Il sito ufficiale del calcio europeo

Cavani fa sognare Napoli, sale il Milan

Pubblicato: Domenica, 27 gennaio 2013, 14.23CET
La squadra di Mazzarri passa 2-1 a Parma con un gol del Matador all'85' e riduce a 3 punti il gap dalla Juventus. I Rossoneri vincono 1-0 sul campo dell'Atalanta e salgono al 5° posto, pareggiano Inter e Roma.
Cavani fa sognare Napoli, sale il Milan
Marek Hamšík (SSC Napoli) ©Getty Images
Pubblicato: Domenica, 27 gennaio 2013, 14.23CET

Cavani fa sognare Napoli, sale il Milan

La squadra di Mazzarri passa 2-1 a Parma con un gol del Matador all'85' e riduce a 3 punti il gap dalla Juventus. I Rossoneri vincono 1-0 sul campo dell'Atalanta e salgono al 5° posto, pareggiano Inter e Roma.

Con un gol di Édinson Cavani a cinque minuti dalla fine, l’SSC Napoli espugna il campo – finora imbattuto – del Parma FC e torna prepotentemente in corsa per lo scudetto. Nelle gare pomeridiane della 22esima giornata, la squadra di Walter Mazzarri passa 2-1 e riduce a tre punti il distacco dalla Juventus capolista, fermata sull’1-1 in casa dal Genoa CFC nell’anticipo. Vince anche l’AC Milan, che si impone 1-0 in trasferta contro l’Atalanta BC e scavalca l’ACF Fiorentina, sconfitta al Massimino dal Calcio Catania, mentre il posticipo tra FC Internazionale Milano e Torino FC si conclude 2-2. Pareggio anche nell’anticipo dell’ora di pranzo tra Bologna FC e AS Roma, che termina con un pirotecnico 3-3.

Al Tardini la squadra di Walter Mazzarri chiude il primo tempo in vantaggio grazie al gol – l’ottavo in campionato – del centrocampista slovacco Marek Hamšík, che al 19’ segna in spaccata sull’assist di Blerim Džemaili. I ducali di Roberto Donadoni raggiungono il pareggio al 74’ con un tiro-cross di Nicola Sansone, che trova la decisiva deviazione di Paolo Cannavaro. Amauri va vicino al gol della vittoria, che trova invece Cavani, che all’85’ si invola verso Antonio Mirante lanciato da Lorenzo Insigne, scarta il portiere avversario e deposita in rete di sinistro: il 18esimo gol in campionato del Matador, capocannoniere della serie A, rilancia le ambizioni scudetto del Napoli che stacca la S.S. Lazio, sconfitta nell’anticipo all’Olimpico dall’AC Chievo Verona.

Seconda vittoria consecutiva, la terza nelle ultime quattro partite, per il Milan, che piega 1-0 l’Atalanta grazie al quindicesimo gol in campionato di Stephan El Shaarawy: il Faraone si sblocca dopo quattro partite, i Rossoneri salgono a 37 punti, a 6 di distanza dal terzo posto. La squadra di Massimiliano Allegri scavalca la Fiorentina, battuta 2-1 dal Catania che dà un dispiacere al suo ex allenatore Vincenzo Montella. Eppure le cose si erano messe bene per gli ospiti, con il vantaggio firmato di testa al 21’ da Giulio Migliaccio, alla prima segnatura in maglia Viola. Gli etnei di Rolando Maran, però, non demordono e centrano in rimonta la terza vittoria consecutiva grazie ai gol del difensore Nicola Legrottaglie (50’) e, dopo l’espulsione di Alberto Aquilani, di Lucas Castro (88’). I siciliani scavalcano al settimo posto la Roma.

A San Siro l’Inter parte alla grande e si porta in vantaggio dopo cinque minuti con una bella punizione di Cristian Chivu. La squadra di Andrea Stramaccioni non ha però fatto i conti con l’ex Riccardo Meggiorini, che alla mezzora pareggia sfruttando una leggerezza di Fredy Guarín e nella ripresta porta il Torino in vantaggio dopo una travolgente azione di Alessio Cerci. Al 66’ Esteban Cambiasso sfrutta l’ottimo assist di Javier Zanetti e riporta in parità la partita, ma sono i Granata a sfiorare la vittoria con Rolando Bianchi, che colpisce il palo. L’Inter riduce a tre punti il distacco dalla Lazio, la squadra di Giampiero Ventura sale a quota 27.

