Il sito ufficiale del calcio europeo

Favola Bradford in Coppa di Lega

Pubblicato: Mercoledì, 23 gennaio 2013, 10.27CET
La formazione di quarta divisione inglese ha raggiunto la finale di Coppa di Lega superando l'Aston Villa. "Non ci sono parole per esprimere quello che abbiamo fatto", ha dichiarato il tecnico Phil Parkinson.
Favola Bradford in Coppa di Lega
Il Bradford festeggia il successo contro l'Aston Villa ©Getty Images
Pubblicato: Mercoledì, 23 gennaio 2013, 10.27CET

Favola Bradford in Coppa di Lega

La formazione di quarta divisione inglese ha raggiunto la finale di Coppa di Lega superando l'Aston Villa. "Non ci sono parole per esprimere quello che abbiamo fatto", ha dichiarato il tecnico Phil Parkinson.

Il Bradford City AFC ha realizzato una vera impresa superando con un 4-3 complessivo l'Aston Villa FC e qualificandosi per la finale di Coppa di Lega.

Vittorioso 3-1 in casa all'andata, il Bradford è andato sotto al ritorno, ma ha tenuto duro ed è diventata la prima squadra di quarta divisione a raggiungere la finale di Coppa di Lega dopo 51 anni. Incurante del proprio rango, il Bradford ha messo in fila tre squadre di Premier League verso la finale di Wembley: Wigan Athletic FC, Arsenal FC e Villa.

"E' una serata molto speciale per il club – ha dichiarato il tecnico del Bradford Phil Parkinson -. Prima della partita avevamo detto che eravamo a un passo dalla storia, e ce l'abbiamo fatta. E' una serata indimenticabile per tutte le persone legate al club: tifosi, calciatori, le loro famiglie tra il pubblico. Ho sentito che nelle ultime settimane siamo finiti sui giornali in Cina, Brasile, Russia e Australia. E' fantastico che il nome del Bradford City si diffonda”.

Anche in Inghilterra i riflettori si sono comprensibilmente accesi in direzione dei Bantams, che avevano raggiunto l'ultima finale 101 anni fa, quando conquistarono la Coppa d'Inghilterra. "Che favola! - titola The Times -. Ieri sera, mentre la gravità e la realtà minacciavano di riportarli sulla terra su uno dei campi più famosi del paese, hanno dimostrato carattere, determinazione, disciplina, tenacia e, a tratti, le qualità necessarie per intraprendere l'incredibile viaggio verso Wembley e, perché no, l'Europa”.

Dopo il gol del vantaggio per i padroni di casa firmato da Christian Benteke, James Hanson raddrizza la rotta per gli ospiti pareggiando al 10' della ripresa. "Ancora non riesco a crederci – ha dichiarato il 25enne, che non si allenava da dieci giorni a causa di un dito del piede fratturato -. Nel primo tempo abbiamo lottato e sofferto. Nella ripresa è andata meglio”.

Anche il portiere Matt Duke, straordinario in entrambe le sfide, è raggiante per l'impresa. "Sono senza parole. I ragazzi sono stati di nuovo straordinari. E' un sogno. Da bambino sogni di giocare a Wembley. Adesso ci andiamo con una squadra di League Two. Avremo un grande seguito di pubblico. E sognare la vittoria non costa niente”.

Sebbene il tecnico Parkinson debba pensare alla visita di sabato del più modesto Wycombe Wanderers FC al Valley Parade, è la trasferta di Wembley del 24 febbraio a dominare i pensieri dei tifosi del club. Lo Swansea City AFC parte dal 2-0 dell'andata in vista della seconda semifinale in programma mercoledì contro il Chelsea FC.

"E' davvero incredibile quello che abbiamo fatto – ha aggiunto Parkinson . Non ci sono parole per esprimerlo. A fine febbraio andremo a Wembley. Credo che l'euforia è tale che potremmo riempire lo stadio da soli in questo momento”.



Ultimo aggiornamento: 23/01/13 12.56CET

Informazioni collegate

Federazioni nazionali
Profili squadre

http://it.uefa.com/memberassociations/association=eng/news/newsid=1913427.html#favola+bradford+coppa+lega

  • © 1998-2014 UEFA. Tutti i diritti riservati.
  • La parola UEFA, il logo UEFA e tutti i marchi che si riferiscono a competizioni UEFA, sono marchi registrati e/o copyright della UEFA. Tali marchi non possono essere utilizzati in nessun modo per scopi commerciali. L'utilizzo di UEFA.com sta a significare l'accettazione dei Termini e Condizioni e delle Norme sulla Privacy.