L'APOEL domina a Cipro

"Siamo meritatamente i campioni", ha commentato il capitano dell'APOEL Constantinos Charalambides dopo la conquista del titolo cipriota, a pochi giorni dal trionfo in coppa.

Il capitano dell'APOEL Constantinos Charalambides
Il capitano dell'APOEL Constantinos Charalambides ©Getty Images

L'APOEL FC ha difeso con successo il titolo cipriota, grazie al successo per 4-2 contro l'Ermis Aradippou FC nella giornata conclusiva della stagione.

Il club, che ha in settimana sconfitto l'AEL Limassol FC con lo stesso risultato in coppa, si è assicurato il primo 'double' consecutivo. All'APOEL bastava un solo punto all'Ammochostos Stadium per conquistare il 24esimo campionato e la missione è riuscita grazie ai gol di Tomás De Vincenti (doppietta), Constantinos Charalambides e Rafik Djebbour.

"Penso sia stata una corsa al titolo combattuta ma noi siamo stati i più costanti per tutta la stagione - ha commentato Charalambides -. Forse non abbiamo giocato molto bene verso la fine [della stagione], ma credo che siamo meritatamente i campioni".

L'ex attaccante dell'APOEL Gustavo Manduca, allenatore ad interim dopo l'addio di Thorsten Fink questo mese, crede che la sua squadra possa fare ancora meglio la prossima stagione. "E' una sensazione strana. Abbiamo raggiunto la fase a gironi di [UEFA] Champions League, abbiamo vinto la Coppa e ora il titolo ma i tifosi pensano che possiamo fare ancora meglio".

Il nuovo tecnico Domingos Paciência inizierà lunedì la sua avventura sulla panchina del club, guidandolo dal secondo turno preliminare di UEFA Champions League all'inizio della prossima stagione. AEK Larnaca FC, Apollon Limassol FC e AC Omonia partiranno dai preliminari di UEFA Europa League.

In alto