Anderlecht campione del Belgio

L'Anderlecht, uscito ai quarti di finale di UEFA Europa League, è campione del belgio per la 34esima volta nella prima stagione sotto la guida del tecnico svizzero René Weiler.

©Getty Images

Come ha vinto
Dopo aver perso la vetta all'11esima giornata, l'Anderlecht è tornato al comando alla 30esima e ultima giornata della stagione regolare ed ha concluso il campionato primo davanti al Club Brugge dopo gli spareggi. Il Club Brugge ha rimandato domenica la festa dell'Anderlecht ma solo fino a giovedì, quando il club della capitale belga ha sconfitto 3-1 in trasferta il Charleroi conquistando il titolo con una giornata di anticipo.

L'allenatore svizzero René Weiler, nella sua stagione d'esordio nel campionato belga, ha creato un gruppo vincente con giocatori cresciuti nel vivaio come Youri Tielemans e Leander Dendoncker insieme ad acquisti come il capitano Sofiane Hanni e il capocannoniere Łukasz Teodorczyk, ed è arrivato anche fino ai quarti di UEFA Europa League – il miglior risultato in Europa dal 1996/97. La squadra belga torna nella fase a gironi di UEFA Champions League dopo due anni di assenza.

Numero chiave: 34
L'Anderlecht festeggia il suo 34esimo titolo, tutti vinti dopo la Seconda Guerra Mondiale. In precedenza, dominavano la scena altri club della capitale come Racing Club de Bruxelles, Daring Club de Bruxelles e Union St-Gilloise.

Gli avversari
L'Anderlecht ha subito sei sconfitte e ha totalizzato dieci pareggi, ma nè i campioni in carica del Club Brugge nè i vincitori del 2014/15 del Gent sono stati in grado di approfittarne.

La seconda Coppa di Dury e dello Zulte Waregem
L'Anderlecht è uscito ai sedicesimi di Coppa del Belgio per mano del Charleroi, mentre Oostende e Zulte Waregem hanno disputato la finale. L'Oostende, alla prima finale assoluta nella competizione, è stato protagonista di una partita combattutta contro lo Zulte Waregem, terminata 3-3 dopo i supplementari. Ai rigori, lo Zulte Waregem ha mantenuto i nervi saldi e conquistato per la seconda volta il trofeo, con in panchina ancora Francky Dury dopo il primo successo del 2006.

Łukasz Teodorczyk dopo il gol al Charleroi
Łukasz Teodorczyk dopo il gol al Charleroi©AFP

Margini di miglioramento
Continuità. Nonostante buone strisce di vittorie, l'Anderlecht è arrivato alla fine con troppe sconfitte. Ha anche sbagliato diversi momenti decisivi, come l'errore dal dischetto di Tielemans nella potenziale sfida decisiva contro il Club Brugge.

Vittoria più ampia: 7-0 vs Excelsior Mouscron
Sconfitta più ampia:
1-0 vs Charleroi, 2-1 vs Westerlo, 2-1 vs Club Brugge, 2-1 vs Waasland Beveren, 3-2 vs Zulte Waregem, 3-2 vs KV Mechelen. 
Capocannoniere: Łukasz Teodorczyk (22)