Il sito ufficiale del calcio europeo

Trasferte per cuori forti

Pubblicato: Giovedì, 17 gennaio 2013, 20.00CET
Il 'Klassieker' olandese ridà il via alla Eredivisie in un finesettimana in cui Manchester United, Paris Saint-Germain e Real Madrid sono attesi da trasferte impegnative.
Trasferte per cuori forti
Jermain Defoe (Tottenham Hotspur FC) duella con Michael Carrick (Manchester United FC) ©Getty Images

Approfondimenti UEFA.com

La storia di Xavi in UCL
  • La storia di Xavi in UCL
  • Vittorie esterne: quale tendenza?
  • A lezione d'attacco con Ibrahimović
  • La Bulgaria freme per l'arrivo del Real Madrid
  • Durmaz torna a Malmö
  • Rigori: drammi, emozioni e storie epiche
  • Alla scoperta dell'Olimpik Donetsk?
  • Chi è il Paderborn?
  • Il meglio della prima giornata
  • Cosa serve per passare il turno?
1 di 10
Pubblicato: Giovedì, 17 gennaio 2013, 20.00CET

Trasferte per cuori forti

Il 'Klassieker' olandese ridà il via alla Eredivisie in un finesettimana in cui Manchester United, Paris Saint-Germain e Real Madrid sono attesi da trasferte impegnative.

Germania: Bayer 04 Leverkusen - Eintracht Frankfurt (Sabato 15.30)
Quando il Leverkusen, secondo, ospiterà l'Eintracht, al momento quarto in Bundesliga, si assisterà alla sfida tra le due squadre tedesche che sono andate al di là di ogni più rosea aspettativa in questa stagione. Quella che doveva solo essere una stagione di rilancio per l'Eintracht è iniziata con la vittoria per 2-1 contro gli avversari di sabato alla prima giornata.

"La seconda parte di stagione sarà più difficile per noi", ha ammonito il tecnico degli ospiti Armin Veh, che nelle prime 17 giornate ha collezionato 30 punti, come i campioni in carica del Borussia Dortmund. "Abbiamo una squadra che ha un buon futuro. Il nostro obiettivo principale è la salvezza - quello è il mio unico obiettivo. Ci avvicineremo a ogni partita con l'atteggiamento che ci consentirà di raggiungere 40 punti. Se ci arriviamo, allora possiamo parlare del futuro".

Italia: ACF Fiorentina - SSC Napoli (Domenica 12.30)
Dopo aver chiuso il 2012 con tre vittorie consecutive, la ACF Fiorentina ha iniziato il nuovo anno con altrettante sconfitte. Battuti in Serie A da Pescara Calcio e Udinese Calcio, i Viola sono stati eliminati dalla Coppa Italia dalla AS Roma in settimana. Il riscatto dovrebbe iniziare contro il Napoli, che ha due posizioni e cinque punti di vantaggio al terzo posto. "Ci manca un po' di fortuna", ha detto il centrocampista della Fiorentina Alberto Aquilani. "Stiamo ancora giocando un buon calcio, ma tutto sembra andare storto sul campo. Dobbiamo reagire velocemente, e la partita contro il Napoli dovrebbe darci l'opportunità di mostrare le nostre qualità".

Olanda: AFC Ajax - Feyenoord (Domenica 14.30)
La Eredivisie torna dopo la pausa invernale con una sfida tra la terza e la quarta nel De Klassieker (Il Classico). Entrambe le squadre hanno 37 punti, tre meno delle capolista PSV Eindhoven e FC Twente. Il giovane Feyenoord di Ronald Koeman sta dimostrando che il secondo posto conquistato la scorsa stagione non è stato un caso e ora vuole confermare di poter lottare per il titolo – il prossimo finesettimana ospiterà il Twente, dopo questa trasferta alla Amsterdam ArenA.

"Siamo solo tre punti dietro, nonostante tutti i milioni spesi da PSV e FC Twente", ha detto il centrocampista della squadra di Rotterdam Jordy Clasie. "Stiamo dimostrando quanto lontano si può andare con giocatori del settore giovanile quando dai loro tempo per crescere. PSV e Twente possono avere i giocatori migliori, ma noi abbiamo la squadra più forte".

Inghilterra: Tottenham Hotspur FC - Manchester United FC (Domenica 17.00)
Gareth Bale ha citato la vittoria a sorpresa del Tottenham per 3-2 a Old Trafford a settembre come la base per arrivare alla qualificazione alla prossima UEFA Champions League. Bale, autore di un gol superbo in quella partita, ha detto: "Quella partita ci ha messi in una buona posizione. Ci ha dato fiducia e sicurezza per fare quello che poi abbiamo fatto in questa stagione".

Un risultato simile a White Hart Lane sarebbe un'ulteriore carica per la rincorsa che la squadra di André Villas-Boas sta facendo sul Chelsea FC, due punti sopra in terza posizione. Lo United, che ha vinto nove delle ultime dieci partite di Premier League, non ha mai perso due volte nella stessa stagione di campionato contro gli Spurs dal 1989/90.

Spagna: Valencia CF - Real Madrid CF (Domenica 21.00)
Un'occhiata alla classifica della Liga in questa stessa fase della scorsa stagione fa capire come il Valencia e i campioni in carica del Real stessero facendo molto meglio di ora. All'epoca capolista davanti all'FC Barcelona e agli avversari di domeinca, la squadra di Madrid è al momento terza, a 18 lunghezze dalla vetta prima della trasferta in casa degli uomini di Ernesto Valverde, settimi.

"Date le nostre prestazioni in campionato in questa stagione capiamo come mai la gente ci critichi", ha ammesso il capitano del Real Iker Casillas. "Vincere il campionato è al momento un compito arduo, ma per noi, per i tifosi che ci sostengono e per la maglia che indossiamo, dobbiamo continuare a lottare fino all'ultimo".

Francia: FC Girondins de Bordeaux - Paris Saint-Germain FC (Domenica 21.00)
Fermato sul pareggio senza reti la settimana scorsa dall'AC Ajaccio, il Paris Saint-Germain FC spera ora di rifarsi contro il Bordeaux, quarto, imbattuto da otto gare. I capitolini, secondi in classifica e senza lo squalificato Thiago Motta, cercano la loro prima vittoria allo Stade Chaban-Delmas dal 2005 per cercare di recuperare i due punti di svantaggio dall'Olympique Lyonnais, capolista in Ligue 1.

Alex, parte della retroguardia del PSG che non ha subito gol nelle ultime cinque partite di campionato, ha detto: "Sappiamo che è sempre difficile giocare contro il Bordeaux. Difendono molto bene, e sono molto pericolosi in contropiede".

Ultimo aggiornamento: 18/01/13 19.35CET

Informazioni collegate

Profili squadre

http://it.uefa.com/memberassociations/news/newsid=1912367.html#trasferte+cuori+forti

  • © 1998-2014 UEFA. Tutti i diritti riservati.
  • La parola UEFA, il logo UEFA e tutti i marchi che si riferiscono a competizioni UEFA, sono marchi registrati e/o copyright della UEFA. Tali marchi non possono essere utilizzati in nessun modo per scopi commerciali. L'utilizzo di UEFA.com sta a significare l'accettazione dei Termini e Condizioni e delle Norme sulla Privacy.