Il sito ufficiale del calcio europeo

La Juventus frena ancora, la Lazio sogna

Pubblicato: Domenica, 13 gennaio 2013, 14.12CET
Nella prima giornata di ritorno, i campioni d'Italia pareggiano 1-1 sul campo del Parma e vedono ridursi a tre i punti di vantaggio sui Biancocelesti, che regolano 2-0 l'Atalanta. Vince anche il Napoli, battute Fiorentina e Roma.
La Juventus frena ancora, la Lazio sogna
Simone Padoin (Juventus) & Marco Marchionni (Parma FC) ©AFP/Getty Images
Pubblicato: Domenica, 13 gennaio 2013, 14.12CET

La Juventus frena ancora, la Lazio sogna

Nella prima giornata di ritorno, i campioni d'Italia pareggiano 1-1 sul campo del Parma e vedono ridursi a tre i punti di vantaggio sui Biancocelesti, che regolano 2-0 l'Atalanta. Vince anche il Napoli, battute Fiorentina e Roma.

Dopo la clamorosa sconfitta casalinga contro l’UC Sampdoria, la Juventus è fermata sul campo del Parma FC e vede ulteriormente assottigliarsi il suo vantaggio in testa alla classifica. Nelle gare domenicali della 20esima giornata, la prima del girone di ritorno, i campioni d’Italia pareggiano 1-1 sul campo dei Ducali, mai sconfitti in casa in questo campionato; la S.S. Lazio si porta così a soli tre punti dai Bianconeri, grazie al 2-0 inflitto all’Olimpico all’Atalanta BC. Si avvicina alla vetta anche l’SSC Napoli, che travolge 3-0 l’US Città di Palermo, mentre rimediano un’altra sconfitta ACF Fiorentina e AS Roma. Il posticipo tra UC Sampdoria e AC Milan termina invece a reti bianche.

Al Tardini la Juventus si porta in vantaggio a inizio ripresa con una punizione di Andrea Pirlo, con la complicità della deviazione di Jonathan Biabany. Ma a tredici minuti dalla fine una leggerezza della squadra di Antonio Conte propizia l’1-1 del Parma: Gabriel Paletta intercetta il pallone su una finta di Mirko Vučinić e serve in profondità Nicola Sansone, freddo nel superare Gianluigi Buffon con un preciso diagonale.  

Quarto successo e nono risultato utile consecutivo della Lazio, che all’Olimpico piega 2-0 un’Atalanta al terzo ko nelle ultime quattro partite. Nel primo tempo la squadra di Stefano Colantuono tiene, ma nella ripresa arrivano il guizzo dell’ex Sergio Floccari (con gli orobici che reclamano per un tocco di mano) e l’autorete di Davide Brivio a regalare la posta piena ai Biancocelesti di Vladimir Petković, che nel finale colpiscono una traversa su punizione con Hernanes.

Resta al terzo posto il Napoli, grazie al 3-0 contro un Palermo che precipita in piena zona retrocessione. Sblocca il risultato Cristian Maggio, al terzo centro consecutivo, poi arrivano il raddoppio di Gökhan Inler con un meraviglioso tiro da fuori e il terzo gol di Lorenzo Insigne.

Seconda sconfitta consecutiva per la Fiorentina, che segna comunque per prima al Friuli: sul colpo di testa di Gonzalo Javier Rodríguez, sfortunata autorete del portiere Željko Brkić. L’Udinese di Francesco Guidolin rimonta grazie alla doppietta di Antonio Di Natale – che arriva a quota 14 gol in campionato – e a un tiro da fuori di Luis Muriel, su cui è evidente la complicità di Neto, portiere brasiliano dei Viola.

Seconda sconfitta, la terza negli ultimi quattro incontri, per la Roma, battuta 1-0 sul campo tradizionalmente ostico del Calcio Catania. Al Massimino la squadra di Zdeněk Zeman gioca un ottimo primo tempo ma pecca di precisione in fase realizzativa, a differenza di Alejandro Gómez che nella ripresa sfrutta l’assist del connazionale Gonzalo Bergessio e regala il successo ai siciliani di Rolando Maran: per il “Papu” è il quinto gol in campionato.

