Il sito ufficiale del calcio europeo

Lazio e Fiorentina avanti, Napoli ko

Pubblicato: Mercoledì, 19 dicembre 2012, 17.30CET
I Biancocelesti superano il Siena ai rigori, la squadra di Montella passa a Udine grazie a Borja Valero; dopo aver violato il San Paolo in campionato, i Felsinei si ripetono ed eliminano i detentori: decide ancora Kone.
Lazio e Fiorentina avanti, Napoli ko
Bologna FC players & Walter Mazzarri (SSC Napoli) ©AFP/Getty Images

Approfondimenti UEFA.com

I maestri: Dzagoev e il killer pass
  • I maestri: Dzagoev e il killer pass
  • Quando la rivincita è dolce
  • Le perle di Ronaldo in UEFA Champions League
  • Messi perle da Champions
  • Giovani leoni ruggiscono
  • Appuntamento di prestigio per la Bristol Academy
  • Real Madrid, tattica vincente
  • UEFA Europa League: numeri e statistiche
  • Di Lamela il gol più bello in Europa League?
  • Gol a valanga: il meglio della terza giornata
1 di 10
Pubblicato: Mercoledì, 19 dicembre 2012, 17.30CET

Lazio e Fiorentina avanti, Napoli ko

I Biancocelesti superano il Siena ai rigori, la squadra di Montella passa a Udine grazie a Borja Valero; dopo aver violato il San Paolo in campionato, i Felsinei si ripetono ed eliminano i detentori: decide ancora Kone.

Italia
S.S. Lazio e ACF Fiorentina volano ai quarti di finale di Coppa Italia, mentre il Bologna FC si conferma “bestia nera” dell’SSC Napoli e dopo averlo battuto domenica sera nel posticipo di campionato si ripete ancora una volta al San Paolo, scucendo idealmente la coccarda alla squadra guidata da Walter Mazzarri.

I Biancocelesti evitano nel recupero la sconfitta casalinga contro l’AC Siena e si qualificano. Allo Stadio Olimpico, la sfida tra Biancocelesti e toscani – alla prima partita con Giuseppe Iachini in panchina al posto dell’esonerato Serse Cosmi – finisce 1-1, ma la squadra di Vladimir Petković riesce a prevalere ai rigori: nel prossimo turno se la vedrà, sempre in casa, contro il Calcio Catania.  Nel primo tempo i Biancocelesti vanno vicini al vantaggio con Sergio Floccari, con Simone Farelli che salva sul tiro dell’attaccante, ma i toscani non sfigurano. Nella ripresa, al 56’, il Siena sblocca il risultato. Francesco Valiani dopo il controllo prova la conclusione di sinistro, Juan Pablo Carrizo si oppone con i pugni ma Michaël Ciani, nel tentativo di rinviare, colpisce Lorik Cana per la più incredibile delle autoreti.

La squadra di Petković va vicina al pareggio con Hernanes, ma gli ospiti sfiorano il raddoppio con l’argentino Marcelo Larrondo, che nel recupero si divora un’occasione ancor più ghiotta, calciando addosso al connazionale Carrizo. Così, al 94’, la Lazio trova lo spunto che porta l’incontro ai supplementari: sul cross di Luis Pedro Cavanda, Ciani svetta bene di testa e supera Farelli, riscattandosi per il maldestro rinvio in occasione dell’autorete.

Nei supplementari la squadra di Iachini ha due occasioni nitide, una per tempo: Reginaldo, in posizione sospetta, calcia alto da posizione invitante, mentre Simone Vergassola calcia addosso al portiere avversario. Si va ai rigori: lo stesso Vergassola, il capitano, e Larrondo si fanno ipnotizzare da Carrizo, la Lazio non sbaglia un tiro. La trasformazione decisiva è di Libor Kozák, i Biancocelesti volano ai quarti.

