Il sito ufficiale del calcio europeo

Giovinco, l'ospite illustre

Pubblicato: Venerdì, 11 gennaio 2013, 15.34CET
La 20esima giornata di Serie A mette di fronte la capolista Juventus al Parma di Roberto Donadoni al Tardini. L'ospite illustre del match è, senza dubbio, Sebastian Giovinco, esploso la scorsa stagione con la maglia dei ducali.
di Alessandro Massimo
da Milano
Giovinco, l'ospite illustre
Sebastian Giovinco (Juventus) ©Getty Images
Pubblicato: Venerdì, 11 gennaio 2013, 15.34CET

Giovinco, l'ospite illustre

La 20esima giornata di Serie A mette di fronte la capolista Juventus al Parma di Roberto Donadoni al Tardini. L'ospite illustre del match è, senza dubbio, Sebastian Giovinco, esploso la scorsa stagione con la maglia dei ducali.

In tanti ci speravano, non tutti ci avrebbero scommesso, ma la classe e il talento della Formica Atomica sono definitivamente esplosi. Un processo di maturazione e apprendimento che inizia a Torino, passa da Empoli e sboccia proprio sull’erba dell’Ennio Tardini di Parma, dove il fantasista torinese si mette in luce per grazia e gol. Ed infine la consacrazione, esattamente là dove tutto è iniziato, con la maglia della Juventus.

Miglior marcatore bianconero stagionale con dieci reti, Sebastian Giovinco ha offerto un altro piccolo assaggio del proprio ricco repertorio mercoledì sera contro l'AC Milan in Coppa Italia: una punizione magistrale che ha lasciato immobile Marco Amelia riportando la squadra di Antonio Conte sulla via del successo. E ora una nuova sfida, il confronto con un passato che lo ha valorizzato e lanciato ad alti livelli.

“Devo molto al Parma perché ha creduto in me e mi ha rilanciato”, afferma il No12 juventino. “Con Donadoni è diventata una squadra ancora più compatta e difficile da battere. Noi però vogliamo rifarci dopo la sconfitta contro la Sampdoria. Sappiamo che non sarà una sfida facile, ma faremo di tutto per vincere”.

Se la Juventus cerca il riscatto dopo lo stop di domenica contro i blucerchiati, i Ducali, reduci da tre vittorie di fila, puntano ad allungare il passo ed avvicinarsi alle zone alte della classifica. Tra gli emiliani spetterà, con tutta probabilità, a Fabiano Santacroce la proibitiva missione di fermare il piccolo folletto bianconero. L’ex difensore partenopeo inquadra il momento magico di Giovinco: “Si merita tutto quello che sta vivendo perché ci ha sempre creduto e non ha mai mollato. Si merita tutto, ma speriamo non domenica.

“Gli stimoli per noi sono sempre gli stessi. Cerchiamo sempre di giocare al meglio e cerchiamo in settimana di preparare le partite per vincerle”, ha aggiunto il 26enne. “Anche questa settimana stiamo facendo così, pur sapendo che contro la Juventus non sarà per niente facile. Sappiamo che ci lasceranno poche opportunità e quindi dovremo essere bravi a sfruttarle”.

Voglia di rivalsa e stimoli extra anche per l’altro noto ex della partita, l’attaccante Amauri. Autore del gol-vittoria nel 2-1 sull’US Città di Palermo la scorsa giornata, l’ex centravanti non vede l’ora di scendere in campo da avversario contro la Juve: "Sarà un match particolare, non solo perché giochiamo contro la prima della classe. Sono un ex, cercherò di fare gol perché una vittoria per noi sarebbe importante”.

Se Amauri ruggisce in vista di domenica, la Vecchia Signora può ben sperare e godersi l'ascesa del suo piccolo top-player, che ammette: "Se mi sento fondamentale? No, perché questa è una squadra in cui tutti sono importanti allo stesso modo".  

Ultimo aggiornamento: 13/01/13 2.08CET

Informazioni collegate

Profili giocatori
Federazioni nazionali
Profili squadre

http://it.uefa.com/memberassociations/association=ita/news/newsid=1911212.html#giovinco+lospite+illustre

  • © 1998-2014 UEFA. Tutti i diritti riservati.
  • La parola UEFA, il logo UEFA e tutti i marchi che si riferiscono a competizioni UEFA, sono marchi registrati e/o copyright della UEFA. Tali marchi non possono essere utilizzati in nessun modo per scopi commerciali. L'utilizzo di UEFA.com sta a significare l'accettazione dei Termini e Condizioni e delle Norme sulla Privacy.