Il sito ufficiale del calcio europeo

Taison gol da leggenda, Watt brilla

Pubblicato: Venerdì, 9 novembre 2012, 9.55CET
Il gol alla Van Basten del brasiliano, quello decisivo di Tony Watt contro il Barcellona e il momentaneo "blackout" del Manchester United contro il Braga sono tra i momenti più interessanti della settimana raccolti da UEFA.com.
Taison gol da leggenda, Watt brilla
Claudio Pizarro esulta dopo uno dei tre gol contro il Lille ©Getty Images

Approfondimenti UEFA.com

Le fasi finali femminili U19 in foto
  • Le fasi finali femminili U19 in foto
  • Il meglio della Giornata 3
  • Brahimi segue le orme di Madjer al Porto
  • L’APOEL secondo Sheridan
  • McGregor lascia il segno al Celtic
  • Commenti che lasciano il segno
  • Chelsea: Filipe Luís l'erede di Cole
  • Guarda e vota la rovesciata di Mexès
  • Il successo brasiliano è solo l'inizio per la Germania
  • Festa e delirio a Berlino
1 di 10
Pubblicato: Venerdì, 9 novembre 2012, 9.55CET

Taison gol da leggenda, Watt brilla

Il gol alla Van Basten del brasiliano, quello decisivo di Tony Watt contro il Barcellona e il momentaneo "blackout" del Manchester United contro il Braga sono tra i momenti più interessanti della settimana raccolti da UEFA.com.

Squadra: Celtic FC
"È una delle serate che ricorderò con più orgoglio - ha commentato il tecnico Neil Lennon dopo il 2-1 del Celtic sull'FC Barcelona. Nel giorno del 125esimo anniversario della squadra scozzese, le reti di Victor Wanyama e del 18enne Tony Watt sono state la ciliegina sulla torta insieme alle parate di Fraser Forster, soprannominato 'La Gran Muralla' dalla stampa spagnola.

L'immagine di Rod Stewart commosso in tribuna ha fatto il giro del mondo e ha eclissato quanto è accaduto giovedì in Portogallo, dove l'A. Académica de Coimbra ha ottenuto la prima vittoria in Europa dal 1969 e ha interrotto la striscia di 16 successi consecutivi del Club Atlético de Madrid nelle competizioni UEFA. Non si sa come abbia reagito il poeta e politico Manuel Alegre, sostenitore più famoso della squadra lusitana.

Gol: Taison (FC Metalist)
Chi potrebbe mai dimenticare il gol di Marco van Basten nella finale del Campionato Europeo UEFA 1988? Taison sicuramente no, e lo ha dimostrato giovedì sera contro il Rosenborg BK. Su un cross apparentemente innocuo di Fininho, il brasiliano ha provato il tiro da posizione impossibile, insaccando al volo sul palo opposto.

L'esterno Bořek Dočkal del Rosenborg ha commentato: "Non ho mai visto niente di simile dal vivo. Sicuramente è il gol dell'anno. Del secolo non so, ma è stato davvero incredibile".

Giocatore: Edinson Cavani (SSC Napoli)
Per non subire la prima sconfitta interna in Europa dal dicembre 1994, il Napoli doveva assolutamente rimontare contro l'FC Dnipro Dnipropetrovsk. In svantaggio per 2-1 a soli 13 minuti dalla fine, la squadra è stata salvata da chi, se non dal solito Cavani? Segnando altri tre gol dopo quello in avvio di gara, il nazionale uruguaiano ha seguito le orme di Falcao, diventando appena il secondo giocatore a calare il poker in una gara di UEFA Europa League.

L'unico rammarico del giocatore è che la sua famiglia non era presente. "Oggi non sono potuti venire allo stadio perché aspettiamo il secondo figlio", ha commentato Cavani.

