Il sito ufficiale del calcio europeo

Riscatto Inter, Bologna travolgente

Pubblicato: Sabato, 12 gennaio 2013, 20.01CET
I Nerazzurri ritrovano la vittoria battendo 2-0 il Pescara e tornano per ora a un solo punto dalla Lazio seconda. La doppietta di Gilardino è decisiva nel 4-0 del Bologna sul Chievo, con i felsinei che lasciano la zona retrocessione.
Riscatto Inter, Bologna travolgente
I giocatori dell'FC Internazionale Milano festeggiano Rodrigo Palacio, autore del gol del vantaggio nel 2-0 dei Nerazzurri al Pescara ©Getty Images
Pubblicato: Sabato, 12 gennaio 2013, 20.01CET

Riscatto Inter, Bologna travolgente

I Nerazzurri ritrovano la vittoria battendo 2-0 il Pescara e tornano per ora a un solo punto dalla Lazio seconda. La doppietta di Gilardino è decisiva nel 4-0 del Bologna sul Chievo, con i felsinei che lasciano la zona retrocessione.

L’FC Internazionale Milano, dopo tre turni senza successi, torna a conquistare i tre punti sconfiggendo il Pescara Calcio per 2-0. Ora gli uomini di Andrea Stramaccioni sono terzi a un solo punto dalla S.S. Lazio seconda. Il Bologna FC coglie la quinta vittoria casalinga, regolando l’AC Chievo Verona con un netto 4-0 nell'anticipo della prima giornata di ritorno. Grazie a questi tre punti gli Emiliani salgono al 13esimo posto in classifica, portandosi momentaneamente cinque punti sopra la zona retrocessione

L’Inter al contrario delle ultime apparizioni, mostra subito di voler conquistare i tre punti e cinge d’assedio l’area abruzzese già dai primi minuti di gara. La squadra nerazzurra riesce a passare al 31’: grazie a Rodrigo Palacio, che dopo aver sfruttato la bella finta di Antonio Cassano, si libera al limite dell’area trovando l’angolino basso della porta difesa da Matteo Perin. I padroni di casa continuano a dominare, ma non riescono a raddoppiare nel primo tempo.

Nella seconda frazione, proprio quando il Pescara sembrava poter impensierire i milanesi, arriva il raddoppio dei Nerazzurri: Palacio scatta sul filo del fuorigioco e, dopo un bel dribbling, serve Fredy Guarín tutto solo dentro l’area, il colombiano deve solo spingere la sfera in rete per raddoppiare. La gara è chiusa e la squadra di Cristiano Bergodi è costretta a tornare a casa a mani vuote.

E’ ancora il greco Panagiotis Kone a realizzare il gol del vantaggio dei Felsinei, che si portano sull’1-0 al 13’ grazie al colpo di testa del trequartista ellenico, sugli sviluppi di un corner. La squadra di Stefano Pioli subisce le offensive dei Clivensi, ma riesce comunque a difendersi e a impensierire gli ospiti in contropiede. Ed è proprio in contropiede che arriva il raddoppio di Alberto Gilardino sul finire di primo tempo: il numero 10 Rossoblu supera con un perfetto colpo sotto il portiere Gialloblu, sul perfetto assist in profondità di Diego Pérez.

Nella seconda frazione la squadra di Eugenio Corini continua a spingere sfiorando il gol con Cyril Théréau, ma sono di nuovo i padroni di casa a passare: Gilardino è abilissimo a risolvere una mischia in area Gialloblu su azione di calcio d’angolo, regalando il gol della sicurezza agli uomini di Pioli e trovando il proprio ottavo gol in Serie A. Nel finale Manolo Gabbiadini fissa il punteggio sul 4-0 con un bel tocco di sinistro, superando ancora Stefano Sorrentino.

Ultimo aggiornamento: 13/01/13 8.03CET

Risultati

Serie A 2012/13

Matches
CasaFuori casa
Ultimo aggiornamento: 14/05/2013 09:42 CET

12/01/2013

InternazionaleInternazionale2-0PescaraPescara

Palacio 30, Guarín 54

Città: Milano

12/01/2013

BolognaBologna4-0ChievoChievo

Kone 13, Gilardino 44, 59, Gabbiadini 88

Città: Bologna

Classifiche

*SSC Napoli: 2 punti di penalizzazione
*Atalanta BC: 2 punti di penalizzazione
*Torino FC: 1 punti di penalizzazione
*UC Sampdoria: 1 punti di penalizzazione
*AC Siena: 6 punti di penalizzazione
Ultimo aggiornamento: 14/05/2013 09:42 CET

Informazioni collegate

Profili giocatori
Federazioni nazionali
Profili squadre

http://it.uefa.com/memberassociations/association=ita/news/newsid=1911398.html#riscatto+inter+bologna+travolgente

  • © 1998-2014 UEFA. Tutti i diritti riservati.
  • La parola UEFA, il logo UEFA e tutti i marchi che si riferiscono a competizioni UEFA, sono marchi registrati e/o copyright della UEFA. Tali marchi non possono essere utilizzati in nessun modo per scopi commerciali. L'utilizzo di UEFA.com sta a significare l'accettazione dei Termini e Condizioni e delle Norme sulla Privacy.