Il Beşiktaş si conferma campione di Turchia

Il Beşiktaş ha difeso con successo il titolo turco grazie a giocatori di qualità e a una difesa magistralmente orchestrata da Marcelo, guadagnandosi l'accesso alla prossima UEFA Champions League.

©AFP/Getty Images

Approdato ai quarti di finale di UEFA Europa League la scorsa stagione, il Beşiktaş si è laureato campione di Turchia per la 15esima volta nel finesettimana dopo una lotta serrata con l'İstanbul Başakşehir. Le Aquile Nere hanno difeso il titolo con successo grazie al successo 4-0 di domenica contro il Gaziantepspor e Şenol Güneş è entrato nella storia diventando il primo tecnico turco a condurre il club a due successi consecutivi in campionato. 

La stagione
Il Beşiktaş è balzato in vetta a gennaio grazie a una striscia di risultati positivi (una sola sconfitta) che hanno trasformato in una fortezza la Beşiktaş Park. Secondo molti, il club di Istanbul può contare sull'attacco più efficace del torneo: al talento e all'esperienza di Ricardo Quaresma, infatti, si è aggiunta la verve di Talisca, che arrivato in prestito dal Benfica si è adatattato alla perfezione agli schemi di Güneş e ha garantito anche diversi gol. 

Marcelo fa sfoggio della sua abilità difensiva contro la Dynamo Kiev in UEFA Champions League
Marcelo fa sfoggio della sua abilità difensiva contro la Dynamo Kiev in UEFA Champions League©AFP/Getty Images

Gol che sono arrivati a profusione grazie a Vincent Aboubakar e al capocannoniere Cenk Tosun, mentre Ryan Babel, arrivato a gennaio, ha garantito esperienza e spessore sulla corsia di sinistra. In difesa, il brasiliano Marcelo si è rivelato un autentico gigante e il 34enne Atiba Hutchinson ha garantito la copertura necessaria a centrocampo.

Numero chiave: 25
Il Beşiktaş aveva difeso con successo il titolo turco per l'ultima volta 25 anni fa, nel 1991/92.

Le avversarie
Con la prematura uscita dalla corsa al titolo di Fenerbahçe e Galatasaray, a contendere la vetta al Beşiktaş è rimasto l'İstanbul Başakşehir. Nonostante il successo 3-1 ottenuto ad aprile nello scontro diretto, la rivelazione del campionato turco ha visto ridursi al lumicino le sue chance dopo il pareggio a reti bianche ottenuto contro il Trabzonspor.

Coppa di Turchia
Le speranze del Beşiktaş di centrare il double sono tramontate a seguito dell'eliminazione subita agli ottavi di finale ad opera del Fenerbahçe, a sua volta battuto 10-9 ai rigori in semifinale dall'İstanbul Başakşehir. La squadra di Abdullah Avcı contenderà il trofeo al Konyaspor mercoledì.

Margini di miglioramento
Il Beşiktaş si è dimostrato fragile in difesa senza Marcelo in campo. La prima sconfitta in campionato, contro il Kasımpaşa, è maturata in assenza del brasiliano e Güneş ha faticato a trovare valide alternative. Inoltre, devono far riflettere le difficoltà incontrate contro İstanbul Başakşehir, Dynamo Kiev e Fenerbahçe: il Beşiktaş ha dimostrato di soffrire le squadre che pressano alto e concedono pochi spazi.

Vittoria più ampia: 5-1 contro il Konyaspor
sconfitta più pesante: 3-1 contro l'İstanbul Başakşehir
Miglior marcatore: Cenk Tosun (18)