Il sito ufficiale del calcio europeo

La Lazio esce indenne da Atene

Pubblicato: Mercoledì, 19 settembre 2007, 0.26CET
Olympiacos CFP – S.S. Lazio 1-1
Comincia con un punto l’avventura europea: Galletti porta in vantaggio i greci, poi Zauri firma il pareggio.
di Giulia Corda
La Lazio esce indenne da Atene
©Getty Images

Statistiche partite

OlympiacosLazio

Gol segnati1
 
1
Tiri nello specchio6
 
8
Tiri fuori7
 
1
Calci d'angolo11
 
3
Fuorigioco1
 
2
Falli commessi20
 
10
Cartellini gialli1
 
3
Cartellini rossi0
 
0

Classifiche

Ultimo aggiornamento: 03/10/2013 16:59 CET

Legenda:

G: Giocate   
P.ti: Punti   
 
Pubblicato: Mercoledì, 19 settembre 2007, 0.26CET

La Lazio esce indenne da Atene

Olympiacos CFP – S.S. Lazio 1-1
Comincia con un punto l’avventura europea: Galletti porta in vantaggio i greci, poi Zauri firma il pareggio.

Comincia con un buon pareggio l’avventura della S.S. Lazio nella fase a gironi della UEFA Champions League. Nell’atmosfera surreale del Georgios Karaiskakiks, senza tifosi, la formazione di Delio Rossi blocca sull’1-1 l’Olympiacos CFP. Succede tutto nella ripresa ad Atene: Luciano Galletti porta in vantaggio i greci al 55’, il capitano Luciano Zauri gli risponde a tredici minuti dalla fine. Le due squadre si trovano così a pari punti nella classifica del girone, a due lunghezze di distanza dal Real Madrid CF vittorioso sul Werder Bremen.

Formazioni
Turn-over per i biancocelesti, che cambiano per quattro undicesimi la squadra he ha pareggiato 0-0 contro l’Empoli FC. In porta c’è Marco Ballotta e non Nestor Fernando Muslera, in difesa Lorenzo De Silvestri rimpiazza lo squalificato Valon Behrami; a centrocampo Christian Manfredini e Stefano Mauri rilevano Massimo Mutarelli e Simone Del Nero. Una sola novità nell’Olympiakos rispetto alla formazione che il 3 settembre ha impattato contro il Panathinaikos FC: il capitano Predrag Djordjević prende il posto del nuovo acquisto Darko Kovačević.

Chance su punizione
La prima azione pericolosa è dei greci: Vassilis Torossidis crossa dalla destra, Djordjević riesce a impattare il pallone con il petto ma manda alto. Dopo l’ammonizione di Christos Patsatzoglou, la Lazio risponde al 7’ con una punizione di Cristián Ledesma, che costringe Antonios Nikopolidis a una deviazione in tuffo. Al 21’ un sinistro di Goran Pandev non crea apprensioni al portiere greco, al 22’ Didier Domi crossa male dopo un interessante spunto sulla sinistra.

Bravo Ballotta
Al 32’ la Lazio ha una grande opportunità, ma sul sinistro di Mauri – già attivo in due circostanze precedenti – è perfetto l’intervento in scivolata Michał Żewłakow. Quattro minuti dopo, invece, il difensore polacco “buca” sul cross di Tommaso Rocchi e costringe Domi a un improvviso salvataggio in corner. Al 37’ c’è lavoro per  Ballotta: l’argentino Luciano Galletti trova un varco sulla destra, sul suo tiro il portiere della Lazio è provvidenziale.

Segna Galletti
Nella ripresa la prima chance è ancora per l’Olympiacos: su un corner di Galletti, Paraskevas Antzas sceglie bene il tempo e il suo colpo di testa costringe Ballotta a un intervento in due tempi. Ma il gol è nell’aria e arriva al 55’: Djordjević, di prima, lancia Galletti sul filo di fuorigioco, l’argentino con una finta supera Ballotta e deposita in rete eludendo l’intervento in scivolata di Emílson Sánchez Cribari.

