Il sito ufficiale del calcio europeo

García trascina i Reds ai quarti

Pubblicato: Giovedì, 10 marzo 2005, 0.45CET
Bayer 04 Leverkusen-Liverpool FC 1-3(And:1-3)
La doppietta dello spagnolo spiana la strada al Liverpool che passa alla BayArena.

Statistiche partite

LeverkusenLiverpool

Gol segnati1
 
3
Tiri nello specchio8
 
7
Tiri fuori6
 
3
Calci d'angolo5
 
3
Fuorigioco3
 
4
Falli commessi10
 
5
Cartellini gialli1
 
0
Cartellini rossi0
 
0

Classifiche

 
Pubblicato: Giovedì, 10 marzo 2005, 0.45CET

García trascina i Reds ai quarti

Bayer 04 Leverkusen-Liverpool FC 1-3(And:1-3)
La doppietta dello spagnolo spiana la strada al Liverpool che passa alla BayArena.

Di Mark Bennett, dalla BayArena

Una doppietta di Luis Garca ha aperto al Liverpool FC le porte dei quarti di finale di UEFA Champions League a spese del Bayer 04 Leverkusen. Anche Milan Baroš è andato in rete in una serata che ha visto la squadra inglese imporsi con grande autorità.

Doppietta nel primo tempo
Il centrocampista spagnolo García è andato a bersaglio due volte in cinque minuti a metà del primo tempo e la squadra di Rafael Benítez ha difeso in Germania il vantaggio per 3-1 acquisito all’andata con una dimostrazione di ottimo gioco in contropiede. Il nazionale ceco Baroš ha firmato il terzo gol al 67’ e il gol della bandiera realizzato nei minuti finali da Jacek Krzynówek era ininfluente, in quanto la formazione di Premiership aveva già da tempo messo al sicuro la propria presenza al sorteggio in programma il 18 marzo.

In ricordo di Michels
Dopo il minuto di raccoglimento in memoria di Rinus Michels, un ex allenatore del Leverkusen scomparso giovedì scorso, è iniziata la partita con Klaus Augenthaler costretto a rivedere i propri piani a causa di infortuni e squalifiche. Al centro della difesa Diego Placente ha affiancato Jan-Ingwer Callsen-Bracker, con Bernd Schneider e Marko Babic nel ruoli di esterni, mentre Landon Donovan e Daniel Bierofka hanno preso il posto di Robson Ponté e Paul Freier a centrocampo e, in avanti, Andriy Voronin è stato sostituito da França.

Libertà di movimento
L’allenatore del Liverpool Rafael Benítez manda in campo la squadra che in molti prevedevano, con Baroš come unica punta e il capitano Steven Gerrard, reduce da un turno di squalifica, libero di operare a centrocampo. Anche se è la squadra di casa a tenere di più il possesso di palla nelle fasi iniziali è il Liverpool a farsi più pericoloso. In numerose occasioni Baroš mette in difficoltà la difesa del Leverkusen, lasciando presagire quello che sarebbe poi accaduto.

Gol di García
Proprio quando sembrava che la squadra di casa stesse assumendo le redini dell’incontro, gli ospiti trovano la rete al 28’. Il corner Gerrard non viene rinviato nel migliore dei modi e la palla ritorna sui piedi del nazionale inglese, posizionato sulla destra. Sul suo cross Luis García – autore del primo gol anche all’Anfield – arriva prima del suo marcatore sul primo palo e indirizza la sfera alle spalle di Jörg Butt.

Doppia sfortuna
La rete annulla il gol in trasferta segnato all’andata da França e il Leverkusen non fa in tempo a riorganizzarsi che, quattro minuti dopo, subisce un altro duro colpo. L’attaccante bulgaro Dimitar Berbatov si infortuna e deve lasciare il terreno di gioco, sostituito da Voronin e pochi secondi dopo arriva il gol del 2-0. Di nuovo tutto nasce da un corner di Gerrard. Igor Bišcan raccoglie il cross e colpisce di testa all’indietro e García è abile ad infilare in rete.

