiudicano il primo posto nel girone vincendo a San Siro al termine di una sfida spettacolare.
di Paolo Menicucci
da San Siro

Statistiche partite

MilanBarcelona

Gol segnati2
 
3
Tiri nello specchio3
 
6
Tiri fuori5
 
7
Calci d'angolo4
 
3
Fuorigioco8
 
2
Falli commessi25
 
18
Cartellini gialli4
 
4
Cartellini rossi1
 
0
Possesso (%)40
 
60

Classifiche

Gruppo H

GP.ti
1FC Barcelona Barcelona513
2AC Milan Milan58
3FC Viktoria Plzeň Plzeň54
4FC BATE Borisov BATE52
Ultimo aggiornamento: 21/05/2012 17:32 CET

Legenda:

G: Giocate   
P.ti: Punti   
 
Pubblicato: Mercoledì, 23 novembre 2011, 21.45CET

Il Milan si arrende al Barça

AC Milan - FC Barcelona 2-3
I catalani si aggiudicano il primo posto nel girone vincendo a San Siro al termine di una sfida spettacolare.

Sarà che con la qualificazione già in tasca si gioca meglio, sarà che la qualità dei ventidue giocatori in campo è di un livello stratosferico, sarà che Josep Guardiola e Massimiliano Allegri pensano più ad attaccare che a difendere. Qualunque sia il vero motivo, la sfida tra AC Milan e FC Barcelona con in palio il primo posto nel Gruppo H si trasforma in spettacolo puro. Se la aggiudicano i catalani per 3-2 nonostante vengano raggiunti due volte dai rossoneri. Zlatan Ibrahimović segna il gol dell'ex, ma il padrone della notte di San Siro è il solito Lionel Messi.

Allegri sceglie Gianluca Zambrotta, altro ex di turno, per la fascia sinistra. Mark van Bommel torna a fare da schermo davanti alla difesa, mentre un Pato non ancora al 100% parte dalla panchina con Robinho che fa da spalla a Ibrahimović. Guardiola non ha Andrés Iniesta e schiera dal primo minuto Thiago Alcántara con Cesc Fàbregas a sostegno di David Villa e Messi. Squalificato Dani Alves, solo panchina per Gerard Piqué, il tecnico catalano schiera una linea a tre con Javier Mascherano centrale, Carles Puyol a destra ed Éric Abidal a sinistra.

E' una difesa spregiudicata quella del Barcellona, considerando che Puyol e Abidal non disdegnano di spingere quando hanno l'occasione per farlo. Ma la prima retroguardia a farsi bucare è quella rossonera. Messi pennella per Seydou Keita, cross basso verso il secondo palo e il pallone si insacca grazie alla decisiva deviazione di Van Bommel in pressione su Xavi Hernández. Il Barcellona approfitta del momento di sbandamento del Milan e va subito vicino al raddoppio ma Fàbregas spara addosso a Christian Abbiati sul bellissimo tocco sotto smarcante di Thiago Alcántara.

Dall'altra parte Robinho fallisce una clamorosa occasione per pareggiare calciando alto da zero metri sulla botta secca di Kevin-Prince Boateng da destra. La delusione rossonera dura lo spazio di qualche minuto. Clarence Seedorf controlla bene un pallone all'altezza del vertice sinistro dell'area e serve con il contagiri il taglio di Ibrahimović. Diagonale stretto sull'uscita di Víctor Valdés ed è 1-1.

Non c'è tempo di rifiatare. Fàbregas affonda a destra e mette in mezzo per Messi, tiro di prima intenzione e il pallone va a scheggiare la traversa. Il nuovo vantaggio blaugrana non tarda però ad arrivare. Alberto Aquilani trattiene in area Xavi ed è calcio di rigore. Messi, finora mai a segno contro squadre italiane, spiazza Abbiati arrestando però la rincorsa. Si ribatte e l'argentino viene ammonito. Neanche il secondo tentativo lascia però scampo al portiere rossonero.

