Il sito ufficiale del calcio europeo

Barça battuto, ma sempre padrone

Pubblicato: Lunedì, 21 gennaio 2013, 11.19CET
Il primo ko stagionale nella Liga subito dai catalani ha dato qualche speranza alle inseguitrici Atlético Madrid e Real Madrid, ma il capitano blaugrana Carles Puyol ha ribadito che la squadra è in forma smagliante".
di Paul Bryan
da Madrid
Barça battuto, ma sempre padrone
Sabato il Barcellona ha incassato la prima sconfitta stagionale nella Liga ©Getty Images
Pubblicato: Lunedì, 21 gennaio 2013, 11.19CET

Barça battuto, ma sempre padrone

Il primo ko stagionale nella Liga subito dai catalani ha dato qualche speranza alle inseguitrici Atlético Madrid e Real Madrid, ma il capitano blaugrana Carles Puyol ha ribadito che la squadra è in forma smagliante".

La prima sconfitta stagionale nella Liga dell'FC Barcelona, arrivata nel finesettimana, ha permesso alle inseguitrici Club Atlético de Madrid e Real Madrid CF, entrambe vittoriose, di accorciare sulla squadra allenata da Tito Vilanova.



"Prima o poi dovevamo perdere", ha ammesso Lionel Messi, a segno per la decima partita consecutiva in campionato e autore del gol del vantaggio catalano contro la Real Sociedad de Fútbol sabato. Il raddoppio di Pedro Rodríguez al 25' sembrava aver chiuso i conti definitivamente, ma la Real Sociedad ha reagito e dopo una doppietta di Gonzalo Castro ha trovato il gol-partita allo scadere con Imanol Agirretxe, mentre i catalani sono rimasti in dieci per l'espulsione di Gerard Piqué.



"Giocare con un uomo in meno ti obbliga a faticare di più - ha aggiunto Messi, che ha incassato la sue seconda sconfitta personale nella Liga in 121 gare complessive nelle quali era andato a segno -. Non siamo stati impeccabili sottoporta, ma ci rialzeremo prontamente".

Il capitano blaugrana Carles Puyol, non cerca scuse per la sconfitta arrivata dopo 12 vittorie consecutive nella Liga sul campo della Real Sociedad, dove il Barcellona ha raccolto due sconfitte ed un pareggio nelle ultime tre uscite: "Avremmo dovuto chiudere l'incontro nel primo tempo", ha sentenziato.

"Ci sono giocrni in cui il pallone colpisce il palo e poi finisce in porta e altri in cui succede il contrario - ha aggiunto il difensore -. Dobbiamo analizzare questa partita ed evitare di commettere gli stessi errori in futuro, perché la stagione è ancora lunga. La squadra, in ogni caso, è in forma smagliante".

La prima sconfitta del Barcellona nella Liga dal 21 aprile scorso è stata sfruttata al meglio dall'Atlético, secondo, che superando 2-0 il Levante UD grazie ad Adrián López e Koke ha ridotto i punti di svantaggio dai catalani a otto. "E' stata una prestazione intelligente da parte nostra, abbiamo sfruttato gli spazi al meglio grazie al lavoro degli esterni", ha spiegato il tecnico Diego Simeone.

I Colchoneros sono ancora a punteggio pieno in casa fra tutte le competizioni e hanno stabilito un nuovo record inanellando la decima partita di fila senza reti al passivo al Vicente Calderón. "I numeri di questa stagione sono ovviamente importanti, ma restano pur sempre numeri - ha aggiunto il tecnico argentino -. Dobbiamo continuare a pensare ad una partita alla volta e a fine stagione tireremo le somme".



In occasione della 150 presenza di José Mourinho sulla panchina merengue, il Real si è imposto 5-0 sul campo del Valencia CF, con Ángel Di María e Cristiano Ronaldo – ora a quota 299 gol in carriera con squadre di club - entrambi a segno due volte nel primo tempo dopo il gol d'apertura di Gonzalo Higuaín al 9'.



"Il mister ci ha spiegato più volte, sia in pubblico che in privato, che dobbiamo migliorare sempre - ha dichiarato l'assistente allenatore del Real Aitor Karanka -. Questa sera abbiamo mostrato che cosa siamo capaci di fare, ora dovremo continuare su questa strada e acquisire ulteriore fiducia". 

Ultimo aggiornamento: 21/01/13 13.36CET

Informazioni collegate

Federazioni nazionali
Profili squadre

http://it.uefa.com/memberassociations/association=esp/news/newsid=1913085.html#barca+battuto+sempre+padrone

  • © 1998-2014 UEFA. Tutti i diritti riservati.
  • La parola UEFA, il logo UEFA e tutti i marchi che si riferiscono a competizioni UEFA, sono marchi registrati e/o copyright della UEFA. Tali marchi non possono essere utilizzati in nessun modo per scopi commerciali. L'utilizzo di UEFA.com sta a significare l'accettazione dei Termini e Condizioni e delle Norme sulla Privacy.