Il sito ufficiale del calcio europeo

Il Depor stende il Málaga

Pubblicato: Sabato, 5 gennaio 2013, 22.57CET
La squadra di Pellegrini, dopo aver battuto il Real Madrid, perde contro i galiziani; gli anticipi sorridono invece a Levante, Valencia e Siviglia che centrano importanti vittorie.
Il Depor stende il Málaga
Evaldo & Abel Aguilar (RC Deportivo La Coruña) e Abel Aguilar (Málaga CF) ©AFP/Getty Images
Pubblicato: Sabato, 5 gennaio 2013, 22.57CET

Il Depor stende il Málaga

La squadra di Pellegrini, dopo aver battuto il Real Madrid, perde contro i galiziani; gli anticipi sorridono invece a Levante, Valencia e Siviglia che centrano importanti vittorie.

Dopo aver battuto il Real Madrid CF 3-2 nella partita conclusiva del 2012, il Málaga CF fallisce l’opportunità di scavalcare la squadra di José Mourinho ed è sconfitto 1-0 dall’RC Deportivo La Coruña impelagato nei bassifondi della classifica.

Il Depor aveva iniziato questa giornata come fanalino di coda, ma il nuovo tecnico Domingos Paciênca parte subito a razzo: il condottiero dell’SC Braga che conquistò la finale della UEFA Europa League nel 2010/11 guida la sua nuova squadra al successo contro il Málaga, che resta quarto. Pizzi, che giocò con Paciênca come allenatore al Braga, realizza l’unico gol, con un tiro dall’interno dell’area dopo 57 minuti.

Il decimo gol stagionale di Rubén Castro e il guizzo di Jorge Molina assicurano al Real Betis Balompié il successo 2-1 sul campo del Real Zaragoza, ma il Levante UD resta a un punto dal Betis al sesto posto dopo il successo casalingo 3-1 contro l’Athletic Club. I baschi passano rapidamente in vantaggio con Aritz Aduriz, ma Christian Lell pareggia. Gli ospiti restano in dieci nella ripresa per l’espulsione di Aymeric Laporte e arrivano le reti di Vicente Iborra, a segno con un colpo di testa, e di Nabil El Zhar, che fa centro dalla distanza al 69’.

Il Valencia CF accusa tre punti di ritardo dal Levante grazie al successo 2-1 sul campo del Granada CF, che in casa non vince ormai da settembre. I padroni di casa restano in dieci per l’espulsione di Mikel Rico (doppia ammonizione), ma il Granada sembra superare la tempesta con il gol di Brayan Angulo (49’) che lo porta in vantaggio. Jonas pareggia di testa al 60’ con un colpo di testa sugli sviluppi dell’angolo battuto da Pablo Piatti; è lo stesso Piatti a firmare il gol partita a otto minuti dalla fine, sfruttando l’assist di Roberto Soldado.

Il Sevilla FC sale al dodicesimo posto in classifica grazie al successo di misura sul CA Osasuna ora ultimo in classifica. Un successo che interrompe un digiuno di vittorie che durava da cinque partite. Decide il posticipo del Ramón Sánchez Pizjuán un gol a sette minuti dalla fine del difensore bosniaco Emir Spahić.

Ultimo aggiornamento: 06/01/13 9.50CET

Risultati

Liga Spagnola 2012/13

Matches
CasaFuori casa
Ultimo aggiornamento: 05/07/2013 22:59 CET

05/01/2013

SevillaSevilla1-0OsasunaOsasuna

Spahić 83

Città: Sevilla

05/01/2013

DeportivoDeportivo1-0MálagaMálaga

Pizzi 57

Città: La Coruña

05/01/2013

GranadaGranada1-2ValenciaValencia

Angulo 50

Jonas 59, Piatti 82

Città: Granada

05/01/2013

LevanteLevante3-1AthleticAthletic

Lell 26, Iborra 45, El Zhar 69

Aritz Aduriz 6

Città: Valencia

04/01/2013

ZaragozaZaragoza1-2BetisBetis

Montanes 78

Rubén 44, Molina 58

Città: Saragozza

Informazioni collegate

Profili giocatori
Federazioni nazionali
Profili squadre

http://it.uefa.com/memberassociations/association=esp/news/newsid=1910242.html#il+depor+stende+malaga

  • © 1998-2014 UEFA. Tutti i diritti riservati.
  • La parola UEFA, il logo UEFA e tutti i marchi che si riferiscono a competizioni UEFA, sono marchi registrati e/o copyright della UEFA. Tali marchi non possono essere utilizzati in nessun modo per scopi commerciali. L'utilizzo di UEFA.com sta a significare l'accettazione dei Termini e Condizioni e delle Norme sulla Privacy.