Il sito ufficiale del calcio europeo

Poker Real, il Barça fa cinquina

Pubblicato: Domenica, 27 gennaio 2013, 14.01CET
La squadra di Mourinho travolge 4-0 il Getafe trascinato dalla tripletta di CR7, ma resta a 15 punti dai Blaugrana che schiantano 5-1 l’Osasuna con quattro gol di un fantastico Messi. L’Atletico Madrid crolla a Bilbao.
Poker Real, il Barça fa cinquina
Lionel Messi (FC Barcelona) ©AFP/Getty Images

Approfondimenti UEFA.com

Chi è lo Shakhtyor Soligorsk?
  • Chi è lo Shakhtyor Soligorsk?
  • Top five Steaua, scelta da voi
  • L'ascesa di Rúben Neves
  • Le grandi notti europee del Kazakistan
  • L'AEL non teme il Tottenham
  • Parte la corsa al titolo di Premier League
  • I cinque perché di Conte
  • I cinque momenti top di Ribéry con la Francia
  • Il meglio di Cardozo con il Benfica
  • Cos’è cambiato in Ligue 1 dopo l’estate?
1 di 10
Pubblicato: Domenica, 27 gennaio 2013, 14.01CET

Poker Real, il Barça fa cinquina

La squadra di Mourinho travolge 4-0 il Getafe trascinato dalla tripletta di CR7, ma resta a 15 punti dai Blaugrana che schiantano 5-1 l’Osasuna con quattro gol di un fantastico Messi. L’Atletico Madrid crolla a Bilbao.

Dopo aver conquistato la semifinale di Coppa del Re, che mercoledì le metterà di fronte nella gara d’andata, Real Madrid CF e FC Barcelona ottengono due vittorie di goleada nella Liga nella 21esima giornata di campionato. Le merengues travolgono 4-0 il Getafe CF trascinate dalla tripletta di Cristiano Ronaldo, ma restano a quindici punti di distanza dai Blaugrana, che “schiantano” 5-1 il CA Osasuna con quattro reti di un devastante Lionel Messi. La squadra di José Mourinho recupera però terreno sul Club Atlético de Madrid secondo in classifica, sconfitto 3-0 sul campo dell'Athletic Club nel posticipo.

Nell’anticipo dell’ora di pranzo, José Mourinho sembra proiettato già sul Clásico di mercoledì, e lascia a riposo diversi titolari: al Santiago Bernabéu il primo tempo si conclude a rete inviolate, grazie a due ottimi interventi di Miguel Moya su Ronaldo. Ma al 53’ la gara si sblocca, grazie a Sergio Ramos, che approfitta di un’uscita difettosa su un corner del portiere avversario, in precedenza formidabile su Sami Khedira – in campo al posto di Raúl Albiol – e Ángel di María.

Il Real Madrid è un’altra squadra e il raddoppio arriva grazie a una transizione brillantemente finalizzata da Ronaldo. Il fuoriclasse portoghese si ripete dopo appena tre minuti, con un colpo di testa sotto misura, mentre al 72’ completa la tripletta trasformando un calcio di rigore, concesso per fallo di Alberto Lopo su Luka Modrić. CR7, sceso in campo con una maglietta di incoraggiamento per il portiere Iker Casillas, vittima di un infortunio, festeggia così il 21esimo gol nella Liga. Il Santiago Bernabéu si conferma un fortino del Real Madrid, imbattuto davanti ai suoi tifosi nelle ultime 22 gare di campionato.

Il Barcellona, però, si riscatta dalla prima sconfitta in campionato sul campo della Real Sociedad de Fútbol e torna a +15 sui campioni di Spagna, grazie al 5-1 inflitto all’Osasuna. Al Camp Nou il protagonista è ancora una volta Messi, che al 10’ porta in vantaggio la squadra di Tito Vilanova sfruttando l’assist di Xavi Hernández. L’Osasuna riesce a pareggiare con il francese Raoul Loé, che con un rasoterra (24’) supera Víctor Valdés, ma l’equilibrio regge solo quattro minuti.

Dopo quattro risultati utili consecutivi, l'Atletico Madrid perde contro l'Atletico Bilbao nella riedizione della finale di UEFA Europa League e vede ridurre a tre punti il suo vantaggio sui cugini del Real Madrid. Al San Mamés la squadra del "Loco" Marcelo Bielsa vince 3-0 con i gol nella ripresa di Mikel San José (50'), Markel Susaeta (77') e Óscar de Marcos (84').

Alejandro Arribas tocca la palla di mano sulla conclusione di Adriano Correia e l’arbitro decide per il rigore e l’espulsione, dal dischetto il Pallone d’Oro non sbaglia. Al 40’ Pedro Rodríguez mette al sicuro la vittoria sfruttando l’assist di Dani Alves, poi nella ripresa Messi continua il suo personale show e realizza altre due reti: il fuoriclasse argentino si conferma capocannoniere del campionato e raggiunge quota 33 gol, dodici in più di Cristiano Ronaldo.

Il Rayo Vallecano de Madrid batte 3-0 il Real Betis Balmpié e sale al sesto posto. I gol di capitan Piti su rigore (3’), dell’attaccante montenegrino Andrija Delibašić (64’), e di José Carlos (82’) regalano alla formazione guidata da Paco Jémez il quinto successo nelle ultime sei gare. L'unico colpo esterno di giornata lo firma il Málaga CF, che batte 3-2 l'RCD Mallorca e si conferma in zona UEFA Champions League.

Ultimo aggiornamento: 28/01/13 3.03CET
SSI Err
SSI Err

Informazioni collegate

Profili giocatori
Federazioni nazionali
Profili squadre

http://it.uefa.com/memberassociations/association=esp/news/newsid=1914157.html#poker+real+barca+cinquina

  • © 1998-2014 UEFA. Tutti i diritti riservati.
  • La parola UEFA, il logo UEFA e tutti i marchi che si riferiscono a competizioni UEFA, sono marchi registrati e/o copyright della UEFA. Tali marchi non possono essere utilizzati in nessun modo per scopi commerciali. L'utilizzo di UEFA.com sta a significare l'accettazione dei Termini e Condizioni e delle Norme sulla Privacy.