A Marassi il Milan non sfrutta l’occasione di superare la Roma e portarsi al sesto posto. Anzi, nel primo tempo è Christian Abbiati a ergersi a protagonista con tre interventi importanti su Lorenzo De Silvestri, Andrea Poli ed Éder. Dalla parte opposta, si fanno notare Riccardo Montolivo con un destro dalla distanza e Kevin-Prince Boateng, che impegna il portiere avversario Sergio Romero. Ma lo 0-0 non si schioda.

Dopo sei sconfitte consecutive e nove partite, ritrova la vittoria il Cagliari Calcio che batte 2-1 in rimonta il Genoa CFC. Gli ospiti passano in vantaggio con Eros Pisano, ma il settimo gol in campionato di Marco Sau e il colpo di testa del capitano Daniele Conti regalano ai sardi il sospirato successo.

Il Torino FC conquista la seconda vittoria consecutiva in casa nell’anticipo dell’ora di pranzo, battendo 3-2 l’AC Siena fanalino di coda. La squadra di Giampiero Ventura passa in vantaggio dopo cinque minuti con Matteo Brighi, ma alla mezzora i toscani rispondono con un tocco fortuito di Reginaldo. L’equilibrio si (ri)spezza comunque dopo appena sei minuti, con Alessandro Bianchi che firma il settimo gol in campionato. Nel recupero del primo tempo, Alessio Cerci realizza la terza rete al termine di una ripartenza. Il Siena riesce a riaprire la sfida al 75’ con Michele Paolucci, ma a due minuti dalla fine l'ex Alessandro Rosina sbaglia il rigore del possibile pareggio.

Ultimo aggiornamento: 14/01/13 3.35CET

Risultati

Serie A 2012/13

Matches
CasaFuori casa
Ultimo aggiornamento: 14/05/2013 09:43 CET

13/01/2013

SampdoriaSampdoria0-0MilanMilan

Città: Genova

13/01/2013

NapoliNapoli3-0PalermoPalermo

Maggio 30, Inler 34, Insigne 72

Città: Napoli

13/01/2013

CagliariCagliari2-1GenoaGenoa

Sau 55, Conti 82

Pisano 48

Città: Quartu Sant'Elena

13/01/2013

CataniaCatania1-0RomaRoma

Gómez 61

Città: Catania

13/01/2013

UdineseUdinese3-1FiorentinaFiorentina

Di Natale 45+2 (P), 66, Muriel 67

Brkić 20 (a.g.)

Città: Udine

13/01/2013

ParmaParma1-1JuventusJuventus

Sansone 77

Pirlo 52

Città: Parma

13/01/2013

LazioLazio2-0AtalantaAtalanta

Floccari 67, Brivio 77 (a.g.)

Città: Roma

13/01/2013

TorinoTorino3-2SienaSiena

Brighi 5, Bianchi 38, Cerci 45+1

Reginaldo 32, Paolucci 75

Città: Torino

12/01/2013

InternazionaleInternazionale2-0PescaraPescara

Palacio 30, Guarín 54

Città: Milano

12/01/2013

BolognaBologna4-0ChievoChievo

Kone 13, Gilardino 44, 59, Gabbiadini 88

Città: Bologna

Classifiche

*SSC Napoli: 2 punti di penalizzazione
*Torino FC: 1 punti di penalizzazione
*Atalanta BC: 2 punti di penalizzazione
*UC Sampdoria: 1 punti di penalizzazione
*AC Siena: 6 punti di penalizzazione
Ultimo aggiornamento: 14/05/2013 09:43 CET

Informazioni collegate

Profili giocatori
Federazioni nazionali
Profili squadre

http://it.uefa.com/memberassociations/association=ita/news/newsid=1911473.html#la+juventus+frena+ancora+lazio+sogna

  • © 1998-2014 UEFA. Tutti i diritti riservati.
  • La parola UEFA, il logo UEFA e tutti i marchi che si riferiscono a competizioni UEFA, sono marchi registrati e/o copyright della UEFA. Tali marchi non possono essere utilizzati in nessun modo per scopi commerciali. L'utilizzo di UEFA.com sta a significare l'accettazione dei Termini e Condizioni e delle Norme sulla Privacy.