Pressione greca
Al 58’ un tiro deviato di Romana LuaLua per poco non trova il raddoppio, tre minuti dopo Rossi richiama Mauri e getta nella mischia Mutarelli. Ma sono sempre i greci a premere: un tiro-cross di Patsatzoglou costringe Ballotta alla deviazione di spalla, poi Djordjević non inquadra la porta con un sinistro dalla distanza.

Carta Del Nero
Nella Lazio al 70’ entra Del Nero al posto di Manfredini e dopo due minuti la formazione biancoceleste costruisce una palla-gol ma sugli sviluppi della punizione di Ledesma, Guglielmo Stendardo è anticipato di testa da Ieroklis Stoltidis. Due tiri di LuaLua e Ledesma non impensieriscono Ballotta e Nikopolidis.

Pari di Zauri
Al 77’, quasi inaspettatamente, la Lazio trova il pareggio. Pandev, defilato sulla sinistra, attira su di sé tre avversari e serve con un pallone filtrante Zauri: il capitano, in sospetto fuorigioco, “fulmina” di destro Nikopolidis. Panagiotis Lemonis si gioca la carta Kovačević, che rileva Patsatzoglou; Rossi richiama Lorenzo De Silvestri e inserisce Lionel Scaloni. Pandev avrebbe il colpo del ko a quattro minuti dalla fine, ma il portiere di casa si salva con il piede e si ripete all’89’ su Rocchi. Dopo tre minuti di recupero, il fischio finale di Eric Braamhaar sancisce l’1-1 finale.

Ultimo aggiornamento: 19/09/07 10.26CET

http://it.uefa.com/uefachampionsleague/season=2008/matches/round=15105/match=301172/postmatch/report/index.html#la+lazio+esce+indenne+atene

Formazioni

olympiacos

Olympiacos

lazio

Lazio

71
NikopolidisAntonis Nikopolidis (PO)
32
BallottaMarco Ballotta (PO)
2
PatsatzoglouChristos Patsatzoglou
Yellow Card6
Substitution80
2
StendardoGuglielmo Stendardo
Yellow Card32
3
DomiDidier Domi
8
ZauriLuciano Zauri (C)
Goal77
Yellow Card90
6
StoltidisIeroklis Stoltidis
11
MauriStefano Mauri
Substitution61
7
GallettiLuciano Galletti
Goal55
18
RocchiTommaso Rocchi
11
P. DjordjevićPredrag Djordjević (C)
19
PandevGoran Pandev
14
ŻewłakowMichał Żewłakow
24
LedesmaCristian Ledesma
18
AntzasParaskevas Antzas
25
CribariEmilson Cribari
28
LedesmaCristian Ledesma
26
MudingayiGaby Mudingayi
32
LuaLuaLomana LuaLua
29
De SilvestriLorenzo De Silvestri
Substitution81
35
TorosidisVasilis Torosidis
68
ManfrediniChristian Manfredini
Substitution70

sostituti

87
SifakisMichalis Sifakis (PO)
1
MusleraFernando Muslera (PO)
5
Júlio CésarJúlio César
3
KolarovAleksandar Kolarov
9
KovačevićDarko Kovačević
Substitution80
5
MutarelliMassimo Mutarelli
Substitution61
Yellow Card73
10
NúñezLeonel Núñez
6
ScaloniLionel Scaloni
Substitution81
15
Raúl BravoRaúl Bravo
17
TareIgli Tare
16
NéMarko Né
20
MakinwaStephen Makinwa
23
KonstantinouMichalis Konstantinou
81
Del NeroSimone Del Nero
Substitution70

Allenatore

Panagiotis Lemonis (GRE) Delio Rossi (ITA)

Arbitro

Eric Braamhaar (NED)

Assistenti

Arend Brink (NED), Hans Ten Hoove (NED)

Quarto arbitro

Tom van Sichem (NED)

Legenda:

  • RetiReti
  • AutogolAutogol
  • RigoriRigori
  • Rigori sbagliatiRigori sbagliati
  • reds_cardCartellini rossi
  • yellow_cardsCartellini gialli
  • yellow_red_cardsDoppia ammonizione
  • SostituzioneSostituzione