Il sito ufficiale del calcio europeo

Porto imbattibile in Portogallo

Pubblicato: Lunedì, 4 febbraio 2013, 11.29CET
Vittoriosi 4-0 nel fine settimana, i Dragoni hanno festeggiato un'imbattibilità che dura da più di un anno in campo nazionale, per la soddisfazione del tecnico Vítor Pereira.
di Pedro Gonçalves
da Lisbona
Porto imbattibile in Portogallo
Il Porto festeggia uno dei quattro gol del finesettimana ©AFP/Getty Images
Pubblicato: Lunedì, 4 febbraio 2013, 11.29CET

Porto imbattibile in Portogallo

Vittoriosi 4-0 nel fine settimana, i Dragoni hanno festeggiato un'imbattibilità che dura da più di un anno in campo nazionale, per la soddisfazione del tecnico Vítor Pereira.

In testa al campionato in Portogallo, l'FC Porto deve battere la concorrenza dell'SL Benfica per cercare di conquistare il terzo titolo consecutivo. Tuttavia, ha un vantaggio rispetto ai rivali di Lisbona.

La scorsa settimana, i Dragoni hanno completato un anno solare senza sconfitte nella Liga, pari a 30 gare di campionato senza sconfitta: 25 vittorie e cinque pareggi. L'ultima sconfitta risale al 3-1 per mano del Gil Vicente FC il 29 gennaio 2012, un risultato che aveva lasciato il Porto a cinque lunghezze dal Benfica in testa al campionato, mettendo fine a un'imbattibilità in campo nazionale che durava da 55 partite. Se avesse evitato la sconfitta in quell'occasione avrebbe eguagliato il record del Benfica di 56 gare senza sconfitta. 

L'obiettivo delle 56 gare è di nuovo nel mirino. Nel fine settimana il Porto ha dato prova della solita cattiveria agonistica, rifilando quattro reti al Vitória SC. Il Porto ha fugato da tempo i dubbi su come avrebbe sopperito all'assenza di Hulk, trasferitosi in estate all'FC Zenit St Petersburg. Il suo sostituto, il colombiano Jackson Martínez, ha firmato la sua prima tripletta in campionato a Guimaraes.

"La squadra sta giocando un calcio apprezzabile sotto il profilo estetico, ma concreto perché concede poche occasioni agli avversari – ha dichiarato il tecnico del Porto Vítor Pereira -. Se una partita finisce 5-4 o 4-3 vuol dire che la squadra non è organizzata difensivamente. Mi piace dominare la partita e imporre il proprio gioco. Ci è voluto del tempo ma adesso la squadra è esattamente come mi piace”.

Nonostante abbia perso le grandi qualità di Hulk, il Porto è cresciuto in sua assenza, con Fernando, Lucho González e João Moutinho maestosi a centrocampo e una difesa molto migliorata, come dimostra il solo gol subito in casa in tutta la stagione. L'ala James Rodríguez aveva inizialmente rubato la scena davanti, ma il connazionale Martínez, acquistato in estate dai messicani del Jaguares de Chiapas FC, è l'uomo del momento con 18 gol in 17 partite, inducendo a paragoni con un altro colombiano, il celebrato Falcao.

"Sono molto, molto felice – ha dichiarato il 26enne -. Da attaccante voglio sempre aiutare la squadra con i gol. Tutto sta andando al meglio e ho anche segnato la mia prima tripletta in Portogallo. Questa squadra ha grandi qualità e non c'è il rischio che si adagi sugli allori”.  

Ultimo aggiornamento: 05/02/13 4.22CET

Informazioni collegate

Profili giocatori
Federazioni nazionali
Profili squadre

http://it.uefa.com/memberassociations/association=por/news/newsid=1916271.html#porto+imbattibile+portogallo

  • © 1998-2014 UEFA. Tutti i diritti riservati.
  • La parola UEFA, il logo UEFA e tutti i marchi che si riferiscono a competizioni UEFA, sono marchi registrati e/o copyright della UEFA. Tali marchi non possono essere utilizzati in nessun modo per scopi commerciali. L'utilizzo di UEFA.com sta a significare l'accettazione dei Termini e Condizioni e delle Norme sulla Privacy.