Il sito ufficiale del calcio europeo

Guus Hiddink

Pubblicato: Domenica, 1 novembre 2009, 16.57CET
Olanda
Guus Hiddink
Guus Hiddink & Mahmut Özgener (Turkey) ©Getty Images
Pubblicato: Domenica, 1 novembre 2009, 16.57CET

Guus Hiddink

Olanda

Data di nascita: 8 novembre 1946
Nazionalità: olandese
Carriera di giocatore: SC Varsseveld, De Graafschap (tre volte), PSV Eindhoven, Washington Diplomats, San Jose Earthquakes, NEC Nijmegen
Carriera di allenatore: De Graafschap, PSV Eindhoven (vice), PSV Eindhoven (due volte), Fenerbahçe SK, Valencia CF, Olanda, Real Madrid CF, Real Betis Balompié, Corea del Sud, Australia, Russia, Chelsea FC, Turchia, FC Anji Makhachkala

• Hiddink conclude la carriera di giocatore e inizia quella di allenatore con il De Graafschap nel 1982, ma si mette in evidenza nel 1987/88 quando, per la prima volta al timone di una squadra da inizio stagione, guida il PSV Eindhoven alla conquista della tripletta campionato, Coppa d’Olanda e Coppa dei Campioni.

• Ad Eindhoven resta altri due anni, prima di trasferirsi all’estero, al Fenerbahçe e poi al Valencia, dove resta fino alla nomina di Ct della nazionale olandese nel 1995. Hiddink mantiene l’incarico nonostante un deludente EURO '96™, ma si riscatta guidando l’Olanda fino alle semifinali della Coppa del Mondo FIFA 1998.

• Dopo il Mondiale sbarca al Real Madrid, dove resta poco tempo, prima di ricomparire un anno dopo al Real Betis. Torna a mettersi in mostra alla guida della Corea del Sud, con la quale raggiunge a sorpresa le semifinali nella Coppa del Mondo 2002 in casa.

• Tornato al PSV, conquista altri tre titoli nazionali in quattro anni, per un totale record di sei campionati, oltre a impegnare fino in fondo l’AC Milan nella semifinale di UEFA Champions League 2005.

• Nel 2006 torna a guidare una squadra in un Mondiale, raggiungendo gli ottavi con l’Australia. In seguito diventa il primo Ct straniero della Russia, con cui ottiene una straordinaria semifinale a UEFA EURO 2008™, prima della delusione per la sconfitta contro la Slovenia nello spareggio per il Mondiale del 2010. Guida con ottimi risultati il Chelsea dalla primavera del 2009 fino a fine stagione, conquistando la Coppa d’Inghilterra prima di passare sulla panchina della Turchia nel febbraio del 2010.

• Perde contro la Croazia agli spareggi per UEFA EURO 2012, diventando per 18 mesi allenatore dell'Anzhi Makhachkala FC, club che guida fino agli ottavi di finale di UEFA Europa League 2012/13. Nel marzo 2014 viene annunciato come successore di Louis van Gaal alla guida dell'Olanda al termine della Coppa del Mondo FIFA 2014.

Ultimo aggiornamento: 10/06/14 15.43CET

Informazioni collegate

Profili allenatori
Profili squadre

http://it.uefa.com/news/newsid=946680.html#guus+hiddink

Approfondimenti UEFA.com

Brahimi segue le orme di Madjer al Porto
  • Brahimi segue le orme di Madjer al Porto
  • L’APOEL secondo Sheridan
  • McGregor lascia il segno al Celtic
  • Commenti che lasciano il segno
  • Chelsea: Filipe Luís l'erede di Cole
  • Guarda e vota la rovesciata di Mexès
  • Il successo brasiliano è solo l'inizio per la Germania
  • Festa e delirio a Berlino
  • Dall'Under 17 alla gloria
  • La Germania spezza il tabù sudamericano
1 di 10
  • © 1998-2014 UEFA. Tutti i diritti riservati.
  • La parola UEFA, il logo UEFA e tutti i marchi che si riferiscono a competizioni UEFA, sono marchi registrati e/o copyright della UEFA. Tali marchi non possono essere utilizzati in nessun modo per scopi commerciali. L'utilizzo di UEFA.com sta a significare l'accettazione dei Termini e Condizioni e delle Norme sulla Privacy.