Benfica ancora campione di Portogallo

Il Benfica ha vinto il suo 34esimo campionato portoghese con una giornata di anticipo dopo il pareggio per 0-0 in casa del Vitória e il contemporaneo pareggio del Porto per 1-1 contro il Belenenses.

I giocatori del Benfica festeggiano il titolo
I giocatori del Benfica festeggiano il titolo ©Miguel Riopa/AFP/Getty Images

L'SL Benfica ha vinto il suo 34esimo campionato portoghese con una giornata di anticipo dopo il pareggio per 0-0 in casa del Vitória SC e il contemporaneo pareggio dell'FC Porto per 1-1 contro il CF Os Belenenses.

Il Benfica, che puntava alla difesa del titolo per la prima volta dopo 31 anni, ha iniziato subito bene in casa della quinta in classifica, e ha colpito due legni nei primi 13 minuti - con un colpo di testa di Jonas e un tiro di Maxi Pereira. La squadra di Jorge Jesus non è però riuscita a trovare il gol. 

Il gol del Porto un minuto prima dell'intervallo contro il Belenenses, grazie alla 21esima rete stagionale di Jackson Martínez, ha reso più nervose le Aquile nella ripresa. I festeggiamenti sono però arrivati ugualmente grazie alla rete di Tiago Caeiro del Belenenses contro il Porto a cinque minuti dalla fine.

"Abbiamo sognato e lavorato per rendere questi due titoli consecutivi una realtà, anche se sapevamo che questa squadra non aveva la qualità degli altri anni", ha detto il tecnico del Benfica Jesus. "Devo fare le congratulazioni ai miei giocatori, ma tutti al Benfica meritano i complimenti". 

L'esperto portiere brasiliano Júlio César non è riuscito a trattenere le lacrime parlando della sua rinascita calcistica dopo la delusione del Mondiale FIFA in casa nel 2014. "E' una cosa che dà molta soddisfazione arrivare al Benfica e diventare campione al primo anno", ha detto.

 

In alto