La frase: Danny Welbeck (Manchester United FC)
"Abbiamo un grande chef. Prepara piatti speciali, come pasta al pollo con chili dolce, ma a volte ci sorprende con cose come i bastoncini di pesce, che neanche mia madre cucina più. Lei mi dice che sono troppo vecchio per mangiarli, ma non sono l'unico ad apprezzarli, perché se non arrivi in mensa per tempo non li trovi più!".
Danny Welbeck rivela la dieta speciale dello United.

Numero: 4
Zlatan Ibrahimović fa sempre notizia, anche quando non segna. Dopo 10 gol in altrettante partite di Ligue 1, martedì è stato il principale ispiratore del Paris Saint-Germain FC, servendo i quattro assist nel 4-0 sulla GNK Dinamo Zagreb. Il centrocampista avversario Josip Pivarić ha ammesso: "Ci ha distrutti con i suoi passaggi", mentre Blaise Matuidi del PSG ha aggiunto: "Zlatan spinge tutti noi a giocare meglio".

Blackout: SC Braga - United
Spesso si parla di "vedere la luce", ma così non è stato per lo United mercoledì. Al 67' della gara contro l'SC Braga, che conduceva per 1-0, i riflettori si sono spenti improvvisamente.

Un quarto d'ora più tardi è tornata la corrente ma anche la voglia di vincere degli ospiti, capaci di rimontare fino al 3-1. Rooney non ha dubbi su quale sia stato il momento di svolta, come spiega a UEFA.com: "Quando è tornata la luce abbiamo iniziato a giocare meglio".

Doccia della settimana: i tifosi del Liverpool FC
Durante l'1-1 di domenica ad Anfield, il difensore Fabricio Coloccini del Newcastle United FC è stato espulso, ma non è stato l'unico ad aver subito una doccia fredda: durante l'intervallo, un irrigatore a bordo campo è impazzito e ha innaffiato le prime 20 file di spettatori.

Solo un tifoso ha apprezzato il diluvio di 30 secondi, spalancando le braccia come se si trovasse in spiaggia: forse, sotto la giacca indossava questa.

Non chiamatelo gregario: Claudio Pizarro (FC Bayern München)
In campo al posto degli assenti Mario Gomez e Mario Mandžukić, Pizarro ha segnato tre gol in 15 minuti contro il LOSC Lille mercoledì, trascinando il Bayern verso il 6-1 e mettendo a segno la terza tripletta più veloce nella storia della UEFA Champions League. "Ora ho più fiducia e spero di segnare nella prossima partita", ha commentato Pizarro. Nota di merito anche per Burak Yılmaz del Galatasaray AŞ, autore di una tripletta contro il CFR 1907 Cluj la stessa sera.

Record montenegrino: Mileta Radulović
Il portiere dell'FK Grbalj ha infranto un record in Montenegro tenendo la porta inviolata per la nona partita consecutiva. Radulović non subisce gol da 835 minuti, 20 in più del primato stabilito da Nemanja Popović dell'FK Mogren nel 2008/09. Considerando anche le partite di coppa, è imbattuto da oltre 1000 minuti, ovvero dalla gara persa 1-0 contro l'FK Rudar Pljevlja il 25 agosto. "Questo record è un successo personale, ma anche del mister, dei miei compagni e di tutta la società. È arrivato solo perché siamo uniti", ha commentato l'estremo difensore, 30 anni.

Ultimo aggiornamento: 09/11/12 13.42CET

Informazioni collegate

Profili squadre

http://it.uefa.com/memberassociations/news/newsid=1891159.html#taison+leggenda+watt+brilla

  • © 1998-2014 UEFA. Tutti i diritti riservati.
  • La parola UEFA, il logo UEFA e tutti i marchi che si riferiscono a competizioni UEFA, sono marchi registrati e/o copyright della UEFA. Tali marchi non possono essere utilizzati in nessun modo per scopi commerciali. L'utilizzo di UEFA.com sta a significare l'accettazione dei Termini e Condizioni e delle Norme sulla Privacy.