Abbiati si rifà poco dopo con un intervento super su David Villa, innescato dal solito stratosferico Messi. Il portiere rossonero blocca anche un pericoloso diagonale dell'argentino al termine dell'ennesimo slalom tra i birilli rossoneri. Poco prima era stato Valdés a respingere una gran conclusione al volo di Boateng su lancio di Aquilani. Un primo tempo da incorniciare si chiude con un'incornata poco fuori di Thiago Silva.

La ripresa cominicia con Pato a posto di Robinho. Il Barcellona si rende subito pericoloso in un paio di occasioni, ma è il Milan a pareggiare con una vera e propria magia di Boateng. Controllo e dribbling di tacco a saltare netto Abidal e destro secco sul primo palo che non lascia scampo a Valdés. San Siro esplode.

Un attimo di tregua? Neanche a pensarci. Messi scatta per vie centrali e serve un pallone telecomandato per l'inserimento di Xavi. Rasoterra di precisione sull'uscita di Abbiati e il Barcellona è di nuovo in vantaggio. Un classico del repertorio blaugrana. E anche il colpo che decide la sfida. Il Milan ci prova fino all'ultimo, ma il terzo pareggio della serata non arriva. Il primo posto è del Barcellona.

Ultimo aggiornamento: 26/09/14 2.23CET

http://it.uefa.com/uefachampionsleague/season=2012/matches/round=2000263/match=2007647/postmatch/report/index.html#il+milan+arrende+barca

Formazioni

milan

Milan

barcelona

Barcelona

32
AbbiatiChristian Abbiati (PO)
1
Víctor ValdésVíctor Valdés (PO)
4
Van BommelMark van Bommel
Goal14
Yellow Card34
Substitution72
4
FàbregasCesc Fàbregas
Substitution80
10
SeedorfClarence Seedorf (C)
5
PuyolCarles Puyol (C)
Yellow Card43
11
IbrahimovićZlatan Ibrahimović
Goal20
6
Xavi HernándezXavi Hernández
Goal63
13
NestaAlessandro Nesta
Substitution66
7
VillaDavid Villa
Substitution68
18
AquilaniAlberto Aquilani
Yellow Card24
Red Card30
10
MessiLionel Messi
Yellow Card31
Goal31
19
ZambrottaGianluca Zambrotta
Yellow Card86
11
Thiago AlcántaraThiago Alcántara
Substitution90+1
20
AbateIgnazio Abate
14
MascheranoJavier Mascherano
Yellow Card85
27
BoatengKevin-Prince Boateng
Goal54
15
KeitaSeydou Keita
33
Thiago SilvaThiago Silva
16
Sergio BusquetsSergio Busquets
70
RobinhoRobinho
Substitution46
22
AbidalÉric Abidal
Yellow Card45+2

sostituti

1
AmeliaMarco Amelia (PO)
13
PintoJosé Manuel Pinto (PO)
7
PatoPato
Substitution46
3
PiquéGerard Piqué
22
NocerinoAntonio Nocerino
Substitution72
9
Alexis SánchezAlexis Sánchez
Substitution68
23
AmbrosiniMassimo Ambrosini
17
Pedro RodríguezPedro Rodríguez
Substitution80
25
BoneraDaniele Bonera
Substitution66
19
MaxwellMaxwell
28
EmanuelsonUrby Emanuelson
24
FontàsAndreu Fontàs
77
AntoniniLuca Antonini
28
J. Dos SantosJonathan dos Santos
Substitution90+1

Allenatore

Massimiliano Allegri (ITA) Josep Guardiola (ESP)

Arbitro

Wolfgang Stark (GER)

Assistenti

Jan-Hendrik Salver (GER), Mike Pickel (GER)

Quarto arbitro

Peter Gagelmann (GER)

Assistenti arbitrali aggiunti

Peter Sippel (GER), Christian Dingert (GER)

Legenda:

  • RetiReti
  • AutogolAutogol
  • RigoriRigori
  • Rigori sbagliatiRigori sbagliati
  • reds_cardCartellini rossi
  • yellow_cardsCartellini gialli
  • yellow_red_cardsDoppia ammonizione
  • SostituzioneSostituzione