Il sito ufficiale del calcio europeo

Urlo Juve a Roma, la Coppa Italia è bianconera

Pubblicato: mercoledì, 17 maggio 2017, 22.45CET
I Bianconeri stendono 2-0 la Lazio e conquistano per la terza volta consecutiva la Coppa Italia - un record - tenendo vivo il sogno Triplete: decidono la finale i gol nel primo tempo di Dani Alves e Leonardo Bonucci.
Urlo Juve a Roma, la Coppa Italia è bianconera
Dani Alves e Leonardo Bonucci esultano: la Juventus ha sconfitto la Lazio e si è aggiudicata la Coppa Italia ©Getty Images

Approfondimenti UEFA.com

‘Quando gioco a calcio mi sento uguale a tutti gli altri’
  • ‘Quando gioco a calcio mi sento uguale a tutti gli altri’
  • È uscito UEFA Direct n. 172: speciale UEFA Nations League
  • "Tutti devono poter giocare'': la giovane Zehra sostiene #EqualGame
  • Al via il programma UEFA ASSIST
  • Consigli agli allenatori - due prospettive da due sport diversi
  • L'Europa si unisce per la diversità, l'inclusione e l'accessibilità
  • Risultati sempre più positivi da licenze per club e FFP
  • Le serie positive più lunghe d'Europa
  • L'era Lippi: la Juve più forte di sempre?
  • Italia, i convocati per l'amichevole con San Marino
1 di 10
Pubblicato: mercoledì, 17 maggio 2017, 22.45CET

Urlo Juve a Roma, la Coppa Italia è bianconera

I Bianconeri stendono 2-0 la Lazio e conquistano per la terza volta consecutiva la Coppa Italia - un record - tenendo vivo il sogno Triplete: decidono la finale i gol nel primo tempo di Dani Alves e Leonardo Bonucci.

Juventus-Lazio 2-0 (Dani Alves 12', Bonucci 25')
La Juventus batte con autorità la Lazio e conquista la sua dodicesima Coppa Italia, la terza consecutiva. Allo Stadio Olimpico, sotto gli occhi del presidente della Repubblica Sergio Mattarella, i campioni d’Italia vincono 2-0 e mettono in bacheca il primo trofeo stagionale, tenendosi in corsa per il Triplete: sono i gol nel primo tempo di Dani Alves e Leonardo Bonucci a stendere i Biancocelesti di Simone Inzaghi.

La Lazio parte bene e dopo sei minuti colpisce un legno. Keita Baldé Diao sorprende Neto, schierato al posto di Gianluigi Buffon, sul primo palo, ma c’è il montante a salvare il portiere bianconero di Massimiliano Allegri. Al 12’ la Juventus passa. Cross dalla sinistra di Alex Sandro, sul versante opposto sia Wallace che Senad Lulić perdono Dani Alves che con un piatto destro al volo batte Thomas Strakosha.

La Juventus potrebbe subito raddoppiare, ma il numero 1 della Lazio si supera su Gonzalo Higuaín, servito proprio Dani Alves. Piove sul bagnato per la Lazio, che perde per infortunio Marco Parolo: al posto del centrocampista della nazionale entra Ștefan Radu. Al 25’ i campioni d’Italia raddoppiano. Sugli sviluppi di un corner, Alex Sandro colpisce di testa sul primo palo e Bonucci da due passi insacca di sinistro.

La squadra di Inzaghi non ci sta, Ciro Immobile svetta di testa sul cross di Sergej Milinković-Savić ma non trova lo specchio di pochissimo. Nella ripresa la Lazio si presenta con Felipe Anderson al posto di Bastos, il brasiliano inventa subito un bel cross per Immobile ma stavolta Neto è reattivo sullo stacco dell’attaccante della nazionale.

Inzaghi decide anche l’ultima sostituzione, inserendo lo spagnolo Luis Alberto per il difensore olandese Stefan de Vrij, mentre Allegri risponde richiamando Paulo Dybala e inserendo Mario Lemina. L’ultima chance è ancora per i Bianconeri con Higuaín, ma Strakosha è di nuovo bravo sul Pipita.

Il triplice fischio dell’arbitro Tagliavento scatena la gioia della Juventus, prima squadra a vincere per tre edizioni di fila la Coppa Italia. Il primo trofeo della stagione è Bianconero, il sogno Triplete è più vivo che mai…

Ultimo aggiornamento: 17/05/17 23.31CET

Informazioni collegate

Federazioni nazionali
Profili squadre

https://it.uefa.com/memberassociations/news/newsid=2470970.html#urlo+juve+roma+coppa+italia+bianconera