Sfiorato il terzo gol
A questo punto il Leverkusen dovrebbe segnare cinque gol per passare il turno, e il Liverpool, sempre con García, va vicino a coronare un ottimo primo tempo con un terzo gol, a sette minuti dall’intervallo. L’intelligente passaggio di Baroš libera il centrocampista spagnolo, il quale converge al centro e lascia partire un tiro che Butt devia oltre la traversa.

Occasioni per il Leverkusen
Nonostante il passivo complessivo ormai pesante, all’inizio della ripresa il Leverkusen si riversa in avanti nel disperato tentativo di salvare almeno l’orgoglio, ma la difesa del Liverpool regge bene, sebbene la formazione della Bundesliga vada vicino due volte al gol nei primi cinque minuti. Bierofka, per primo, sfugge al controllo dei difensori inglesi sulla destra e trova libero França, ma il brasiliano conclude sopra la traversa. Gli stessi due giocatori manovrano ancora insieme, ma questa volta Jerzy Dudek si oppone al tiro di França.

Baroš a bersaglio
Il Liverpool, comunque, non abbandona la propria strategia di gioco e si procura altre opportunità. Il tiro di Gerrard viene neutralizzato da Butt, ma al 67’ il nazionale ceco Baroš non sbaglia quando raccoglie il tentativo di rinvio di Callsen-Bracker e lascia partire un rasoterra dal limite dell’area che si spegne alle spalle di Butt, a ulteriore conferma della superiorità inglese nei due confronti, nonostante il gol di Krzynówek nelle battute finali.

Ultimo aggiornamento: 10/03/05 0.10CET

http://it.uefa.com/uefachampionsleague/season=2004/matches/round=1969/match=1081500/postmatch/report/index.html#garcia+trascina+reds+quarti

Formazioni

leverkusen

Leverkusen

liverpool

Liverpool

1
ButtJörg Butt (PO)
1
DudekJerzy Dudek (PO)
9
BerbatovDimitar Berbatov
Substitution32
3
FinnanSteve Finnan
Substitution74
11
FrançaFrança
4
HyypiäSami Hyypiä
13
BierofkaDaniel Bierofka
Yellow Card44
5
BarošMilan Baroš
Goal67
16
KrzynówekJacek Krzynówek
Goal88
6
John Arne RiiseJohn Arne Riise
19
BabićMarko Babić
8
GerrardSteven Gerrard (C)
23
DonovanLandon Donovan
Substitution53
10
Luis GarcíaLuis García
Goal28
Goal32
25
SchneiderBernd Schneider
16
HamannDietmar Hamann
Substitution62
28
RamelowCarsten Ramelow (C)
Substitution70
23
CarragherJamie Carragher
Substitution70
29
Callsen-BrackerJan Callsen-Bracker
25
BišćanIgor Bišćan
35
PlacenteDiego Placente
28
WarnockStephen Warnock

sostituti

20
StarkeTom Starke (PO)
20
CarsonScott Carson (PO)
12
VoroninAndriy Voronin
Substitution32
11
ŠmicerVladimír Šmicer
Substitution62
15
Sezer ÖztürkSezer Öztürk
13
Le TallecAnthony Le Tallec
17
FritzClemens Fritz
Substitution53
18
NúñezAntonio Núñez
Substitution74
26
DumSascha Dum
31
RavenDavid Raven
27
CastroGonzalo Castro
Substitution70
32
WelshJohn Welsh
Substitution70
40
RöttgerTimo Röttger
34
PotterDarren Potter

Allenatore

Claude Bouillet (FRA) Rafael Benítez (ESP)

Arbitro

Alain Sars (FRA)

Assistenti

Frédéric Arnault (FRA), Vincent Texier (FRA)

Quarto arbitro

Philippe Kalt (FRA)

Legenda:

  • RetiReti
  • AutogolAutogol
  • RigoriRigori
  • Rigori sbagliatiRigori sbagliati
  • reds_cardCartellini rossi
  • yellow_cardsCartellini gialli
  • yellow_red_cardsDoppia ammonizione
  • SostituzioneSostituzione