Passa anche la Fiorentina, che regola 1-0 in trasferta l’Udinese. Allo Stadio Friuli la squadra di Francesco Guidolin sfiora il gol con Giampiero Pinzi, che si vede respingere un tiro sulla linea da Facundo Roncaglia, e si rende più di una volta pericolosa con il capitano, Antonio Di Natale. Ma sono i Viola di Vincenzo Montella a passare con un guizzo dello spagnolo Borja Valero al 36’, favorito da un errato intervento del difensore serbo Dušan Basta.

Nella ripresa l’Udinese sfiora due volte la rete ancora con Di Natale, ma la Fiorentina non sta a guardare e colpisce la traversa con la punizione di Adem Ljajić. Nel finale i Viola contengono le sfuriate dei padroni di casa, anzi si rendono pericolosi in due occasioni con l’ex Juan Cuadrado: l’1-0 regge, la squadra di Montella va avanti.

Al San Paolo sembra tutto facile per il Napoli, che al 12’ passa in vantaggio con Édinson Cavani, bravo a colpire di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo. El Matador colpisce una traversa su calcio di punizione e al 38’ i Felsinei pareggiano: Cristian Pasquato supera Andrea Dossena e infila Morgan De Sanctis con un tiro che passa sotto le gambe del portiere della nazionale.

Nella ripresa la formazione di Mazzarri colpisce un altro palo, questa volta con Goran Pandev. Nel recupero, è ancora il greco Panagiotis Kone – già match-winner domenica sera in campionato – a decidere la sfida con un bellissimo tiro a giro. Il Napoli detentore della Coppa Italia è costretto ad abdicare, sarà il Bologna a sfidare l’FC Internazionale Milano.


Inghilterra

Il Chelsea FC va sotto, ma vince in rimonta e conquista la semifinale di Coppa di Lega espugnando 5-1 il campo del Leeds United AFC, formazione di Championship. Juan Mata, Branislav Ivanović, Victor Moses, Eden Hazard e Fernando Torres vanno a segno nella ripresa, dopo che la squadra di casa era passata in vantaggio nel primo tempo. Nel prossimo turno i Blues di Rafa Benitez se la vedranno con lo Swansea City AFC, l'altra semifinale vedrà di fronte Bradford City e Aston Villa FC.


Germania

Il Borussia Dortmund detentore della Coppa di Germania approda ai quarti di finale grazie a un convincente successo, 5-1, contro l’Hannover 96. Mario Götze firma una doppietta, in mezzo c’è il gol del polacco Jakub Błaszczykowski che porta i Gialloneri campioni di Germania sul 3-0. Götze completa la personale tripletta dopo il gol della bandiera realizzato da Mame Diouf; è un altro nazionale polacco, Robert Lewandowski, a firmare la quinta rete per la squadra di Jürgen Klopp.
Christian Träsch e Bas Dost colpiscono nei dodici minuti finali e permettono al VfL Wolfsburg di vincere 2-1 in rimonta contro il Bayer 04 Leverkusen, mentre il VfB Stuttgart ha la meglio 2-1 sull’1. FC Köln, squadra di 2. Bundesliga. Il VfL Bochum 1848 supera 3-0 il TSV 1860 München, mentre FC Bayern München, 1. FSV Mainz 05, SC Freiburg l’Offenbacher Kickers 1901 – formazione di terza divisione – avevano centrato la qualificazione il giorno precedente.

Ultimo aggiornamento: 20/12/12 9.33CET

Informazioni collegate

Profili squadre

http://it.uefa.com/memberassociations/news/newsid=1908290.html#lazio+fiorentina+avanti+napoli

  • © 1998-2014 UEFA. Tutti i diritti riservati.
  • La parola UEFA, il logo UEFA e tutti i marchi che si riferiscono a competizioni UEFA, sono marchi registrati e/o copyright della UEFA. Tali marchi non possono essere utilizzati in nessun modo per scopi commerciali. L'utilizzo di UEFA.com sta a significare l'accettazione dei Termini e Condizioni e delle Norme sulla Privacy.