Il sito ufficiale del calcio europeo

Giovani, bomber e soprattutto ex

Pubblicato: Lunedì, 3 dicembre 2012, 9.19CET
Tre attaccanti nel giro della nazionale Under 21 - Destro, Paloschi e Gabbiadini - hanno messo al tappeto Siena, Genoa e Atalanta in una giornata all'insegna del gol dell'ex.
di Alessandro Massimo
da Milano
Giovani, bomber e soprattutto ex
Mattia Destro della Roma esulta dopo il gol contro la sua ex squadra, il Siena ©Getty Images
Pubblicato: Lunedì, 3 dicembre 2012, 9.19CET

Giovani, bomber e soprattutto ex

Tre attaccanti nel giro della nazionale Under 21 - Destro, Paloschi e Gabbiadini - hanno messo al tappeto Siena, Genoa e Atalanta in una giornata all'insegna del gol dell'ex.

Spietata e spesso temuta, per molti solo scaramanzia, per altri punizione inevitabile da cui poter sfuggire. E’ la legge dell’ex, anzi la 'dura' legge dell’ex, ad abbattersi inesorabilmente sulla 15esima giornata di campionato e a farne le spese sono state questa volta l'AC Siena, il Genoa CFC e l’Atalanta BC.

Se Mattia Destro guida la rimonta dell’AS Roma contro i senesi realizzando una splendida doppietta, Alberto Paloschi fa addirittura tre gol al Grifone mentre Manolo Gabbiadini punisce i suoi ex compagni orobici regalando un successo di misura al Bologna FC. Giornata da incorniciare per i tre Azzurrini che, sospinti da motivazioni e stimoli extra, hanno sfidato e messo a ko il proprio passato. Esultando o no.

“Questo è uno stadio in cui sono riuscito sempre a dare il meglio”, ammette Destro, protagonista indiscusso domenica pomeriggio di fronte al suo vecchio pubblico. “Ringrazio società e tifosi, mi dispiace per oggi ma devo fare al meglio il mio lavoro”. Un compito eseguito, indubbiamente, in maniera impeccabile dal giovane attaccante della Nazionale, autore di 12 gol l’anno scorso con il club toscano, che nella ripresa prima pareggia i conti al 63’ e poi chiude nel finale il match fissandolo il risultato di 3-1.

“Per noi era una partita fondamentale, come lo saranno tutte le prossime - continua il 21enne -.  Volevamo vincere e giocare bene: nel primo tempo non ci siamo riusciti, nella ripresa sì”.

Al Marassi ci pensa, invece, Paloschi a dettare legge e freddare la squadra Luigi Delneri regalando ai clivensi il primo successo esterno stagionale. “Ho giocato bene così come i miei compagni di squadra”, ammette il prodotto del vivaio del Milan, l’anno scorso in forza proprio ai Rossoblu. “Ora possiamo sorridere e guardare avanti perchè il nostro obiettivo resta sempre la permenenza in Serie A”.

Un pomeriggio super per la giovane punta dell’Under 21 che, da poco rientrato da un lungo infortunio, strappa anche meritati elogi al suo allenatore Eugenio Corini: “E' un ragazzo che lavora e un grande professionista. Il suo è un recupero molto importante”, sottolinea il tecnico. “Ora ha preso entusiasmo e forza, siamo felici perchè i suoi gol ci hanno permesso di vincere una partita importante”.

A Bologna invece è Gabbiadini a travestirsi da ‘man of the match’ contro l'Atalanta, la squadra che nel 2010 lo ha fatto esordire sul palcoscenico della Serie A. L'attaccante degli Azzurrini non nasconde la propria soddisfazione: "Una grandissima gioia per il gol ma soprattutto per i tre punti, arrivati proprio nel finale. La differenza la fanno il carattere, la voglia e la grande compattezza di questo gruppo".

Se qualcuno avesse avuto dei dubbi sulla veridicità della legge dell'ex, a spazzarli via ci hanno pensato questi tre giovani e cinici 'risolutori'. Tutti nella stessa giornata, tutti con gol che più pesanti non si può.

Ultimo aggiornamento: 03/12/12 12.02CET

Informazioni collegate

Profili giocatori
Federazioni nazionali
Profili squadre

http://it.uefa.com/memberassociations/association=ita/news/newsid=1901442.html#giovani+bomber+soprattutto

  • © 1998-2014 UEFA. Tutti i diritti riservati.
  • La parola UEFA, il logo UEFA e tutti i marchi che si riferiscono a competizioni UEFA, sono marchi registrati e/o copyright della UEFA. Tali marchi non possono essere utilizzati in nessun modo per scopi commerciali. L'utilizzo di UEFA.com sta a significare l'accettazione dei Termini e Condizioni e delle Norme sulla Privacy.