Il sito ufficiale del calcio europeo

Di Matteo ringrazia la buona stella

Pubblicato: Giovedì, 8 novembre 2012, 0.09CET
Il tecnico del Chelsea riconosce un po' di buona sorte nell'emozionante successo della sua squadra per 3-2 contro lo Shakhtar Donetsk, al cui allenatore Mircea Lucescu resta soltanto tanta amarezza per la sconfitta in extremis.
di Jamie Reid
da Stamford Bridge
Di Matteo ringrazia la buona stella
Victor Moses (Chelsea FC) ©Getty Images
Pubblicato: Giovedì, 8 novembre 2012, 0.09CET

Di Matteo ringrazia la buona stella

Il tecnico del Chelsea riconosce un po' di buona sorte nell'emozionante successo della sua squadra per 3-2 contro lo Shakhtar Donetsk, al cui allenatore Mircea Lucescu resta soltanto tanta amarezza per la sconfitta in extremis.

Roberto Di Matteo, allenatore del Chelsea  

Sapevamo che ci aspettava una gara difficile. Lo Shakhtar ha dimostrato di essere un'ottima squadra. Siamo stati un po' fortunati a segnare il gol decisivo allo scadere, ma nel complesso  penso la vittoria sia meritata.

Ci è mancata un po' di esperienza per le assenze di Lampard e Cole [per infortunio] e di John Terry. Ma chi è sceso in campo ha fatto molto bene e merita i complimenti. Siamo riusciti a vincere una gara carica di pressione.
In attesa della prossima gara impegnativa [contro la Juventus], abbiamo conquistato tre punti fondamentali in chiave qualificazione. Dobbiamo vincere l'ultima partita [contro l'FC Nordsjælland], ma credo ci servirà un risultato utile anche a Torino.

Quanto ai gol incassati, dobbiamo migliorare l'organizzazione difensiva. Il primo gol è stato facilitato da uno scivolone di due nostri giocatori, mentre sul secondo non siamo riusciti ad allontanare un cross basso in area pur essendo in molti uomini.

Infine, penso che le squadre che ci affrontano hanno una motivazione in più in quanto vogliono battere i campioni in carica.

Mircea Lucescu, allenatore dello Shakhtar

Abbiamo dominato buona parte della gara, abbiamo creato molte occasioni da rete e credo che siamo stati decisamente superiori al Chelsea. In campo si è vista la nostra migliore organizzazione e qualità. E' stato un peccato non essere riusciti a sfruttare lo spazio a disposizione per segnare il terzo gol nei minuti finali.

Il Chelsea ha molti giocatori forti fisicamente e sapevamo quanto fosse pericoloso concedere dei corner. E' una sconfitta che fa male, ma ci restano ancora due gare da giocare.
Sono ottimista perché ho visto la mia squadra giocare un'ottima gara, come aveva fatto a Donetsk e contro la Juventus. Dispiace per gli errori del portiere questa sera.

Willian e Fernandinho sono due ottimi calciatori. Fernandinho è molto importante per noi, sa come organizzare il gioco in mezzo al campo.







Ultimo aggiornamento: 09/11/12 0.12CET

Informazioni collegate

Profili allenatori
Profili squadre

http://it.uefa.com/uefachampionsleague/season=2013/matches/round=2000347/match=2009537/postmatch/quotes/index.html#di+matteo+ringrazia+buona+stella

Approfondimenti UEFA.com

UEFA e FARE uniti contro la discriminazione in Europa
  • UEFA e FARE uniti contro la discriminazione in Europa
  • Luís Figo consigliere UEFA
  • Annunciati i vincitori degli UEFA Grassroots Awards 2017
  • Il calcio per non vedenti ed #EqualGame
  • Mantenere l'equilibrio - Aleksander Čeferin
  • Le decisioni del 13esimo Congresso Straordinario UEFA
  • La UEFA lancia la campagna #EqualGame con Hegerberg, Messi, Pogba, Ronaldo e calciatori dilettanti
  • L'era Lippi: la Juve più forte di sempre?
  • Italia, i convocati per l'amichevole con San Marino
  • Ancora tu? I Ct europei più richiamati in panchina
1 di 10