Il sito ufficiale del calcio europeo

FCI Tallinn campione in Estonia

Pubblicato: sabato, 5 novembre 2016, 16.28CET
"Non ci si stanca mai di vincere", ha dichiarato il capitano dell'FCI Tallinn Andrei Kalimullin dopo il primo titolo nazionale conquistato dal club ed il settimo per il 39enne difensore.
di Mikhail Malkin, Tallinn
FCI Tallinn campione in Estonia
FC Infonet ©Tairo Lutter

Approfondimenti UEFA.com

‘Quando gioco a calcio mi sento uguale a tutti gli altri’
  • ‘Quando gioco a calcio mi sento uguale a tutti gli altri’
  • È uscito UEFA Direct n. 172: speciale UEFA Nations League
  • "Tutti devono poter giocare'': la giovane Zehra sostiene #EqualGame
  • Al via il programma UEFA ASSIST
  • Consigli agli allenatori - due prospettive da due sport diversi
  • L'Europa si unisce per la diversità, l'inclusione e l'accessibilità
  • Risultati sempre più positivi da licenze per club e FFP
  • Le serie positive più lunghe d'Europa
  • L'era Lippi: la Juve più forte di sempre?
  • Italia, i convocati per l'amichevole con San Marino
1 di 10
Pubblicato: sabato, 5 novembre 2016, 16.28CET

FCI Tallinn campione in Estonia

"Non ci si stanca mai di vincere", ha dichiarato il capitano dell'FCI Tallinn Andrei Kalimullin dopo il primo titolo nazionale conquistato dal club ed il settimo per il 39enne difensore.

L'FCI Tallinn ha vinto il suo primo titolo estone imponendosi in rimonta contro il Nõmme Kalju all'ultima giornata e tenendo così a distanza Levadia Tallinn e Flora Tallinn, campione uscente.

L'FCI, in testa al fischio d'inizio, ha chiuso in svantaggio il primo tempo, mentre nell'altro big-match il Flora è andato a riposo in vantaggio 1-0 sul Levadia. Nella ripresa Ofosu Appiah ha pareggiato per l'FCI, che ha poi trovato il gol-partita con Sergei Mošnikov. Nel frattempo il Levadia ha ribaltato il risultato imponendosi 2-1 sul Flora, ma grazie al successo l'FCI ha chiuso al primo posto con due lunghezze di margine. 

"Quando vinci, allora vale la pena rischiare - ha fichiarato il difensore dell'FCI e dell'Estonia Dmitri Kruglov, che nelle ultime settimane è sceso in campo nonostante un infortunio -. Oggi non siamo partiti bene, ma la squadra ha cambiato marcia nella ripresa. Abbiamo creato occasioni, segnato e alla fine abbiamo vinto il titolo". 

Per l'FCI è stato il primo titolo, ma per il suo capitano Andrei Kalimullin, che a 39 anni ha festeggiato la 500esima presenza nel campionato estone, è stato addirittura il settimo. "Sono arrivato qui cinque anni fa, quando l'FCI era in seconda divisione - ha dichiarato -. Oggi siamo più in alto di tutti, è incredibile. Non ci si stanca mai di vincere". 

©Tairo Lutter

Il tecnico dell'FCI Aleksandr Puštov viene festeggiato dalla squadra al fischio finale

Ultimo aggiornamento: 05/11/16 17.35CET

Informazioni collegate

Federazioni nazionali
Profili squadre

https://it.uefa.com/memberassociations/news/newsid=2420107.html#fci+tallinn+campione+estonia