Il sito ufficiale del calcio europeo

Napoli unico in Europa: ecco i 'Fantastici 4'

Pubblicato: lunedì, 17 aprile 2017, 11.00CET
Nè Barcellona, nè Bayern Monaco, nè Juventus, nè Real Madrid: il Napoli ha un quartetto unico. Con la rete di José Callejón sono quattro i giocatori di Maurizio Sarri che hanno raggiunto la doppia cifra per i gol in campionato.
di Vieri Capretta
Napoli unico in Europa: ecco i 'Fantastici 4'
José Callejón (Napoli) ©Getty Images

Approfondimenti UEFA.com

La UEFA e le Nazioni Unite organizzano la Partita per la Solidarietà
  • La UEFA e le Nazioni Unite organizzano la Partita per la Solidarietà
  • Sanzioni FFP 2016/17 ridistribuite ai club
  • ‘Quando gioco a calcio mi sento uguale a tutti gli altri’
  • Il presidente UEFA si unisce al progetto 'Common Goal'
  • #EqualGame: il Napoli e Kalidou Koulibaly contro la discriminazione
  • Il programma del meeting del Comitato Esecutivo UEFA a Nyon
  • È uscito UEFA Direct n. 172: speciale UEFA Nations League
  • "Tutti devono poter giocare'': la giovane Zehra sostiene #EqualGame
  • Ottavi di finale, sfide storiche
  • L'era Lippi: la Juve più forte di sempre?
1 di 10
Pubblicato: lunedì, 17 aprile 2017, 11.00CET

Napoli unico in Europa: ecco i 'Fantastici 4'

Nè Barcellona, nè Bayern Monaco, nè Juventus, nè Real Madrid: il Napoli ha un quartetto unico. Con la rete di José Callejón sono quattro i giocatori di Maurizio Sarri che hanno raggiunto la doppia cifra per i gol in campionato.

Marek Hamšík, Lorenzo Insigne, Dries Mertens e José Callejón: i 'Fantastici 4' del Napoli hanno raggiunto un altro record. Tutti vantano almeno 10 reti in campionato, dando al SSC Napoli di Maurizio Sarri un altro motivo di cui andare fieri: è l'unica squadra in Europa con quattro giocatori in doppia cifra. 

Nessuno come il Napoli, dunque, con quattro potentissime bocche da fuoco, a confermare anche con i numeri la coralità del gioco di Sarri. La rete di Callejón all'Udinese è la numero 10 dell'ala spagnola, che si è così unito al club di Hamšík, Insigne e Mertens. Il belga è il capocannoniere della squadra con 21 gol, l'azzurro ha timbrato 14 volte, mentre il capitano è a quota 11 (bottino che lo avvicina sempre di più al record di gol di Diego Maradona, miglior marcatore di sempre dei Partenopei). 

©AFP/Getty Images

Ibra sta vivendo una seconda giovinezza a Manchester

Un poker che rende il Napoli unico. Dopo essere stato il primo club a portare in doppia cifra tre giocatori, è il primo a farlo con quattro. Nel frattempo anche Tottenham e Atlético Madrid sono arrivati a quota tre giocatori. Nei primi cinque campionati continentali secondo il ranking UEFA (Liga, Premier League, Bundesliga, Serie A, Ligue 1) nessuno, nel 2016/17, è riuscito ad andare a bersaglio almeno dieci volte con quattro giocatori diversi. Ma qualcuno potrebbe raggiungere il Napoli.

In Spagna, nel Barcellona continua a segnare Messi (a quota 29 gol), trascinatore indiscusso in questa stagione della MSN, con Suárez che lo segue a ruota (24) e Neymar deludente (9). I prossimi più vicini alla doppia cifra sono Rafinha e Rakitic a quota 6, ma il grave infortunio al ginocchio ha messo il primo fuori concorso. Per eguagliare il Napoli serve un gol, probabile, di Neymar e quattro del croato, uno scenario non impossibile. In una situazione simile il Real Madrid: Cristiano Ronaldo traina il gruppo a quota 19, insieme ad Alvaro Morata a 12, Isco e Karim Benzema a 9 e Gareth Bale a 7. Non impossibile che ci riesca anche l'Atlético Madrid, già con tre giocatori in doppia cifra: Antoine Griezmann a 15, Kevin Gameiro a 10 e Yannick Carrasco a 10. Il quarto sarebbe Fernando Torres, inchiodato a 5 gol per ora. 

©Getty Images

Hamsik, Insigne e Mertens: una stagione da incorniciare

In Inghilterra, il Chelsea di Antonio Conte ha Diego Costa a 17 gol, Eden Hazard a 14, Pedro Rodriguez a 8 e Willian a 6. L'inseguitrice Tottenham ne ha già tre che hanno tagliato il traguardo, Harry Kane a 20, Dele Alli a 16 e Heung-Min Son 12, e proverà a imitare i partenopei con Christian Eriksen, ora a 7. L'Arsenal ha Alexis Sánchez (18), Theo Walcott (10), Olivier Giroud (9) e Mesut Özil (6). Il Manchester United ha solo Zlatan Ibrahimović a 17, poi Juan Mata a 6, situazione simile ai cugini del Manchester City, con Sergio Agüero a 17 e poi il vuoto. Il Liverpool ha solo Roberto Firmino in doppia cifra, con 11 reti, e Philippe Coutinho appena sotto a 9, me dietro ai brasiliani il primo che troviamo è Adam Lallana a 7. 

In Germania solamente l'Hoffenheim ha due giocatori oltre i 9 gol, Andrej Kramarić e Sandro Wagner, e sembra l'unica squadra a poterci riuscire: Ádám Szalai e Mark Uth sono infatti a quota due 7. Più difficile, se non impossibile, che a riuscire a imitare il Napoli siano Bayern Monaco o Borussia Dortmund. Dietro a Robert Lewandowski e Pierre-Emerick Aubameyang a quota 26 gol, il primo che troviamo in classifica è infatti Arjen Robben a quota 9.

©AFP/Getty Images

Leo Messi e Suarez

Per quanto riguarda la Francia, è il Monaco la più vicina: 18 gol per Radamel Falcao e 12 per Kylian Mbappé, con Valère German già a quota 9 e Fabinho a quota 8. In corsa anche il Nizza, con Mario Balotelli a 13, Alassane Pléa a 11, Wylan Cyprien a 8 e Jean Michaël Seri a 6. Impossibile, invece, che a riuscirci sia il Paris Saint-Germain: i 29 gol di Edinson Cavani sono un assolo. Dietro di lui c'è solamente Lucas Moura, che ha però segnato 20 gol in meno dell'urugaiano. 

Tornando in Italia, l'impresa potrebbe riuscire alla Roma, con Edin Džeko a 25, Mohamed Salah a 11, Radja Nainngolan a 9 e Diego Perotti a 7. Difficile che riesca invece a Juventus o Inter, con Gonzalo Hìguain e Mauro Icardi cannonieri solitari. 

La magia di Insigne al Bernabeu

 

Ultimo aggiornamento: 17/04/17 12.59CET

Informazioni collegate

Profili giocatori
Federazioni nazionali
Profili squadre

https://it.uefa.com/memberassociations/news/newsid=2458899.html#napoli+unico+europa+ecco+fantastici