Favre su Balotelli, Ajax e Champions

Alla vigilia della sfida con l'Ajax, Lucien Favre carica Mario Balotelli: "Ha una bella sfida davanti a sè qui a Nizza, e potrebbe giocarsi le sue chance con l'Italia [per la Coppa del Mondo in Russia]".

©AFP/Getty Images

Alla vigilia della sfida di andata del terzo turno preliminare di UEFA Champions League contro l'Ajax, il Ct Lucien Favre ha parlato dell'indimenticabile stagione 2016/17 del suo Nizza, della concentrazione della squadra in vista di domani e di Mario Balotelli.

Le parole del tecnico in conferenza stampa da Nizza


Il terzo posto
E' stata una stagione fantastica. Forse eccezionale, forse no. Ma questo appartiene al passato e noi dobbiamo guardare avanti. E' cominciata un'altra stagione, c'è la Coppa dei Campioni. La nostra filosofia rimane la stessa ma ci sono parecchie cose da migliorare, sia sul piano collettivo che individuale.

Cinque grandi gol di Balotelli
Cinque grandi gol di Balotelli

Emozioni da Champions League
Tutti i giocatori sono felici di giocare la Coppa dei Campioni. Si tratta di un terzo turno preliminare, da dentro o fuori. Sarà importante gestire il doppio impegno. C'è il ritorno, è vero, ma è importante essere concentrati al 100% sulla prima partita. Abbiamo studiato l'Ajax e il suo modo di giocare. 

La filosofia del Nizza
Ciò che conta per me, ancora una volta, è che noi giochiamo. E nel significato del termine 'gioco', c'è tutto, non solo la palla. Occorre pensare al collettivo, pressare l'avversario e a far girare la palla. Ci sono molte aspetti che entrano in gioco. Noi, tuttavia, non cambieremo la nostra filosofia, a prescindere dalla squadra che troveremo di fronte. 

Mario Balotelli
Ha iniziato un po' tardi ma ha lavorato duro, come il resto della squadra. Sta ascoltando e migliorando, questa è la cosa più importante così come il fatto che stia tornando al livello che lui desidera. Ha una bella sfida davanti a sè qui a Nizza, e potrebbe giocarsi anche le sue chance con l'Italia [per la Coppa del Mondo in Russia].