Il sito ufficiale del calcio europeo

Il Milan si avvicina all'Inter

Pubblicato: Sabato, 18 marzo 2017, 19.47CET
I Rossoneri superano il Genoa grazie a un gol di Matí Fernández e rosicchiano due punti ai Nerazzurri, che pareggiano sul campo del Torino: Baselli e Acquah rimontano il vantaggio di Kondogbia, Candreva firma il definitivo 2-2.
Il Milan si avvicina all'Inter
Davide Zappacosta (Torino) & Ivan Perišić (Internazionale) ©AFP/Getty Images

Approfondimenti UEFA.com

Il Presidente UEFA parla di sfide e cambiamenti
  • Il Presidente UEFA parla di sfide e cambiamenti
  • Il calcio feminile sotto i riflettori di UEFA Direct
  • Scopri le competizioni UEFA
  • Due leggende al servizio del calcio europeo
  • Tolleranza zero per le combine
  • Cambia il sito ufficiale UEFA
  • Le più grandi rimonte nelle competizioni UEFA
  • Speranze per Barça e Arsenal? A volte rimontano...
  • Cinque dei migliori esordi agli ottavi di Champions League
  • Le più grandi squadre di tutti i tempi: Barcellona 2008–12
1 di 10
Pubblicato: Sabato, 18 marzo 2017, 19.47CET

Il Milan si avvicina all'Inter

I Rossoneri superano il Genoa grazie a un gol di Matí Fernández e rosicchiano due punti ai Nerazzurri, che pareggiano sul campo del Torino: Baselli e Acquah rimontano il vantaggio di Kondogbia, Candreva firma il definitivo 2-2.

Torino-Inter 2-2 (Baselli 33’, Acquah 59’; Kondogbia 27’, Candreva 62’)
Dopo due vittorie consecutive, la marcia dell’Inter in campionato subisce un altro [mezzo] stop. In casa del Torino, nel primo anticipo della 29esima giornata, i Nerazzurri sono fermati sul 2-2 e non riescono a scavalcare al quarto posto - anche se provvisoriamente - la Lazio.

Le fasi iniziali sono scoppiettanti, come del resto sarà tutta la gara. Roberto Gagliardini, solo davanti a Joe Hart, si divora il gol del vantaggio, Mauro Icardi segna ma il suo gol viene annullato per posizione irregolare dello stesso argentino. Danilo D’Ambrosio dà l’illusione ottica del gol, poi è Daniele Baselli a mettere i brividi a Samir Handanovič. Al 27’ la squadra di Stefano Pioli passa. La rete la firma Geoffrey Kondogbia, al primo sigillo in campionato, ma la complicità di Hart è evidente.

La reazione della formazione di Siniša Mihajlović è immediata e dopo sei minuti arriva il pareggio. Angolo di Adem Ljajić, altro ex come l’allenatore, Emiliano Moretti spizza di testa e Baselli incorna l’1-1. Nella ripresa i Granata vanno vicini al vantaggio con Daniele Belotti, con Handanovič che si salva di piede sul tiro del “Gallo” deviato. Al 59’ arriva comunque il 2-1 dei padroni di casa. Juan Iturbe serve Afriyie Acquah, il centrocampista ghanese con un destro a giro pesca l’incrocio e fa esplodere lo stadio.

Anche questo vantaggio, comunque, ha vita breve. Hart prima si salva alla grande su Icardi, ma dopo due minuti arriva il 2-2: è Antonio Candreva a far centro sul cross di Cristian Ansaldi, con il portiere del Torino ancora insicuro. Handanovič ferma l’argentino Lucas Boyé, gettato nella mischia da Mihajlović, poi sono Ivan Perišić ed Éder a provare invano a riportare avanti la squadra di Pioli. Il finale è da brividi.

Belotti si divora una chance su cross di Cristian Molinaro, non fa meglio dalla parte opposta Perišić che per due volta ha sui piedi il pallone buono. Finisce 2-2: l’Inter resta quinta, il Torino decimo.

Milan-Genoa 1-0 (Matí Fernández 33’)
Il Milan ottiene la quarta vittoria nelle ultime cinque partite - la terza consecutiva in casa - e conquista tre punti preziosi in chiave UEFA Europa League. A San Siro, nel posticipo serale della 29esima giornata, la squadra di Vincenzo Montella supera 1-0 il Genoa grazie al primo gol in maglia Rossonera di Matías Fernández.

Dopo tre minuti i Rossoneri sono subito costretti a sostituire l’ex Bertolacci, vittima di un problema al quadricipite, con Manuel Locatelli. Il nuovo entrato ci prova subito dal limite con un sinistro al volo, che finisce fuori di un soffio. Gianluigi Donnarumma para su Adel Taarabt, altro ex, poi è Lucas Ocampos - fino a gennaio al Genoa - a sfiorare il vantaggio per la squadra di Montella.

Il Milan insiste, Gerard Deulofeu ha sui piedi il pallone dell’1-0 ma calcia a lato dopo essersi liberato di Santiago Gentiletti. Al 33’, comunque, i padroni di casa sbloccano il risultato. Gianluca Lapadula inventa per Matí Fernández, il cileno in prestito dalla Fiorentina scavalca Lamanna con un tocco sotto e fa esplodere San Siro.

Nella ripresa Lapadula viene fermato dal muro del Genoa, poi Locatelli calcia troppo centrale. A venti minuti dalla fine Matí Fernández potrebbe fare addirittura doppietta, ma il suo tiro - complice una deviazione - finisce alto. Va vicino al 2-0 anche Mattia De Sciglio, che di testa mette fuori di un soffio, poi il francese Olivier Ntcham calcia altissimo dopo un buono spunto.

Luca Antonelli sciupa una chance nel recupero, ma il Milan vince comunque 1-0: la squadra di Montella rosicchia due punti all’Inter e sale per ora al sesto posto, per Andrea Mandorlini è la terza sconfitta in quattro partite sulla panchina dei Grifoni.

Ultimo aggiornamento: 18/03/17 22.56CET

Risultati

Serie A 2016/17

Matches
CasaFuori casa
Ultimo aggiornamento: 18/03/2017 22:39 CET

18/03/2017

MilanMilan1-0GenoaGenoa

Fernández 33

Città: Milano

18/03/2017

TorinoTorino2-2InternazionaleInternazionale

Baselli 33, Acquah 59

Kondogbia 27, Candreva 62

Città: Torino

Classifiche

Ultimo aggiornamento: 18/03/2017 22:39 CET

Informazioni collegate

Federazioni nazionali
Profili squadre

http://it.uefa.com/memberassociations/news/newsid=2450911.html#il+milan+avvicina+allinter