Il Nizza cade ancora, Sarri sorride

Secondo passo falso consecutivo in Ligue 1 per il Nizza, privo ancora degli infortunati Wesley Sneijder e Mario Balotelli. "Non credo ci saranno anche contro il Napoli", ha detto il tecnico Lucien Favre.

©Getty Images

Secondo passo falso consecutivo in Ligue 1 per il Nizza, sconfitto ieri sera per 2-1 all'Allianz Riviera dal Troyes a una settimana di distanza dal ko di Saint-Etienne. Tanti cambi nel mercato estivo, un'amalgama da ritrovare e due assenze eccellenti come quelle di Mario Balotelli e Wesley Sneijder non aiutano il tecnico Lucien Favre, che settimana prossima se la vedrà con il Napoli di Maurizio Sarri.

"E' solo l'inizio della stagione e abbiamo perso cinque o sei giocatori titolari in estate. Ci vorrà del tempo per trovare la giusta formula", ha spiegato il tecnico. "In una stagione in Germania, avevo perso tre importanti giocatori e non era stato facile, figurati a perderne cinque o sei. E' una bella sfida".  

Cinque grandi gol di Balotelli
Cinque grandi gol di Balotelli

Sulla gara con il Troyes: "Era una partita che potevamo vincere. Abbiamo avuto occasioni così come loro. Ricordate l'inizio della scorsa stagione? Erano state anche allora sfide molto combattute. I nostri avversari sono stati pericoloso in ogni azione di contropiede".

Qualche campanello d'allarme a pochi giorni da una gara importante come l'andata degli spareggi di UEFA Champions League contro i Partenopei e un pò di sfortuna, considerati i forfait di Wesley Sneijder e Mario Balotelli: "No, non credo che ci saranno - ha dichiarato Favre -. Sono due giocatori importanti ma non sono pronti per una partita così".

"Sneijder ha lavorato con un preparatore fisico in Olanda ma ha ancora bisogno di un paio di settimane. Per quanto riguarda Mario, non so dirvi se sarà in squadra: dobbiamo fare ulteriori verifiche per vedere se l'infortunio alla coscia è passato, ma non penso che ci sarà".