Sale a quattro partite il digiuno di vittorie della Roma in campionato. Nell’anticipo dell’ora di pranzo, la squadra di Zdeněk Zeman pareggia 3-3 sul campo del Bologna FC al termine di una partita pirotecnica: i Giallorossi, due volte in vantaggio con Alessandro Florenzi (9’) e l’ex Pablo Daniel Osvaldo (18’), sono rimontati dalla squadra di Stefano Pioli che segna con Alberto Gilardino (17’), Manolo Gabbiadini (26’) e Cristian Pasquato (54’). La Roma evita la sconfitta con il primo gol del centrocampista greco Panagiotis Tachtsidis, a segno di testa al 74’, ma nel finale ringrazia la traversa della porta di Mauro Goicoechea su cui si infrange per due volte il sinistro di Alessandro Diamanti.

Si riscatta l’Udinese Calcio, che dopo la batosta sul campo della Juventus supera 1-0 l’AC Siena: è il gol di Luis Muriel, a segno per la terza partita consecutiva al Friuli, a regalare la posta piena alla formazione di Francesco Guidolin. Pareggio beffa per l’US Città di Palermo, che nello scontro salvezza in casa del Cagliari Calcio passa in vantaggio con il gol – il quinto in campionato – dello sloveno Josip Iličić. I Rosanero assaporano il gusto della vittoria dopo otto partite di digiuno, ma al 90’ Thiago Ribeiro riacciuffa la squadra di Gian Piero Gasperini e fa esplodere Is Arenas.

L’UC Sampdoria travolge 6-0 il malcapitato Pescara e onora nel migliore dei modi la memoria dell’ex presidente Riccardo Garrone, scomparso lo scorso 21 gennaio. Un rigore del brasiliano Éder, concesso per una trattenuta in area di Christian Terlizzi sul capitano Blucerchiato Daniele Gastaldello, spiana la strada alla squadra di Delio Rossi, che poi dilaga con il poker dell’attaccante italo-argentino Mauro Icardi – cresciuto nelle giovanili del FC Barcelona e sul taccuino del Ct azzurro Cesare Prandelli – e con il gol del centrocampista spagnolo Pedro Obiang.

Ultimo aggiornamento: 28/01/13 2.19CET

Risultati

Serie A 2012/13

Matches
CasaFuori casa
Ultimo aggiornamento: 14/05/2013 09:43 CET

27/01/2013

InternazionaleInternazionale2-2TorinoTorino

Chivu 5, Cambiasso 66

Meggiorini 23, 52

Città: Milano

27/01/2013

SampdoriaSampdoria6-0PescaraPescara

Éder 31 (P), Icardi 42, 56, 58, 71, Obiang 50

Città: Genova

27/01/2013

CagliariCagliari1-1PalermoPalermo

Ribeiro Cardoso 90

Iličić 30

Città: Quartu Sant'Elena

27/01/2013

AtalantaAtalanta0-1MilanMilan

El Shaarawy 29

Città: Bergamo

27/01/2013

UdineseUdinese1-0SienaSiena

Muriel 36

Città: Udine

27/01/2013

CataniaCatania2-1FiorentinaFiorentina

Legrottaglie 50, Castro 88

Migliaccio 21

Città: Catania

27/01/2013

ParmaParma1-2NapoliNapoli

Cannavaro 74 (a.g.)

Hamšík 20, Cavani 85

Città: Parma

27/01/2013

BolognaBologna3-3RomaRoma

Gilardino 17, Gabbiadini 26, Pasquato 54

Florenzi 9, Osvaldo 18, Tachtsidis 74

Città: Bologna

26/01/2013

JuventusJuventus1-1GenoaGenoa

Quagliarella 54

Borriello 68

Città: Torino

26/01/2013

LazioLazio0-1ChievoChievo

Paloschi 61

Città: Roma

Classifiche

*Torino FC: 1 punti di penalizzazione
*UC Sampdoria: 1 punti di penalizzazione
*Atalanta BC: 2 punti di penalizzazione
*AC Siena: 6 punti di penalizzazione
Ultimo aggiornamento: 14/05/2013 09:43 CET

Informazioni collegate

Profili giocatori
Federazioni nazionali
Profili squadre

http://it.uefa.com/memberassociations/association=ita/news/newsid=1914168.html#cavani+sognare+napoli+sale+milan

  • © 1998-2014 UEFA. Tutti i diritti riservati.
  • La parola UEFA, il logo UEFA e tutti i marchi che si riferiscono a competizioni UEFA, sono marchi registrati e/o copyright della UEFA. Tali marchi non possono essere utilizzati in nessun modo per scopi commerciali. L'utilizzo di UEFA.com sta a significare l'accettazione dei Termini e Condizioni e delle Norme sulla Privacy.